Rally Porta del Gargano: il 23 e 24 settembre la 13ª edizione

Il 13° Rally Porta del Gargano – Trofeo Città di Vieste conclude il 23 e 24 settembre la Coppa Aci Rally 7ª Zona. Con l’organizzazione della Piloti Sipontini si preparano le sfide finali sulle strade di Vieste, Mattinata, Peschici e Vico del Gargano.
Attesi al via da Marina Piccola i migliori piloti della specialità, che affronteranno un percorso migliorato e razionalizzato nel suo sviluppo.

Cordialità, accoglienza e ospitalità sono le prime qualità che si riconoscono, entrando in Puglia e salendo sul promontorio del Gargano. La ASD Piloti Sipontini, team organizzatore del Rally Porta del Gargano – Trofeo Città di Vieste, ha voluto trasmettere queste caratteristiche nel mettere a punto la 13. edizione della propria gara, prossima al suo svolgimento nel fine settimana del 23 e 24 settembre con il patrocinio della Provincia di Foggia e la collaborazione dei Comuni di Vieste, Mattinata, Peschici e Vico del Gargano. E già questa settimana si incomincia a parlare di rally, con la segreteria di gara pronta ad accettare le iscrizioni, aperte dal 24 agosto al 13 settembre. La manifestazione, che avrà partenza e arrivo a Vieste, sarà la prova conclusiva del calendario 2023 della Coppa Aci Rally della 7. Zona, composta dalle regioni Abruzzo, Molise, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria. Il Lungomare della cittadina garganica farà così da sfondo ai vincitori di ciascuna classifica di categoria, all’arrivo della sesta e ultima tappa di stagione.
Sulla Costa Garganica, in gara su un percorso più razionale.
Nello studiare il nuovo percorso di gara, svelato in questi giorni, la ASD Piloti Sipontini ha tenuto conto in modo ancora più puntuale delle esigenze degli equipaggi e delle loro squadre. Sono stati infatti ridotti e resi più razionali i percorsi di trasferimento dell’intero tracciato, che collegano le 9 Prove Speciali (nella foto sopra, un passaggio dell’edizione 2022) distribuite sul complessivo sviluppo di 297 Km, da percorrere nei due giorni di gara. Le qualità tecniche delle strade garganiche, ricche di storia agonistica, sono valorizzate da spostamenti contenuti: gli equipaggi, nella serata di sabato 23, si concentreranno nell’area tra Peschici, San Menaio e Vico del Gargano, per disputare le 3 prove in programma nella prima parte di gara, prima di fare ritorno a Vieste. Nella giornata conclusiva entra in gioco un percorso cronometrato nell’entroterra di Vieste e Mattinata, che si alternerà a due Prove Speciali a ridosso di Peschici, ricavate dalle stesse strade già percorse il sabato. Il finale vedrà accendersi nuovamente i riflettori sul Lungomare di Vieste, dove le vetture in gara consegneranno la tabella di marcia nel coreografico scenario serale di Marina Piccola, che sarà teatro della premiazione.

Percorso impegnativo nella guida ma leggero per l’assistenza.
Per percorrere i complessivi 70 Km cronometrati delle 9 PS, sarà sufficiente coprire nelle marce di trasferimento 90 Km il primo giorno e 137 il secondo. Oltre che seguire queste fasi di gara, il pubblico potrà assistere nella giornata di sabato alle verifiche preliminari e all’attività dei meccanici nel parco assistenza, entrando nel Villaggio del Rally, al Lungomare Europa a Vieste. Lo stesso giorno, sul versante nord del promontorio garganico, appuntamento per lo shakedown di collaudo delle vetture in gara, dalle ore 10:00 alle 14:00, lungo la SS 89 nei pressi di Peschici. Dopo la partenza del Rally, alle 17:00 di sabato da Marina Piccola di Vieste, per osservare gli equipaggi da vicino sarà utile l’area di riordino prevista a Peschici, in Corso Garibaldi. La domenica, dopo le prime tre prove, si tornerà a Vieste per riordino e parco assistenza, prima delle tre PS finali, con rientro nuovamente a Marina Piccola (nella foto sopra, durante la gara dello scorso anno).

Un evento in collaborazione con i Comuni della Costa Garganica.
La ASD Piloti Sipontini, guidata dal pilota e organizzatore Bartolomeo Solitro, ha trovato ancora una volta il pieno appoggio delle Amministrazioni Comunali della Costa Garganica: il Comune di Vieste, così come quelli di Peschici e di Vico del Gargano, hanno infatti collaborato a un evento sportivo che esalta le attrattive paesaggistiche del Promontorio, dove l’offerta turistica è sempre di elevata qualità. Motivo che lega l’evento di Vieste (sopra, in una suggestiva immagine dell’affaccio costiero) allo slogan coniato per l’occasione: “Enjoy the race, the sea & the land”.
Fonte e foto: ufficio stampa Pressnet.it

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

7° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda: le prove e gli orari

A poche ore dallo start della gara organizzata da ACI Sassari, si forniscono informazioni e dettagli utili sulle località e le strade interessate. Con l’avvio delle verifiche sportive presso il Conference Center di Porto Cervo la settima edizione del Rally Internazionale Storico Costa Smeralda entra nella fase decisiva; di seguito, si forniscono alcune informazioni sugli

Team Bassano in forze al Rally Storico Costa Smeralda

Sfiorano le tre decine gli equipaggi della scuderia veneta, presente in massa al secondo round del CIRAS e del Trofeo A112 Abarth. Sono ben ventinove gli equipaggi del Team Bassano iscritti all’edizione 2024 del Rally Storico Costa Smeralda, ventotto dei quali in gara nel rally e un ulteriore, quello formato da Leopoldo Di Lauro e

Trofeo A112 Abarth: ecco la dozzina del Costa Smeralda

Dopo il rinvio del Rally Campagnolo la Serie organizzata dal Team Bassano riparte dalle speciali del rally sardo con dodici equipaggi, tre dei quali all’esordio. L’attesa di rivedere le A112 Abarth sfidarsi nuovamente dopo il Rally delle Vallate Aretine si sta per concludere grazie all’imminente Rally Storico Costa Smeralda. A seguito del rinvio a data

error:
Torna in alto