SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Per puntare al record, il Camunia Rally proroga le iscrizioni

Superate le cento adesioni, gli organizzatori del Camunia Rally hanno ottenuto la proroga fino al 18 marzo. Si corre i prossimi 23 e 24 marzo. Terminato il rally ci sarà l’esibizione di Omar Pedrini!
Quando un gruppo è ambizioso, lo si nota anche da alcuni piccoli dettagli. Nonostante al Camunia Rally si sia già raggiunta quota cento iscritti, la scuderia organizzatrice New Turbomark ha chiesto ed ottenuto di prorogare il termine ultimo per le adesioni al fine di puntare a raggiungere la cifra record dello scorso anno. Cinque giorni in più per permettere anche agli eventuali “reduci” del Rally del Ciocco di schierarsi al via sugli asfalti della Vallecamonica nel fine settimana di sabato 23 e domenica 24 marzo.
“Stiamo parlando di cifre importanti che testimoniano lo stato di salute del rallysmo lombardo ed in generale, della voglia di rally che ha questa particolare provincia” racconta Claudio Zagami. “Visti i numeri ci piacerebbe provare a raggiungere il numero degli iscritti del 2023 quando al via furono 116. Non sarà facile ma è uno sfizio che vorremmo toglierci.”
 
Il 10° Camunia Rally sarà il secondo appuntamento della Coppa Rally di Zona3, viatico fondamentale per chi vorrà accedere alla finale di Coppa Italia al Rally della Lanterna del prossimo autunno.
La corsa sarà valida anche per il Trofeo Pirelli Accademia, il Michelin Trofeo Italia e l’R Italian Trophy.
La gara si svilupperà nell’arco di sabato 23 e domenica 24 sulle speciali SISEM, mentre domenica teatro della sfida saranno la Valpalot e la Montecampione. Tutte le speciali si dovranno ripetere per due volte. Partenza ed arrivo saranno nella piazza generale Ronchi di Breno mentre il quartier generale, con direzione gara, sala stampa e centro classifiche, si svolgeranno presso il Centro Congressi di Boario Terme, cittadina che ospiterà anche il riordino ed il parco assistenza. Sempre nel centro polifunzionale della località termale camuna, a gara conclusa, si terrà un live acustico di Omar Pedrini che ripercorrerà gli anni d’oro dei Timoria fino ai successi più recenti come il singolo “Dolce Maria”.
Madrina dell’evento sarà ancora una volta la splendida modella sarda Mara Zucca, testimonial del Camunia anche un anno fa.
Albo d’oro
2014 Tosini-Polonioli (Renault Clio R3C)
2015 Tosini-Polonioli (Renault Clio R3C)
2016 Gianesini Fay (Renault Clio S1600)
2017 Bondioni-Panteghini (Skoda Fabia R5)
2018 Bondioni-Maifredini (Skoda Fabia R5)
2019 Bondioni-Panteghini (Skoda Fabia R5)
2020- Non disputato a causa del COVID-19
2021 Bondioni-D’Ambrosio (Skoda Fabia R5 Evo)
2022 Nucita-Pollet (Skoda Fabia R5/Rally2 Evo)
2023 Bottarelli-Pollicino (Skoda Fabia R5/Rally2 Evo)

Per tutte le informazioni è online il sito https://www.camuniarally.it/
Foto: Matti per le corse
Fonte: Luca Del Vitto

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto