SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

La MRC Sport alla Targa Florio Historic Rally

C’era anche il pilota della Mrc Sport, Matteo Musti, tra i 177 concorrenti al via della leggendaria “Targa Florio”, la più antica competizione motoristica del mondo, tenutosi tra il 9 e l’11 maggio con partenza da Palermo, arrivo a Termini Imerese e percorso che si sviluppava sulla catena montuosa delle Madonie con 9 prove speciali e 106,70 chilometri a cronometro. Musti, che aveva sul sedile di destra Francesco Granata ed era a bordo della sua Porsche Carrera Rs, é salito sul terzo gradino del podio, consolidando la sua attuale leadership nel Campionato Italiano Auto Storiche, dove peraltro é campione uscente. “La gara é andata abbastanza bene – ha raccontato – abbiamo iniziato con un problema al leveraggio del cambio, che mi creava difficoltá negli innesti giá nella prima prova. Ce lo siamo portati dietro per tutto il venerdí sera, poi il sabato, una volta risolto, abbiamo provato ad attaccare, ma contro gli agguerriti piloti siciliani, su questi asfalti, abbiamo potuto poco. Abbiamo mantenuto il distacco da Zanche, ma in ogni caso siamo riusciti a conquistare un terzo posto prezioso per la classifica generale del campionato, che testimonia la nostra costanza e il nostro impegno. Ringrazio, come di consueto, i ragazzi della Ova Corse, il Team Guagliardo e la MRC Sport. Ora salteremo il Valsugana e ci faremo trovare pronti per il Rally della Lana”.
Fonte: Piergiorgio Grizzo
Foto: Magnano

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto