SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Piloti. Gabriella Pedroni: penultimo appuntamento EHC a Ilirska Bistrica

Penultimo appuntamento EHC a Ilirska Bistrica per Gabriella Pedroni, continua l’impegno della campionessa trentina con la vettura in nuova configurazione.
Con l’inizio di settembre, si preparano gli ultimi due rounds del FIA European Hillclimb Championship, a cominciare con la 29ª edizione della cronoscalata GHD QMax Petrol a Ilirska Bistrica. La gara in terra slovena del weekend entrante vedrà la partecipazione della campionessa trentina Gabriella Pedroni, impegnata in un serrato programma di acclimatamento con la propria vettura in nuova configurazione per le gare europee.

L’evento, che avrà il via domenica 3 settembre con due manches e partenza alle ore 8:30, sarà anticipata dalle due sessioni di ricognizione previste per sabato 2 settembre a partire dal medesimo orario. Il percorso si snoda come di consueto da Ilirska Bistrica in direzione Šembije lungo la strada 404 per una lunghezza complessiva di 5.010 metri su una pendenza media del 5,07% con larghezza della carreggiata tra 5 e 6 metri. Tre gli ostacoli di rallentamento previsti lungo il tracciato, la rotonda “guidata” nei pressi della postazione 2-2a e le due chicanes alle postazioni 3 e 24. Molto nutrito il parterre agonistico presente con 231 entries iscritte, di cui 64 previste nella lista riservata al campionato EHC. La gara avrà anche validità per il campionato austriaco di specialità e quello sloveno, nonché quello europeo riservato alle vetture storiche.

La lady di ferro del volante trentina prenderà il via sull’asfalto di Ilirska Bistrica al volante della fida Mitsubishi Lancer Evo IX con numero di gara 102. Come da vigente regolamentazione FIA, la categoria 1 delle competizioni di velocità in salita segue le disposizioni del Performance Factor che tiene in considerazione peso, motore, aerodinamica, caratteristiche del drivetrain e telaio. Nella fattispecie della consueta arma di scelta di Pedroni per la gara slovena, il valore del PF è pari a 123, inserendo la vettura della campionessa trentina nel gruppo PF4. Altre sei le vetture nella stessa classe, di cui una del medesimo modello e altre tre Lancer Evo di diversa serie.

Fonte: Ufficio Stampa Mikea.it

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Ruote nella Storia celebra i 100 anni della Catania-Etna

S’incentra sulla rievocazione di una celebre e storica gara automobilistica la tappa di Ruote nella Storia che, il prossimo 19 maggio, attraverserà alcune importanti località della Sicilia orientale, ai piedi del vulcano più alto d’Europa. Il format, nato dall’impegno di ACI Storico in collaborazione con Automobile Club d’Italia, affronterà un viaggio, con la storia e

Rally Sport Evolution: Abeti ed Intelvi, in tre all’esordio stagionale

Vigilucci al via del terzo atto della Coppa Rally ACI Sport di settima zona mentre nel comasco Asnaghi e Busnelli ritornano dopo una lunga pausa. L’imminente fine settimana coinciderà con l’esordio stagionale di tre punte sulle quali Rally Sport Evolution conta in particolar modo per ben figurare. Sabato 18 e Domenica 19 Maggio andrà in

In cinquanta alla 30ª Coppa Città di Partanna

Sono una cinquantina gli iscritti alla 30^ edizione della Coppa Città di Partanna, gara valida per il Trofeo d’Italia Slalom Sud e il Campionato Siciliano, organizzata dallo Sporting Club Partanna, in programma nella cittadina della Valle del Belice oggi e domenica 19 maggio. Chiuse le iscrizioni alla 30^ Coppa Città di Partanna, la gara tra

error:
Torna in alto