La Rassinaby Racing, associazione che organizza il Rally dei Nuraghi del Vermentino, ha un nuovo direttivo. Pietro Calvia eletto presidente

Alessandro Taras vice, Mirko Fresu segretario, Gianluca Serra e Leonardo Piga consiglieri.
La Rassinaby Racing, associazione berchiddese che da 23 anni organizza il Rally dei Nuraghi e del Vermentino, ha rinnovato il proprio consiglio di amministrazione. Il nuovo presidente è Pietro Calvia, che ha come vice il presidente uscente, Alessandro Taras. A ricoprire l’incarico di segretario è invece Mirko Fresu, mentre i consiglieri sono Gianluca Serra e la new entry Leonardo Piga.

“Per me è un onore, milito nell’associazione da sempre, ma non avevo mai ambito a questa carica e non ci avevo mai pensato, perché il nostro Rally è nato in casa di Alessandro”, dice il presidente Pietro Calvia, riferendosi ai suoi predecessori, Andreino Menicucci e il genero di quest’ultimo, nonché presidente uscente, Alessandro Taras. “Ventitré anni fa siamo partiti con l’idea di fare una ronde e siamo arrivati fino al Campionato Italiano Rally Terra, a cui si sommano le altre due titolazioni tricolori di Storico e Cross Country. Nel tempo abbiamo acquisito sempre maggiore consapevolezza delle nostre potenzialità, la nostra forza è sempre stata il gruppo e io, che sono molto contento di questo incarico, so che devo averne uno che mi sostenga, perché il singolo non va da nessuna parte. Non ci mettiamo limiti, vogliamo migliorare ancora per entrare nel Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco”.

Soddisfatto anche il presidente uscente Alessandro Taras: “È un processo naturale, deve prevalere il concetto di associazione, del resto è un lavoro che si fa in gruppo, da soli non si riuscirebbe. Anno dopo anno c’è stata una crescita continua, Pietro fa parte del gruppo dal primo anno e la sua presidenza è un atto dovuto. Sono e resto al suo fianco, auguro un buon lavoro a lui e a tutti noi. Ci aspettano tante altre sfide ma guardiamo al futuro con serenità e tranquillità. Nel direttivo spazio anche al giovane Leonardo Piga, non va sottovalutata l’importanza del ricambio generazionale. Siamo all’opera, lunga vita alla Rassinaby Racing”.

Il 21º Rally dei Nuraghi e del Vermentino, in programma a Berchidda il 25-27 ottobre prossimi, sarà il quinto round del Campionato Italiano Rally Terra e sarà valido anche per la Coppa Rally di Zona 10, il Campionato Regionale Delegazione Sardegna e i trofei Mrf, Michelin, M e R Italian. In concomitanza, anche il 6º Rally Vermentino Historicu e il 5º Baja Vermentino Terre di Gallura, rispettivamente validi per il Campionato Italiano Rally Terra Storico e per l’Italiano Cross Country Ssv.
Fonte: ufficio stampa Vanna Chessa
Nella fotografia in alto, il nuovo direttivo della Rassinaby Racing

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Del Coco e Mancuso campioni del Supermarecross EICMA

D’Agata, Milani, Sardisco e Amali vincono gli altri titoli – A Del Coco anche il trofeo Pirelli Vincenzo Lombardo. Gran finale degli Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross. A Maccarese, sul litorale di Fiumicino, vengono assegnati tutti i titoli in palio nel campionato di motocross su sabbia, con la vittoria nelle categorie principali di Matteo Del Coco

CIRAS E TRZ nel 2024 di Bonaso

Il pilota di Albignasego non lascia ma raddoppia e, dopo un 2023 di rodaggio nel tricolore storico, alza l’asticella e mette nel mirino due obiettivi. Reduce da un 2023 che lo ha visto prendere confidenza con la massima serie nazionale per le regine d’un tempo, il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, lasciando delle importanti tracce,

Vallate Aretine, Luise è pronto per la battaglia

Il campione italiano di quarto raggruppamento in carica è pronto a difendere il titolo, motivato ulteriormente da un anniversario a lui molto caro. Correva l’anno 2017 quando, al termine di un 24 e 25 Febbraio indimenticabili, Matteo Luise saliva sul gradino più alto del podio della sua gara di casa, il Rally Storico Città di

Il VM Motor Team premia i campioni sociali

Amicizia e solidarietà alla cena sociale della scuderia alessandrina. Si è svolta sabato 24 febbraio la premiazione del campionato sociale del VM Motor Team. Durante la serata i tantissimi rallysti e simpatizzanti presenti, circa un centinaio di persone, hanno ripercorso il 2023 sportivo della scuderia guidata da Moreno Voltan, passando poi alla presentazione dei programmi

error:
Torna in alto