Piazza Duomo attende i 77 equipaggi del Rally del Tirreno Messina

Alle 20 uscita dall’area assistenza di Villafranca Tirrena e poi fino alle 22.30 nel cuore della città dello stretto. La gara di Top Competition prende il via.
Sono 77 gli equipaggi ammessi al via del 20° Rally del Tirreno Messina. Le operazioni di verifica si sono svolte in mattinata presso il Tirreno Village nell’area industriale di Villafranca Tirrena, che è sede del parco assistenza.
Solo una defaillance annunciata tra i 78 iscritti alla gara che assegnerà punti importanti per la Coppa Rally di 8^ Zona, prima della Finale Nazionale di Cassino, oltre ad essere teatro di sfide decisive per il Campionato Siciliano Rally per auto moderne e storiche, la partecipata serie regionale promossa dalla Delegazione ACI Sport Sicilia.
Gli equipaggi sono attualmente impegnati a definire le ultime regolazioni e strategie di gara allo Shakedown, il test con le auto in assetto da competizione, in corso presso il Villaggio Salice alle porte di Messina.
Start alle ore 20 dal parco assistenza di Villafranca Tirrena, località sempre efficacemente al fianco dell’evento. Subito direzione Messina, dove in piazza Duomo all’ombra della maestosa Cattedrale e del suo campanile famoso in tutto il mondo, è pronta la Cerimonia di presentazione degli equipaggi. A salutare i protagonisti al via ci sarà il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo, anche nella veste di Presidente della Commissione Rally ACI Sport. Saranno 90 minuti da vivere con i protagonisti del rally unitamente alle iniziative che gli organizzatori hanno previsto insieme alla Città Metropolitana di Messina, L’Automobile Club peloritano, la Polizia Stradale, la Polizia Metropolitana, che con l’Arma dei Carabinieri, sono partner dell’evento che dopo 19 anni, nuovamente in Piazza Duomo con la denominazione della città.
Allo show iniziale è atteso il Sindaco della Città Metropolitana Federico Basile, il Primo cittadino ha dato il suo benvenuto all’evento incontrando lo staff di Direzione. La Polizia Stradale ha allestito uno stand dedicato al pubblico sulla Sicurezza Stradale, dove si potranno apprendere diverse nozioni con facilità ed immediatezza. Particolarmente gradita ed attesa la presenza dell’Associazione “Aurora”, gli accompagnatori faranno vivere l’emozionante atmosfera del rally ai ragazzi con difficoltà pluri sensoriale.

Alle 22.30 l’uscita della prima auto dalla piazza con transito sulla pedana di partenza, alle volta del primo  parco assistenza, da 15 minuti alle 22.35, poi immediatamente l’impegno cronometrato, la prova speciale “Messina 1” da 5,89 Km con start alle 23.10. Alle 23.46 ingresso nel riordino notturno. La competizione riprenderà alle 7.20 di domani, domenica 24 settembre, con l’ingresso nel primo dei tre parchi assistenza di giornata, gli altri saranno alle 11.23 e 15.26, tutti preceduti dai riordinamenti alle 10.53 e 14.56. Otto le prove speciali della seconda giornata di gara: “Roccavaldina” Km 6,97 con passaggi alle 8.39, 12,42 e 16.45; “Colli 4 Strade” Km 8,40 con passaggi alle 9.33 e 13.36; “Campo Italia” Km 6,48 con passaggi alle 10.08, 14.11 e 17.54. Alle 19.00 l’arrivo nuovamente in pIazza Duomo dove si svolgerà la Cerimonia di Premiazione.
Sullo Shekedown i migliori riscontri cronometrici sono stati finora per il santateresino Danilo Novelli con Roberto Longo alle note in 1’29”00, il tricolore palermitano Marco Pollara e Maurizio Messina in 1’29”1, ottimi anche i passaggi dei padroni di casa Marcello Rizzo ed Antonio Pittella tutti sulle Skoda Fabia Rally2 R5, tra le due ruote motrici immediatamente in evidenza l’altro campione italiano Alessandro Casella con Vincenzo Pino sulla Peugeot 208 turbo.
Tutte le info e le notizie in tempo reale disponibili su http://www.topcompetition.it/rallydeltirreno/it/index.asp 
Fonte: ufficio stampa Erregimedia Rosario Giordano

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Lussorio Niolu vince il 1° ABC Motor Challenge

Il portacolori dell’ABC Motorsport, Lussorio Niolu al volante di una Suzuki Prosport, ha vinto la prima edizione dell’ABC Motor Challenge organizzata sulla pista di Tramatza dall’ABC Motorsport e dall’associazione Bono Corse. Niolu ha preceduto il compagno di scuderia Roberto Idili su Kawasaki I.R. Sport, mentre sul terzo gradino del podio è salito Enea Carta su

Poker di Faggioli alla Salita del Costo

Un finale mozzafiato consegna al campione fiorentino la quarta vittoria nella cronoscalata vicentina per 4 decimi su Merli. Fazzino completa il podio. Moessler si aggiudica la gara delle auto storiche. È Simone Faggioli ad aggiudicarsi la 31^ Salita del Costo al volante delle Nova Proto NP-01, firmando la vittoria con la quale il pilota fiorentino

Il 48° Trofeo Maremma parla reggiano: vittoria per Tosi-Costi (Skoda)

Il celebre rally organizzato da Maremma Corse 2.0, secondo atto della Coppa di 7^ zona, è rimasto incerto fino all’ultimo metro di gara, con il successo andato all’equipaggio emiliano, passato a condurre da metà gara approfittando del terreno perduto dal locale Alessio Santini (Citroen C3 WRC plus), incappato in una foratura a metà gara, quando

Giandomenico Basso e Lorenzo Granai vincono il 18° Rally Regione Piemonte

Il piota veneto porta al successo la Toyota Yaris Gr con la quale ha esordito al Rally “Il Ciocco”. Seconda posizione per il francese Lefebvre – Terzo Campedelli. Nel CIAR Junior il primo acuto è di Matteo Doretto e Marco Frigo. Rachele Somaschini prima nel femminile. L’appuntamento di apertura del GR YARIS CUP va al

error:
Torna in alto