Jolly Racing Team ed una stagione sportiva da protagonista: a Chiusdino è ancora vittoria tra le scuderie, Campanaro “d’argento” nell’IRC

La squadra di Larciano protagonista nella classifica assoluta con Francesco Paolini, secondo e con altri tre equipaggi nella “top ten”. Daniele Campanaro secondo nella classifica del Trofeo R2 IRC a Schio.
Jolly Racing Team porta a casa un altro trofeo, quello riservato alla prima scuderia classificata al Rally di Chiusdino, appuntamento che ha interessato – nel fine settimana – la provincia di Siena. Il sodalizio di Larciano si è imposto nella classifica assoluta di gara con Francesco Paolini, secondo sulla Renault Clio S1600 del team Laserprom 015. Affiancato da Gianluca Fratiglioni, il pilota ha espresso una performance aggressiva fin dalle prime fasi di gara, garantendosi un ruolo da protagonista. In settima posizione assoluta si è installata la Peugeot 106 Kit di Sandro Incerpi, rallentato – con Massimo Cesaretti alle note – da una configurazione di assetto non particolarmente congeniale alle caratteristiche delle prove speciali. Nona posizione assoluta per Luca Bertolozzi e Walter Ragghianti, con il pilota chiamato al debutto sulla Peugeot 208 Rally4. Esordio sull’esemplare turbocompresso anche per Mauro Zurri, decimo, driver che ha avuto al suo fianco Federico Capilli, copilota alla prima collaborazione con il portacolori di Jolly Racing Team.
 
Vittoria nel confronto di classe A7 per Matteo Gigoni e Alessandro Raugi, interpreti a Chiusdino su Renault Clio Williams: due, gli equipaggi sul podio di categoria, con Federico Fabbri e Silvana Bianchi terzi, anch’egli su Renault Clio Williams. Terza piazza di classe N2, al ritorno dopo un anno sulla Peugeot 106, per Roberto Galluzzi e Andrea Montagnani. Nella classe A5, primato per Maurizio Corsi e Alessandro Morosi, su Peugeot 106. Il pilota è atteso anche sulle prove speciali del Rally Città di Scandicci del prossimo fine settimana. In terza piazza di classe A0, quarto tra i piloti Under 25, ha concluso Valentino Rossi, affiancato da Nicola Perrone su Fiat Seicento. Quarta posizione di classe N2 per Lorenzo Fratta, copilota che ha affrontato il Rally di Chiusdino sul sedile destro di una Peugeot 106.
 
A SCHIO, DANIELE CAMPANARO È “D’ARGENTO” NELL’INTERNATIONAL RALLY CUP
Ha concluso al secondo posto nella classifica di campionato IRC, tra le vetture Rally4/R2, Daniele Campanaro. Il pilota montalese, affiancato da Irene Porcu sulla Peugeot 208 R2 messa a disposizione e curata in campo gara dal team Laserprom 015, ha interpretato per la prima volta in carriera l’asfalto del Rally Città di Schio, appuntamento che ha mandato in archivio l’International Rally Cup. Il gap dal primo classificato, accusato nella prima prova a seguito di una scelta di gomme non idonea alle condizioni di fondo, ha recitato un ruolo di primo piano nelle dinamiche del confronto.
Per Jolly Racing Team, la seconda posizione finale maturate in un contest esclusivo come IRC è da ritenersi soddisfacente, seppur avendo ricoperto – nel corso della stagione – un ruolo di assoluto vertice.
Nella foto (Amicorally): Francesco Paolini (Renault Clio S1600) e Daniele Campanaro (Peugeot 208 R2) in gara.   
Fonte: Gabriele Michi | ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Esordio stagionale di soddisfazione per Andrea Volpi al Trofeo Maremma

Il pilota elbano è tornato al volante dopo cinque mesi ed ha firmato il quinto posto a Follonica, utile allenamento in vista della gara all’Elba tra dieci giorni. Ha firmato la top five assoluta al 48° Trofeo Maremma, Andrea Volpi, nel week-end appena concluso. Il pilota di Portoferraio, che tornava al volante della Skoda Fabia

La MRC Sport al Rally Regione Piemonte

La portacolori della MRC Sport Silvia Franchini con Stefano Bruzzese alle note su Suzuki Swift era ai nastri di partenza  della 18esima edizione del Rally Regione Piemonte, tenutosi il 12 e 13 aprile ad Alba e dintorni, gara valida per il campionato italiano assoluto di Rally. Per lei un lusinghiero 102esimo posto in classifica assoluta

Grande festa per i 120 anni di AC Genova con Ruote nella Storia

Si è conclusa con entusiasmo e soddisfazione da parte di tutti i presenti la manifestazione, organizzata con il preziosissimo supporto dell’Automobile Club di Genova, che ha celebrato in due giornate di storia, cultura, tradizione e bellezza i 120 anni dalla fondazione dell’Ente oggi presieduto da Carlo Bagnasco e diretto da Raffaele Ferriello. Il 13 e

error:
Torna in alto