SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Max Racing al Ciocco, al Sulcis Iglesiente e…all’Event Show Salento Circuit per sperimentare nuove emozioni

Inizia questo weekend l’avventura di coppa rally di zona ACI SPORT 2024 per i sardi della scuderia biancoarancio Pietro Liliu e Silvia Piras, impegnati in Toscana, e Andrea Pisano e Alberto Sirigu in Sardegna. Una bella flotta regalerà spettacolo in Puglia, sul tracciato misto asfalto-terra della Pista Salentina di Ugento.

Il prossimo weekend del 16 e 17 marzo le tinte biancoarancio della scuderia Max Racing coloreranno tre appuntamenti motorsport dello Stivale. In Toscana, al Rally del Ciocco -prova di apertura della Coppa Rally di 7ma zona ACI SPORT- il vincitore 2023 della classe 1600 Racing Start Pietro Lilliu, di Cagliari, sarà insieme dalla compagna Silvia Piras (Oristano) al volante di una Suzuki Swift.
L’equipaggio cagliaritano composto da Andrea Pisano e Alberto Sirigu (navigatore detentore del titolo CRZ con Liliu) sarà impegnato invece nella gara di casa il, 2° Sulcis Iglesiente, su Citroen C2 Racing Start Plus 1.6.
Da tutt’altra parte, sul tracciato misto asfalto-terra del Circuito Internazionale “Pista Salentina” di Torre San Giovanni-Ugento (LE) una consistente flotta è pronta a sfidarsi nel 3° Event Show “Salento Circuit”, gara atipica sperimentale, con l’obiettivo di mettersi in gioco in questa esperienza dall’alto contenuto spettacolare.

Stefano Gravante, per la prima volta da pilota sarà al volante di una Peugeot 208 R2b navigato da Giovanni Congedo, portacolori della scuderia Motorsport Scorrano. Nella stessa classe Daniele Coletta si cimenterà per la prima volta con una macchina consequenziale, una Peugeot 208, coadiuvato da Agostino Coletta. Flavio Bagnoli e Matteo Bello correranno con la Renault Clio Rally 5. In Racing Start 1600, Davide Varrazza sarà navigato da Antonio Persico sulla Saxo vts di proprietà mentre Gianfranco Manco guiderà la sua Peugeot 106 con Mattia Casto. Martino Cino, dopo un anno di fermo, ritorna in gara, a bordo di una Opel Astra Racing Start 2000 affiancato da Simone Rizzello, al debutto da navigatore. Sempre in RS 2000 Marco Legittimo e Cristiano Cardillo affronteranno i percorsi allestiti sul tracciato pugliese su Seat Ibiza. In Racing Start Plus, Max Racing sarà presente con due equipaggi, il primo composto da Andrea Carangelo e Giorgio Di Seclì sua Fiat 600 1100 e il secondo da Matteo Indraccolo e Cristian Crisigiovanni su Peugeot 106. Marco Agagiù navigherà il portacolori della Motorsport Scorrano Antonio Santo su Peugeot 208 R2b e, a coadiuvare i due drivers della Casarano Rally Team Antonio Palma e Gaetano Manco ci saranno rispettivamente Alessandro Manco su DS3 turbo RS Plus 1600 ed Antony Fattizzo su 208 R2b. 
Fonte: Silvana Sarli

Foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto