SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Pronti al via della XXXIX^ Coppa Val D’Anapo – Sortino

Scatta alle 9.00 di domani, Domenica 2 Giugno gara 1 del quarto appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna sud e Siciliano per auto storiche e moderne e tricolore bicilindriche. Fazzino è già record in ricognizione con 3’11”82. Caruso, Francesco Conticelli, Samuele Cassibba e Scola inseguono.
Alla XXXIX^ Coppa Vald’Anapo – Sortino è subito show agonistico e di pubblico sotto un caldo sole estivo. Sin dalle ricognizioni i piloti di vertice hanno dato spettacolo, applauditi da tanti appassionati che hanno affollato la collina Monticelli sovrastante l’arrivo. La prima giornata a motori accesi, ha dato indicazioni precise ai maggiori protagonisti della appassionante gara aretusea, valida per il Campionato Italiano Velocità Montagna sud e Siciliano auto storiche e moderne e per il tricolore bicilindriche. La competizione organizzata da Automobile Club Siracusa Pro.Motor Sport assegnerà anche il 5° Trofeo La Pera, il 5° Memorial Pippo Laganà ed il 4° Massimo Di Pietro Cup.
Luigi Fazzino con la Osella Pa 30 Zytek ha fatto delle ricognizioni una vera e propria gara facendo segnare il nuovo record del tracciato di casa in 3’11”282.
Sono felicissimo non mi aspettavo di fare il record in prova , anche perché la 3000 soffre un po’ per le grandi dimensioni, siamo comunque riusciti a sfruttare il potenziale già adesso e domani vediamo di scendere ancora un po’
Ha preso rapidamente riferimenti al suo esordio a Sortino Francesco Conticelli con la Nova Proto Np 01, domani sicuramente proverà a migliorare ancora la sua prestazione:- Il tracciato è stretto ed insidioso per le 3000, fra prima e seconda salita abbiamo fatto dei cambiamenti di Set up ed è andata un po’ meglio:
Noie tecniche alla Nova Proto NP 01-02 synergy per Samuele Cassibba, che ha potuto effettuare solo la prima ricognizione comunque molto positiva.
Abbastanza a suo agio Domenico Scola che mancava a sortino dal 2011: – “ ho proseguito il lavoro di evoluzione sulla vettura intrapreso a Luzzi, ho avuto buone sensazioni in prova 1 a gomme usate, poi alla seconda abbiamo faticato riuscendo ad abbassare di pochissimo.

E’ sembrato soddisfatto Franco Caruso, pronto domani a sferrare l’attacco verso le parti alte della classifica.
In cerca dell’ affinamento necessario Agostino Bonforte alla prima esperienza con la Nova Proto Np 03, motorizzata Aprilia. Si delinea un testa a testa per la classe fino a 1600 fra lui e Mirko Sulsenti, che ha subito uno stop in prova 1 col suo Proto Bulla, ma ha poi risolto e fatto una buona seconda ricognizione.

Lavori di apprendistato per l’agrigentino Luigi Bruccoleri tornato alle salite dopo tanti anni. E’ molto difficile – ha dichiarato – riprendere un discorso lasciato da molto tempo, troppo diversa la guida rispetto alle vetture da rally. La macchina va bene e non occorre fare variazioni, ma è necessario che io pian piano possa trovare il giusto feeling.
Affinamento importante anche per i piloti del Tricolore Bicilindriche e del Campionato Siciliano Auto Storiche.
Angelo Mercuri subito a suo agio con la Fiat 500 GR5/700 ha avuto ottimi riscontri. Buone ricognizioni anche per Riccardo Viaggio e Francesco Fichera entrambi su Fiat 126.
Di Camillo Centamore su Corsini Formula Junior di 5° Raggruppamento e di Ciro Barbaccia con l’Osella Pa 9/90 di 4° i migliori riferimenti con le vetture Storiche. Pietro Magrì si è distinto con la Kadett GTE di 3° raggruppamento, mentre i più rapidi nella raccolta dati del 1 e del 2à sono stati Marco Russo su BMW 2002 e Livio Scaccianoce su Alfa Romeo GTAM
Si profila quindi una giornata di grande spettacolo domani che comincerà alle ore ore 9.00 , quando scatterà gara 1.
Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alberto e Giuseppe Scapolo centrano il “6” a La Marca Classica

Ancora una vittoria, la sesta, per i portacolori della Nettuno Bologna con la Fiat 508C con la quale precedono la vettura gemella di Barcella – Ghidotti e la Lancia Lambda di Sisti – Gualandi. Vignato – Bellin con la Lancia Fulvia e Susto – Serafini su Citroen C2 sono i vincitori della “turistica” storica e moderna.

Luca Rossetti e Debora Fancoli vincono il 67° Rally Coppa Valtellina

Quinta vittoria al Coppa Valtellina per Luca Rossetti che insieme a Debora Fancoli sbaraglia la concorrenza sulla Skoda della Lion Team. Rush al cardiopalma per gli altri gradini del podio: secondi Bracchi-Rocchi e terzi Medici-De Luis. Cinquina di Luca Rossetti al Rally Coppa Valtellina. Nell’edizione 2024 il driver tiranese, navigato per la prima volta da

Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano all’8° Rally Val d’Aveto

Finale sotto una pioggia battente, sul podio Federici e Gangi. Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano nell’ottava edizione del Rally Val d’Aveto. La coppia della BB Competition formata dal pilota spezzino e dal navigatore toscano ha dominato la gara già dalle prime battute a bordo della Skoda Fabia RS Rally2 curata dalla Erreffe, andando a

Pistoia Corse già al lavoro per il 45° Rally Città di Pistoia

Confermato per il 5-6 ottobre sarà l’atto finale della Coppa Rally di zona 7, valido anche per il Trofeo Rally Toscano oltre che come ultima prova del Campionato Provinciale Aci Pistoia. La Scuderia Pistoia Corse da delineando i caratteri del 45° Rally Città di Pistoia, l’ultimo atto della Coppa Rally di zona 7, in programma

error:
Torna in alto