SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Lo Slalom di Salice torna e raddoppia

La gara organizzata da Top Competition, che andrà in scena il 29 e 30 giugno con validità per il campionato Siciliano vedrà abbinata per la prima volta una competizione di regolarità turistica.
Lo  Slalom di Salice annuncia la sesta edizione con grandi novità. Nel 2023 la manifestazione motoristica  che negli anni precedenti aveva attratto l’interesse dell’amministrazione messinese non si è svolta per consentire di rifare il manto stradale e garantire la sicurezza dei partecipanti, nonché sistemare per l’utenza ordinaria un tratto di strada, incastonato tra gli affascinanti monti Peloritani.
Per il 2024 Top Copmpetition, ha previsto il 29 e 30 Giugno, non solo il ritorno della gara valida per il Campionato Siciliano ma anche lo Slalom Turistico, gara abbinata che si svolgerà sullo stesso percorso di quella agonistica.
Maria Grazia Bisazza presidente dello Staff organizzatore ha dichiarato: – “la nostra gratitudine va innanzitutto alla Città Metropolitana di Messina e del suo Sindaco Dott. Federico Basile che insieme agli ingegneri incaricati ha provveduto alla stesura  totale del manto stradale che ci consente tornare a gareggiare su questa strada in tutta sicurezza, soprattutto per le Sports Car che sono le vetture più esposte”.
Quest’anno grazie all’interessamento della Commissione e della Giunta Sportiva con il sempre supporto efficace della delegazione Aci Sport Sicilia ci sarà la possibilità di inserire lo slalom turistico. Siamo davvero contenti di questo abbinamento che rappresenta una novità assoluta e che evidenzia come Top Competititon e coloro che ci collaborano abbiano grande inventiva per avvicinare allo Sport Motoristico il maggior numero possibile di appassionati.”
Tutte confermate le location del pre e post gara, ovvero  per verifiche sportive, la Canonica S. Stefano Juniore -Via P. Umberto SALICE – ME e per quelle tecniche Piazza Madonna di Lourdes – Salice e la premiazione nel piazzale antistante. La gara che  svolgerà sul tracciato di 2900 mt, rallentati da 13 “birillate”, su tre manche precedute da quella di ricognizione. Per la versione turistica il percorso sarà lo stesso, ma ci saranno  7 rilevamenti cronometrici davanti ai quali i concorrenti dovranno passare al 100° di secondo, vince chi sarà più preciso. Si potrà partecipare con il solo conduttore o con a fianco il 2° conduttore anche se minorenne over 14, entrambi con almeno licenza Regolarità Turistica. Le vetture dovranno essere di produzione e saranno previsti due raggruppamenti fino al 1981 e dal 1982 in poi.
L’edizione dello Slalom 2022,  è stata vinta da Salvatore Arresta su Gloria Suzuki B5 Evo 1150 in 2’11”39, secondo Salvatore Catanzaro anche lui su Gloria e terzo Giovanni Greco primo del gruppo E2SC con la potente Radical Sr 4 di 1600 c.c.
Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alberto e Giuseppe Scapolo centrano il “6” a La Marca Classica

Ancora una vittoria, la sesta, per i portacolori della Nettuno Bologna con la Fiat 508C con la quale precedono la vettura gemella di Barcella – Ghidotti e la Lancia Lambda di Sisti – Gualandi. Vignato – Bellin con la Lancia Fulvia e Susto – Serafini su Citroen C2 sono i vincitori della “turistica” storica e moderna.

Luca Rossetti e Debora Fancoli vincono il 67° Rally Coppa Valtellina

Quinta vittoria al Coppa Valtellina per Luca Rossetti che insieme a Debora Fancoli sbaraglia la concorrenza sulla Skoda della Lion Team. Rush al cardiopalma per gli altri gradini del podio: secondi Bracchi-Rocchi e terzi Medici-De Luis. Cinquina di Luca Rossetti al Rally Coppa Valtellina. Nell’edizione 2024 il driver tiranese, navigato per la prima volta da

Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano all’8° Rally Val d’Aveto

Finale sotto una pioggia battente, sul podio Federici e Gangi. Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano nell’ottava edizione del Rally Val d’Aveto. La coppia della BB Competition formata dal pilota spezzino e dal navigatore toscano ha dominato la gara già dalle prime battute a bordo della Skoda Fabia RS Rally2 curata dalla Erreffe, andando a

Pistoia Corse già al lavoro per il 45° Rally Città di Pistoia

Confermato per il 5-6 ottobre sarà l’atto finale della Coppa Rally di zona 7, valido anche per il Trofeo Rally Toscano oltre che come ultima prova del Campionato Provinciale Aci Pistoia. La Scuderia Pistoia Corse da delineando i caratteri del 45° Rally Città di Pistoia, l’ultimo atto della Coppa Rally di zona 7, in programma

error:
Torna in alto