Le due ruote danno spettacolo al Sardinia Circuit WS98 di Tramatza

La giornata torrida ma ventilata ha permesso a spettatori e piloti di godersi lo spettacolo motoristico della seconda tappa CNV Selettiva Sardegna 2022. Griglia di partenza mista per la categoria MiniGp, dove a darsi battaglia per i 10 giri previsti da regolamento troviamo i piloti suddivisi in: Moto110 Accademy, Moto110 Junior, Moto 160 Junior, Moto 160 Leggeri, Moto 160 Sport e Moto 190 GP.

Gara onesta e ricca di soddisfazione per il vincitore della categoria Moto 110 Accademy, Giacomo Cucciari, che migliora il suo tempo giro dopo giro, disputando una gara che lascia pensare un salto di categoria per perseguire il percorso di crescita.

Per la categoria Moto 110 Junior, il dominatore è Lorenzo Contu, un evidente progresso di prestazioni rispetto alla prima tappa del campionato dimostrano che costanza e determinazione portano sempre ottimi risultati, ne è la dimostrazione la prima posizione anche nella classifica di categoria del campionato selettiva Sardegna.

Gara spettacolare per Mattia Corpino, categoria Moto 160 Junior che parte dalla Pole Position conquistata durante il turno di qualifica con un tempo di 56.432, tempo che fa scattare il pilota Cagliaritano dalla prima casella della griglia. Corpino battaglia in entrambe le manche contro l’amico Roberto Piras che però corre per un’altra categoria, ma per due piloti così talentuosi non esiste categoria che tenga, l’obbiettivo unico è arrivare al traguardo prima di chiunque altro. Come da regolamento, in entrambe le gare Mattia parte primo, in gara uno riesce a comandare fino a due giri dal traguardo, quando Piras con un guizzo magistrale, in concomitanza dell’arrivo di un doppiato, passa al comando e spinge libero fino a tagliare il traguardo con un vantaggio di 0.384. Quasi lo stesso copione per gara due. Corpino parte in testa e comanda la gara con Piras che segue come un’ombra il pilota numero 31, ancora una volta, Piras attende il penultimo giro per sferrare l’attacco vincente. Gara avvincente che lascia il pubblico con il fiato sospeso per tutta la sua durata. Grande soddisfazione, oltre del pubblico presente, resta a entrambi i piloti, Mattia Corpino infatti vince la categoria Moto 160 Junior portandosi a casa la coppa più grande, Roberto Piras trionfa e sale sul gradino più alto del podio per la categoria Moto 160 Leggeri davanti al pilota Edoardo Pira secondo sul podio.
Gare entusiasmanti anche per la categoria Moto 160 Sport, dominatore assoluto di gara uno e due il padrone di casa Manolo Malica, che con il miglior tempo della sua categoria 57.206 in gara uno e 57.333 in gara due si porta a casa la doppia vittoria. Alle sue spalle il mai domo Giuliano Pillolla, che lotta come un leone per tutta la gara in entrambe le manche. Il terzo gradino del podio è occupato da Michele Guidetti, gara di controllo per raccogliere punti per il campionato, resta per un soffio fuori dal podio un altro pilota Cagliaritano Massimo Contu.
Concludiamo con la categoria delle versioni più potenti tra le moto schierate in griglia, la categoria Moto 190 GP, vincitore di gara uno e due è il sassarese Stefano Mura, che a bordo della sua Ohvale GP-2 sale sul gradino più alto del podio e si porta a casa ancora una volta il trofeo più ambito da aggiungere alla sua già copiosa collezione. Dietro di lui l’altro pilota made in Sassari, Luciano Barranca, che non riesce a trovare il setting giusto per la sua moto e per impensierire Mura, ma si deve accontentare di tenere dietro il pilota Marco Businco che sale sul gradino più basso del podio.
C’è molta soddisfazione tra lo staff organizzativo e tra gli addetti del Sardinia Circuit WS98 di Tramatza per l’ottima riuscita della manifestazione. La competizione continua con enorme successo ad avvicinare sardi e turisti al motociclismo su pista e si conferma come un fondamentale vivaio in grado di portare nuovi giovani talenti nel mondo del motociclismo sportivo.
Appuntamento al terzo Round del CNV motoasi Selettiva Sardegna il 17 Luglio sul circuito Is Arenadas di Girasole (NU).
Fonte e foto: Team Comunicazione Officina Italiana 

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Del Coco e Mancuso campioni del Supermarecross EICMA

D’Agata, Milani, Sardisco e Amali vincono gli altri titoli – A Del Coco anche il trofeo Pirelli Vincenzo Lombardo. Gran finale degli Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross. A Maccarese, sul litorale di Fiumicino, vengono assegnati tutti i titoli in palio nel campionato di motocross su sabbia, con la vittoria nelle categorie principali di Matteo Del Coco

CIRAS E TRZ nel 2024 di Bonaso

Il pilota di Albignasego non lascia ma raddoppia e, dopo un 2023 di rodaggio nel tricolore storico, alza l’asticella e mette nel mirino due obiettivi. Reduce da un 2023 che lo ha visto prendere confidenza con la massima serie nazionale per le regine d’un tempo, il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, lasciando delle importanti tracce,

Vallate Aretine, Luise è pronto per la battaglia

Il campione italiano di quarto raggruppamento in carica è pronto a difendere il titolo, motivato ulteriormente da un anniversario a lui molto caro. Correva l’anno 2017 quando, al termine di un 24 e 25 Febbraio indimenticabili, Matteo Luise saliva sul gradino più alto del podio della sua gara di casa, il Rally Storico Città di

Il VM Motor Team premia i campioni sociali

Amicizia e solidarietà alla cena sociale della scuderia alessandrina. Si è svolta sabato 24 febbraio la premiazione del campionato sociale del VM Motor Team. Durante la serata i tantissimi rallysti e simpatizzanti presenti, circa un centinaio di persone, hanno ripercorso il 2023 sportivo della scuderia guidata da Moreno Voltan, passando poi alla presentazione dei programmi

error:
Torna in alto