SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Presentato il Rally della Val d’Orcia con l’intervento delle amministrazioni coinvolte

Prorogate la scadenza delle iscrizioni a sabato 30 marzo.
Si è svolta nel favoloso contesto del Teatro Costantini di Radicofani, con il coinvolgimento delle amministrazioni interessate alla manifestazione, la presentazione del Rally della Val d’Orcia.
È stato evidenziato dagli organizzatori il grande ruolo e l’importanza dell’apporto dei Comuni di Radicofani, San Casciano dei Bagni e Sarteano.
Un trio che ha sposato a trecentosessantagradi l’evento che ha una sua importante rilevanza in ambito sportivo, economico e sociale essendo valido per i due Campionati maggiori: il Campionato Italiano Rally Terra ed il Campionato Italiano Rally Terra Storico, di apporto all’economia della Val d’Orcia e di aggregazione sociale oltre che promozione del territorio.
Il Presidente della Radicofani Motorsport, Stefano Pascucci ha così sintetizzato la presentazione: “Siamo alle battute finali, tutta l’organizzazione ha lavorato e sta continuando alacremente a lavorare alle ultime fasi, le iscrizioni, che tra l’altro sono state prorogate a sabato 30 marzo stanno affluendo in maniera importante. Siamo soddisfatti del lavoro svolto e vogliamo ringraziare le tre amministrazioni che ci stanno dando tutto l’apporto possibile. La gara è cresciuta notevolmente in questi anni, sia numericamente che qualitativamente andando ad occupare un posto prestigioso sia per i partecipanti che per il pubblico che segue la manifestazione.
Soddisfazione anche da parte dei Comuni direttamente coinvolti come il primo cittadino di Radicofani Francesco Fabbrizzi, da sempre il borgo base logistica della manifestazione, l’Assessore allo Sport di San Casciano dei Bagni Luciano Rossi, comune che peraltro oltre che ospitare la Prova Speciale più lunga (ben Km. 14,60) ospiterà il lungo riordino, e per il vice sindaco di Sarteano Flavia Rossi che invece sarà interessato al tratto della prova speciale con la stessa denominazione.
Proprio in occasione della presentazione della gara è stata comunicata la proroga delle iscrizioni al 30 marzo permettendo così ai partecipanti di poter effettuare gli ultimi ritocchi e cimentarsi nella gara che si preannuncia decisamente interessante sotto ogni profilo.
Interessante novità nella stagione 2024 dove è stata introdotta la Qualify Stage che coinvolgerà gli equipaggi della classe regina (la R5) e che permetterà agli stessi in base alla classifica di questa prova di scegliere la propria posizione di partenza.
Quest’anno sarà interessante vedere all’opera sia i veloci equipaggi nelle moderne che quelli nelle storiche dove dovrebbe essere presente un nutrito lotto di pretendenti con vetture che proprio in queste stesse strade bianche hanno fatto la storia dei rally mondiali.
Fonte: Ufficio Stampa Radicofani Motorsport Massimo Salvucci

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto