SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

La stagione 2024 del FIM JuniorGP si apre a Misano con i Pata Talenti Azzurri FMI protagonisti

Il primo, storico appuntamento in Italia del FIM JuniorGP svoltosi nel fine settimana del 20-21 aprile scorsi al Misano World Circuit Marco Simoncelli ha esaltato la velocità e potenziale dei giovani Pata Talenti Azzurri FMI. Nella competitiva European Talent Cup i piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack sono saliti sul podio, iniziando con il piglio giusto la stagione 2024 della Velocità internazionale.

Questo il caso di Giulio Pugliese (Aspar Junior Team), splendido vincitore di Gara 1 dopo prove vissute da protagonista. Da anni rientrante nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI, si è così assicurato la prima affermazione in carriera nella ETC, candidandosi ad un campionato da protagonista dopo essersi affermato con successo in Italia tra il Dunlop CIV e nel CIV Junior.
Discorso analogo per Leonardo Zanni (Finetwork MIR Racing Team). Campione Italiano PreMoto3 nel 2022, al settimo posto di Gara 1 ha fatto seguire nella seconda corsa in programma a Misano un meraviglioso terzo posto, conquistando il personale primo podio nella European Talent Cup. Nella medesima categoria si è messo in mostra il sammarinese Gabriel Tesini (AC Racing Team) con una quinta posizione in Gara 1 che lo attesta tra i talenti da seguire con un occhio di riguardo nel corso del 2024. Purtroppo costretto al forfait Matteo Gabarrini (Team Echovit Pasini Racing), incappato in una caduta nel corso delle prime qualifiche rimediando la frattura al radio del braccio destro.

Passando al Mondiale JuniorGP, all’esordio in Moto3 Edoardo ‘Dodò’ Boggio (Eagle-1 KTM) ha ottenuto due piazzamenti in zona punti: al quattordicesimo posto di Gara 1 ha fatto seguire l’undicesimo nella seconda corsa in programma dove, in rimonta, ha fatto registrare buoni riferimenti cronometrici. Non ancora al 100 % a causa del recente infortunio, Edos Liguori (AC Racing Team KTM) ha conquistato la zona punti in Gara 2 classificandosi quindicesimo dopo il diciannovesimo di Gara 1. Assente altresì il Campione 2022 della European Talent Cup Guido Pini (SeventyTwo Artobox Racing Team KTM) complice un infortunio al gomito accusato in un test antecedente il round di Misano Adriatico.

Roberto Sassone, Direttore Tecnico Velocità FMI: “Sin dalle prime prove libere avevamo percepito che i presupposti per far bene c’erano tutti. Giulio Pugliese, Leonardo Zanni e Gabriel Tesini sono stati costantemente i più veloci, riuscendo poi a confermarsi domenica. In Gara 1 abbiamo assistito ad un vero capolavoro di Pugliese: erano in tre piloti a giocarsela, così ha aspettato il rush finale per sferrare l’attacco ed è andato a vincere facendo registrare il giro più veloce con annesso record della pista. Gara 2 preannunciava una riproposizione di quanto accaduto nella prima corsa, ma sfortunatamente Giulio al Carro ha commesso un errore e, di conseguenza, non ha preso punti per la classifica. D’altro canto Zanni si è reso autore di una superlativa rimonta premiata con il terzo gradino del podio che ripaga un inverno di sofferenza a causa di un brutto infortunio, tanto che è potuto risalire in sella soltanto a fine marzo. Un bel risultato dopo il settimo posto di Gara 1 dove Gabriel Tesini aveva concluso quinto, dimostrando a sua volta di avere le carte giuste per ben figurare in un campionato così competitivo. A nostro avviso questi tre ragazzi possono far bene: la prospettiva è buona, per quanto chiaramente a Misano abbiamo notato una notevole differenza nell’evoluzione del weekend rispetto ad altri round, considerando che si trattava della nostra pista di casa e non pagavamo lo scotto di correre su tracciati conosciuti alla perfezione dai nostri avversari. Nella European Talent Cup l’unica nota stonata del weekend è rappresentata dal nuovo infortunio rimediato da Matteo Gabarrini, caduto nelle prove dopo aver iniziato con crono incoraggianti il fine settimana. Passando alla Moto3, Edos Liguori ha corso ancora dolorante per via dell’infortunio rimediato proprio a Misano nel CIV, ma è stato in ogni caso in grado di disputare una buona Gara 2. Dodò Boggio, dopo tante cadute nelle prove ed una Gara 1 da dimenticare, si è rifatto nella seconda corsa in programma. Sebbene sia partito indietro è riuscito a girar forte, realizzando una bella rimonta. Pensiamo, in virtù di quanto dimostrato in questa seconda gara, abbia intrapreso la strada giusta per il prosieguo di stagione. Nel complesso è stato un weekend che ci ha resi orgogliosi per i risultati dei Talenti Azzurri e di tutti i piloti italiani, come nel caso di Alberto Surra vincitore in Moto2 e di Alessandro Morosi sul podio della Moto3, entrambi rientrati nel recente passato proprio nel nostro progetto. Siamo molto soddisfatti, pertanto proseguiremo con un intenso programma di allenamento ed al prossimo round di Estoril ci saremo per offrire il nostro apporto ai Talenti Azzurri impegnati”.
Il secondo round del FIM JuniorGP 2024 è in agenda nel fine settimana del 4-5 maggio prossimi ad Estoril (Portogallo).
Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

39ª Stella Alpina Storica: iscrizioni aperte fino al 31 luglio

DAL 6 ALL’8 SETTEMBRE TORNA LA RIEVOCAZIONE STORICA DELL’ASI DEDICATA ALLA LEGGENDARIA CORSA TRENTINA DISPUTATA DAL 1947 AL 1955.   Il mondo delle “classiche” è in pieno fermento per la 39^ Rievocazione Storica della Stella Alpina, manifestazione rilanciata e organizzata dall’Automotoclub Storico Italiano in programma dal 6 all’8 settembre nell’incomparabile scenario delle Dolomiti. L’evento, di

Ruote nella Storia tra il Medioevo e il Rinascimento dell’Ennese

Con un rinnovato spirito di rievocazione e valorizzazione, l’Automobile Club di Enna propone, domenica 23 giugno, una nuova e sempre originale tappa di Ruote nella Storia. In un viaggio tra le architetture medievali e rinascimentali, l’Ente, guidato dal Presidente Alessandro Battaglia coadiuvato dalla direzione di Maurizio Colaleo, accoglie lo spirito del format di ACI Storico

Tutto Motori: oggi alle 20.30 su Catalan TV (canale 15)

Oggi, sabato 22 giugno, alle ore 20.30, nell’emittente televisiva Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata del format televisivo Tutto Motori curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews. La prossima replica è in programma domenica 23 giugno alle ore 22. Il servizio di apertura è dedicato al 1° ABC Motor Challenge organizzato sul circuito

Tutto pronto per il 52° San Marino Rally, in scena domani 22 giugno

Settantantré verificati nel rally valido per il Campionato Italiano Rally Terra, per il CIAR Sparco Junior e per la Coppa di Zona e diciotto i partenti nella gara valevole per il Campionato Italiano Rally Storico. Tutti presenti i grandi nomi annunciati per l’appuntamento organizzato da FAMS – Federazione Auto Motoristica Sammarinese. Domani, sabato 22 giugno,

error:
Torna in alto