SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Max Rendina torna alla vittoria al 44° Olympiako Rally dopo 6 anni di stop

L’ex campione del mondo con Emanuele Inglesi al secondo round del Campionato Rally Greco si conferma subito competitivo sulla terra. “Spero di tornare anche l’anno prossimo”.
Max Rendina vince in Grecia al rientro in una gara su terra a 6 anni dall’ultima volta.

È accaduto al 44° Olympiako Rally, disputato nel weekend appena trascorso a Pirgos, villaggio situato sull’isola greca di Tinos, dove Rendina è tornato al volante in una competizione internazionale come parte di un programma di gare previsto per la stagione 2024.

L’ex campione del mondo, oggi organizzatore e coordinatore del Rally di Roma Capitale, ha ottenuto un risultato di prestigio navigato da Emanuele Inglesi con la Skoda Fabia R5 preparata da Motorsport Italia.

Lungo le sei prove speciali, per un totale vicino agli 80 chilometri cronometrati, Rendina ha via via aumentato la sua confidenza riprendendo gli automatismi dietro il volante. L’ottima intesa con Emanuele Inglesi, con il quale ha condiviso molte soddisfazioni nel corso della sua carriera, e il grande lavoro di messa a punto portato avanti con i ragazzi del team, gli hanno permesso di accrescere il ritmo e concludere con una bella vittoria.

Max Rendina:
“È stata una grande soddisfazione tornare a vincere su terra dopo così tanto tempo e in una gara con condizioni così toste ed imprevedibili come quelle della Grecia. Ho trovato un contesto molto sfidante ed altrettanto divertente dove ho cercato di dare il massimo prendendo il ritmo via via. Mi sono sentito a mio agio, ho potuto spingere e tornare a casa con questa vittoria è una bella emozione. Le prove erano sicuramente difficili, ringrazio Emanuele, Pirelli, Sparco e Ro Racing oltre a tutti i partners che mi hanno sostenuto per questa trasferta”.

Rendina si prenderà ora una pausa per concentrarsi sull’organizzazione del Rally di Roma Capitale e tornerà in abitacolo il 15 giugno, sempre in Grecia, per il terzo round della serie in programma a Corinto.
Fonte e foto: Motorsport Italia

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto