Nuovo impegno per Enrico Piu al Rally del Lazio Cassino

Dopo il recente secondo posto assoluto allo slalom di Dorgali sulla sua fedele Formula Gloria e dopo la soddisfazione del Rally Terra Sarda, Enrico Piu punta lo sguardo verso la finale del Rally del Lazio Cassino. La gara valida come Finale Nazionale Coppa Italia Rally Acisport è in programma il 27 e 28 ottobre e si disputerà in otto prove speciali abbastanza impegnative, con quasi ottanta chilometri da affrontare.

Il pilota della Scuderia Venanzio Piu insieme al suo navigatore Marco Garrucciu, dopo la vittoria del Terra Sarda e la qualificazione acquisita, affronteranno con grande entusiasmo questo nuovo appuntamento, arrivando principalmente in punta di piedi con lo scopo di divertirsi e mettere nel bagaglio delle esperienze questa gara. I due saranno al via con la Peugeot 106 del Team Galiazzo che sarà tra gli equipaggi della classe A6.

Queste le dichiarazioni del pilota sardo Piu prima dell’impegno nella gara laziale: “Arriviamo con molto entusiasmo a questo appuntamento, dopo che il nostro equipaggio ha trionfato in casa. Questa qualificazione ci ha permesso di essere qui alla finale e vogliamo goderci il momento. Speriamo in un altro bel risultato, anche se sappiamo che la concorrenza qui sarà spietata. Noi faremo il nostro, vedremo cosa ne uscirà.”
Fonte e foto: Ufficio Stampa Enrico Piu

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 28 aprile, ad Arzachena, il 3° Raduno Alfa Romeo Club Gallura

Ad Arzachena, domenica 28 aprile, è in programma la terza edizione del Raduno Alfa Romeo Club Gallura. Il programma prevede, alle 8.30, il ritrovo dei partecipanti in via Ruzittu ad Arzachena, alle 10 la partenza con transito in piazza Risorgimento, alle 10.30 il passaggio sulla paratia della diga del Liscia e visita all’olivastro millenario. Alle

Franciacorta Historic 2024: aperte le iscrizioni, c’è tempo fino al 30 marzo

Da oggi è possibile iscriversi online alla 17ª edizione del Franciacorta Historic. La gara, prevista sabato 6 aprile 2024, avrà nuovamente come base logistica la Cascina San Lorenzo di Capriolo in Franciacorta, elegante struttura a un passo dal Lago d’Iseo con un ampio giardino immerso nel caratteristico paesaggio di vigneti e colline, che ospiterà le fasi salienti dell’evento a

error:
Torna in alto