SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

MX Epoca. Show di Cairoli, Pourcel e Brown all’italiano Epoca

Gli ospiti d’onore non si risparmiano nella gara di Maggiora, gran finale del campionato vintage.

Doveva essere show e show è stato. La gara conclusiva del campionato italiano motocross Epoca Ufo Plast, sulla pista di Maggiora, ha divertito ed esaltato ancora più del solito, grazie alla presenza in pista di Antonio Cairoli, Christophe Pourcel, Mike Brown e Doug Dubach.

Le quattro leggende hanno gareggiato in mezzo agli abituali protagonisti del campionato, sebbene in una categoria a parte (denominata Evo Elite), e hanno divertito il pubblico dando vita a gare combattute.
Christophe Pourcel, in sella a una Kawasaki 250, ha vinto la prima manche, mentre in gara-2 Tony Cairoli ha portato la sua KTM 360 al vertice, conquistando anche l’assoluta. Due terzi posti per Mike Brown su Yamaha 250 e due quarti per Doug Dubach, in gara con la prima versione della Yamaha 400 4 tempi.

Oltre che per la graditissima presenza degli ospiti d’onore, la gara di Maggiora è stata importante anche per l’assegnazione dei 21 titoli in palio nel campionato Epoca. L’ultima prova della stagione è stata vinta da: Ferdinando Lorini (KTM – Careter Imerio Testori) nella A2, Marco Graziani (Maico – Intimiano Natale Noseda) nella A3, Mauro Romano (TGM – Poggibonsi) nella B1, Alessandro Orbati (Villa – A.M. Aretina) nella B2, Valter Chiappa (Maico – Gorlese Mario Colombo) nella C, Massimo Marescalchi (Yamaha – Ravenna) nella D1, Manlio Giachè (Honda – Sorci verdi) nella D2, Mirko Fiorentini (Honda – Smr scuderia Crt) nella D3, Andrea De Cecco (Yamaha – Albatros) nella E1, Gianni Gismondi (TGM – Lion Montegranaro) nella E2, Cristian Bonardi (Cagiva – Mx Garda lake) nella E3, Michele Ciceri (Yamaha – Berbenno) nella E4, Roberto Montironi (Suzuki – Valconca) nella E5, Marco Ganzetti (Honda – Intimiano Natale Noseda) nella Evo1, Fabio Arturo Cornaggia (Kawasaki – Intimiano Natale Noseda) nella Evo2, Paolo Guido Bregalanti (TGM – Scuderia Fulvio Norelli) nella F1, Stefano Dalla Libera (Bombaci – Rmu racing) nella F2, Nicola Tramaglino (Honda – Tre laghi due) nella G1, Andrea Ferrari (Suzuki – Cervellin) nella G2 e Paolo Boveri (Suzuki – Garlaschese) nel Gruppo 4.
Per effetto di questi risultati, combinati con quelli delle altre cinque gare di Montevarchi, Partanna, Malpensa, Pietramurata e Lanciano, questi sono i campioni italiani Epoca Ufo Plast 2023: Aldo Civitarese (Suzuki – Amsil) nella A1, Kekkin (Honda – Mirano) nella A2, Mario Rossi (CZ – Costa Volpino) nella A3, Mauro Romano nella B1, Alessandro Orbati nella B2, Valter Chiappa nella C, Emanuele Carosi (Honda – Scintilla) nella D1, Manlio Giachè nella D2, Mirko Fiorentini nella D3, Gian Luca Gallingani (Villa – A.M. Modenese) nella E1, Gianni Gismondi nella E2, Ivano Pierangelo Ferrari nella E3, Dino Pini Chiappini (Honda – Costa ovest racing) nella E4, Roberto Meroli (Suzuki – Berbenno) nella E5, Alberto Ferrari (Yamaha – Mv Gallarate) nella Evo1, Daniele Dallatomasina (Kawasaki – Cm team) nella Evo2, Massimo Trollo (TGM – Gaerne) nella F1, Massimo Amadei (Ancillotti – Careter Imerio Testori nella F2), Nicola Tramaglino nella G1, Giuseppe Mineo Grippi (Suzuki – Jonio motor club) nella G2 e Moreno Mambelli (Honda – Ravenna) nel Gruppo 4.
La stagione del motocross epoca attende ora il weekend del 30 settembre e 1 ottobre per la festa finale del Trofeo delle regioni, in programma sulla pista di Città di Castello.
Fonte: Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Foto: Tony Cairoli e Mike Brown a Maggiora – ph. Silvano Cesario

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Ruote nella Storia celebra i 100 anni della Catania-Etna

S’incentra sulla rievocazione di una celebre e storica gara automobilistica la tappa di Ruote nella Storia che, il prossimo 19 maggio, attraverserà alcune importanti località della Sicilia orientale, ai piedi del vulcano più alto d’Europa. Il format, nato dall’impegno di ACI Storico in collaborazione con Automobile Club d’Italia, affronterà un viaggio, con la storia e

Rally Sport Evolution: Abeti ed Intelvi, in tre all’esordio stagionale

Vigilucci al via del terzo atto della Coppa Rally ACI Sport di settima zona mentre nel comasco Asnaghi e Busnelli ritornano dopo una lunga pausa. L’imminente fine settimana coinciderà con l’esordio stagionale di tre punte sulle quali Rally Sport Evolution conta in particolar modo per ben figurare. Sabato 18 e Domenica 19 Maggio andrà in

In cinquanta alla 30ª Coppa Città di Partanna

Sono una cinquantina gli iscritti alla 30^ edizione della Coppa Città di Partanna, gara valida per il Trofeo d’Italia Slalom Sud e il Campionato Siciliano, organizzata dallo Sporting Club Partanna, in programma nella cittadina della Valle del Belice oggi e domenica 19 maggio. Chiuse le iscrizioni alla 30^ Coppa Città di Partanna, la gara tra

error:
Torna in alto