SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Rally-Amo una giornata speciale: inclusione e sport a braccetto

Successo dell’evento Rally-Amo organizzato dalla Squadra Corse Città di Pisa e dall’Associazione Epper si Muove con il fondamentale patrocinio del Comune di Pisa e dell’AC Pisa.
Centinaia di persone hanno potuto partecipare ed avvicinarsi al mondo dei Rally a prescindere dalle proprie abilità passeggiando con le macchine da Rally e super car sul Lungarno.

Una giornata memorabile quella trascorsa a Pisa con l’evento Rally-Amo che ha dato la possibilità di avvicinare al mondo dei rally, a prescindere dalle proprie abilità, i ragazzi della Associazione ASD EPS Eppur Si Muove alla Squadra Corse Città di Pisa.
Un’unione di intenti quello che ha permesso la fusione di queste due realtà pisane per una giornata permettendo, ai giovani della Associazione Eppur SI Muove, di essere per un giorno improvvisati navigatori dei piloti del sodalizio pisano sia con macchine da rally che con un paio di Super Car da sogno che hanno fatta da Taxi lungo il tratto di Lungarno Galileo Galilei chiuso al traffico per l’occasione.
E’ stata così offerta un’esperienza unica ai passeggeri che si sono succeduti nel lungo pomeriggio ed oltre ai ragazzi dell’associazione hanno potuto provare l’inedita esperienza anche ragazzi di altre associazioni, i familiari e successivamente anche il pubblico numeroso ed incuriosito che ha affollato Ponte di Mezzo e Lungarno Galilei.
Una manifestazione questa di Rally-Amo che ha coinvolto tutta la popolazione e che ha ottenuto lo scopo prefissato di forte messaggio inclusione percepito ampiamente da tutti coloro che vi ci si sono avvicinati.
Tra gli spettatori sono diventati attori con molto entusiasmo anche Frida Scarpa Assessore allo Sport, Giulia Gambini Assessore alle politiche ambientali e sostenibilità. Entrambe sono state catapultate dentro le vetture da rally effettuando il giro previsto per i partecipanti uscendo da questa esperienza entusiaste ed emozionate.
Analoghe emozioni anche per i familiari dei ragazzi dell’associazione tra cui la coordinatrice Eva Maria Ferral.
Quindi un evento che potrebbe essere replicato in futuro visto l’enorme interesse che ha mosso e che ha avuto il prezioso Patrocinio del Comune di Pisa e dell’AC Pisa che ha fornito anche un simulatore di guida ampiamente sfruttato durante la giornata di Rally-Amo.
E’ stato quindi dato risalto all’attività della Associazione Eppur Si Muove che ha la finalità di promozione sociale nata nel 2016 che si occupa di arricchire il tempo libero di ragazzi e ragazze disabili mantenendo e/o stimolando le abilità del singolo oltre che di proporre non solo ai ragazzi, ma anche a tutta la famiglia supporto psicologico  e progetti di coinvolgimento nelle scuole, formazione per i docenti, per i genitori con le attività più variegate e creative come laboratori teatrali, pittura creativa, musicale ecc.

“Un’esperienza unica” dice Massimo Salvucci della Squadra Corse Città di Pisa e prosegue “non pensavamo di riuscire a coinvolgere così tante persone.
L’Associazione Eppur Si Muove è stata fantastica e ci ha permesso di conoscere in maniera diretta una realtà importante, il sorriso dei ragazzi e i loro occhi pieni di gioia e vitalità hanno trasformato la giornata ricca di emozioni momento per momento. Contiamo di ripeterlo.”
Soddisfazione anche da parte dell’Associazione Eppur Si Muove che tramite la coordinatrice Eva Maria Ferral ha così commentato l’evento: “Un esempio di collaborazione e voglia di fare da parte di tutti gli organizzatori hanno reso possibile quello che ci sembrava impossibile. Donare ai nostri ragazzi e tutti i presenti momenti di emozione e superamento dei propri limiti e condividere un pomeriggio fantastico dove ognuno indipendentemente della sua condizione fisica e cognitiva ha potuto sperimentare uno sport che difficilmente avrebbe potuto provare senza il grande contributo della Squadra Corse Città di Pisa e i loro piloti. Ci auguriamo che questa occasione sia solo la prima di tanti altri appuntamenti.”
Quindi una giornata di grande successo che ha evidenziato come l’inclusione sia possibile in qualsiasi attività con la semplice volontà di tutti e che chiunque può contribuire a renderla fattibile.
Fonte e foto: Ufficio Stampa Squadra Corse Città di Pisa asd

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto