SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

La carica dei 105 al Rally Coppa Valtellina

Pubblicato l’elenco iscritti dei 105 partecipanti, dove spiccano due WRC (di cui una Plus) e 16 rally2. Numerosi i pretendenti alla vittoria sia assoluta che nelle singole classi che tra sabato 1 e domenica 2 luglio si sfideranno sulle otto prove speciali in programma.

Svelati i nomi degli iscritti alla 66ª edizione del Rally Coppa Valtellina in programma l’1 e il 2 luglio 2023. Due giorni all’insegna dei motori che popoleranno la “valle” da Traona fino a Sondrio passando per alcune località di primo piano, come Mello, Berbenno, Monastero, Postalesio e Albosaggia senza dimenticare le città di Morbegno e Chiesa di Valmalenco che saranno sotto i riflettori per i riordini.
Confermati partenza e arrivo nella magnifica Piazza Garibaldi di Sondrio dove sabato alle ore 12.30 transiterà la Staffetta Olimpica nella tappa numero dieci.
Ecco chi sono i protagonisti della 66ª edizione del Rally Coppa Valtellina.
A dare il via alle 66ª edizione del Rally Coppa Valtellina la Ford Fiesta WRC plus di Gianluca Luchi e Gianluca Marchioni seguiti da Simone Miele e Roberto Mometti su DS3 WRC, quest’ultima vincente nella scorsa edizione del rally.
A seguire una schiera di 16 Rally2 (di cui 15 Skoda Fabia e una Volkswagen Polo), con equipaggi i cui nomi assicurano che la sfida al centesimo di secondo sarà sino all’ultima curva.
Dal capoclassifica della zona 2, “Gio” Dipalma e “Cobra” ai locali e inseguitori in classifica Fabrizio Guerra con Giovanni Maifredini e Loris Ghelfi insieme a Roberto Ruggeri, ricordiamo che il pilota è anche l’organizzatore del Trofeo Costiera dei Cech che premia l’equipaggio con auto due ruote motrici che vanta il tempo più basso dato dalla somma dei due passaggi sulla Mello e che giungerà all’arrivo.
Nell’elenco iscritti spiccano i nomi che hanno fatto la storia di questa gara e che, ancor oggi, possono far “paura” ai più giovani: Marco Silva e Andrea Perego, quest’ultimo reduce dalla trasferta al San Martino di Castrozza dopo cinque anni di pausa: in due hanno vinto 7 Coppa Valtellina!
Tra gli outsider ricordiamo Manuel Bracchi e Nicola Doglio che sembrano aver interpretato bene le doti della loro Skoda Fabia nonché Nicholas Cianfanelli e Iacopo Innocenti alla seconda gara stagionale sempre su Skoda Fabia Rally2.
Tra le auto a due ruote motrici, occhi puntanti sul locale Moreno Cambiaghi e Giulia Paganoni che con la loro Renault Clio R3 hanno vinto la Coppa Italia di classe lo scorso anno; la giovane coppia dovrà difendersi da avversari di tutto rispetto, come Igor Rainoldi e Daniel Pozzi su Peugeot 208 rally4 ma anche da un veterano di questa gara, quel Marco Gianesini che porterà al debutto la figlia, Martina, su Renault Clio Williams A7.
Altro equipaggio atteso è Giacomo Gini e Giulia Muffatti su Peugeot 106 S16 K10 che in Valle Intelvi ha già dato dimostrazione di performance di livello.
Coppa di Zona 2: situazione prima della quarta gara
La validità per la CRZ2 porta in Valtellina alcuni duelli interessanti; alla vigilia della corsa
sondriese infatti – e dopo i primi tre appuntamenti di Laghi, Prealpi Orobiche e Lanterna- la classifica generale vede al comando il varesino Giuseppe Dipalma che con due vittorie ha conseguito sino ad ora 20 punti; in seconda piazza vi è Andrea Spataro che nei primi due round lombardi ha collezionato 16 punti.
A 14 punti vi è il valtellinese Fabrizio Guerra che proprio sulle strade amiche proverà a fare un buon balzo in avanti staccando Claudio Arzà che ora è quarto con 10 punti. Nelle varie classi le situazioni sono più incerte; analizzando le principali vediamo che: in N2 Fortunato, Magoni e Lanteri sono leader con 10 punti ciascuno, in N3 il leader è Soldati con 22 punti ma secondi con 10 ci sono Albrigoni e Zilocchi.
In A5 il lecchese Roberto Brambilla con 26 punti sta prendendo il largo sul fratello Sergio (14) e su Viola e Libertini (10).
La A0 invece ha avuto partecipanti solo al Lanterna: Costa ha 5 punti mentre Moscardini 4. Santini e Mazza (10) sono primi in A7 così come Vagliani e Fumagalli in S1600.
La Rally4 presenta una situazione più che mai incerta con quattro piloti al comando: Perego, Gritti, Minetti e Calvetti hanno tutti 10 punti con Barri (9) e Cambiaghi (8) subito alle loro spalle. In R2 Roncadori ha già 22 punti contro i 10 di Sanfilippo e Mendeni.
La Rally5 vede avanti Bini con 18 punti con il bergamasco Brignoli (11) ed il varesino De Nunzio (10) ad inseguire. Bosetti (18), Balletti (16 e primo Under25) e il locale Cambiaghi (10 punti) tengono incerta la R3.
Fonte: Luca Del Vitto | ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto