SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Ruote nella Storia celebra i 100 anni di AC Teramo

Ruote nella Storia celebra un anniversario importante con l’Automobile Club di Teramo. L’Ente, diretto da Carmine Cellinese con la direzione di Donato Ciunci, ha scelto di celebrare i suoi 100 anni dalla nascita sposando la manifestazione che fa della valorizzazione storica il suo canale portante. Una giornata di rievocazione attende appassionati e curiosi il 25 maggio.
Il format ideato e realizzato da ACI Storico e Automobile Club d’Italia, infatti, basa sulla promozione territoriali e l’importanza del motorismo d’epoca il suo scopo principale. E lo fa portando in giro per tutta l’Italia i gioielli su quattro ruote che hanno fatto e continuano a fare la storia dell’automobilismo.
E mantenendo fede a questo spirito, l’AC Teramo, in questo anno così importante ha deciso di preparare un ritorno rievocativo del Circuito del Castello nel centro di Teramo. Una rievocazione che celebra i fasti di una tra le più importanti gare automobilistiche disputate nell’immediato dopoguerra in Italia e che ha contribuito fattivamente sia allo sviluppo della disciplina sportiva a livello nazionale sia alla ripresa sociale in atto in un paese segnato dagli eventi bellici.

-“Al Circuito del Castello – ha spiegato Carmine Cellinese, Presidente dell’Automobile Club di Teramo – hanno parteciperanno tutti i più grandi piloti della categoria 750cc e le più importanti Case Costruttrici d’Italia e d’Europa, è una incredibile storia di sport e competizione, di velocità e passione, di rombi di motore e di traiettorie chiuse a millesimo di secondo, tutto condito da una partecipazione di pubblico che non ha avuto più eguali in Abruzzo. Per questa gara Teramo e l’Abruzzo si sono fatte conoscere in tutto il mondo ed è per questo che abbiamo deciso di abbinare la tappa annuale di Ruote nella Storia a questo evento calendarizzato per il 25 maggio con cui faremo brillare 100 anni di storia di AC Teramo, oltre che il capoluogo stesso”.-

La gara, voluta e realizzata dall’Automobile Club Teramo in undici edizioni che vanno dal 1949 al 1961, costituisce quest’anno la tappa 2024 di Ruote nella Storia, il format che porta l’eredità culturale dell’automobilismo d’epoca negli scenari più incantevoli d’Italia. L’iniziativa fa seguito alla collaborazione di ACI Storico con l’associazione i Borghi più belli d’Italia e vede coinvolta a pieno titolo nell’organizzazione l’Automobile Club di Teramo che, per festeggiare il suo primo secolo, su impulso del presidente Carmine Cellinese, ha deciso di riportare alla luce una bella stagione sportiva.

In questa occasione di storia e automobilismo non possono mancare le vetture d’epoca che rappresentano il filo conduttore della manifestazione. Tra i tanti modelli attesi, oltre 40, anche una Itala del 1923, una Fiat Balilla 3Marce del 1933, una Lancia Augusta del 1935, una Lancia Fulvia Zagato del 1960, una Ferrari 208 del 1987, una VM Maggiolino del 1985 e Lester Riley del 1990, oltre ovviamente ad altri splendidi modelli di autentico valore pronte ad esaltare l’evento con la loro presenza, la loro storia e la loro bellezza.

PROGRAMMA:

Ore 15.30: Punto d’incontro sede Automobile Club di Teramo, Corso Cerulli.
Ore 16.30: Gran premio Vetturette a pedali a cura della “Scuderia del Castello”, centro cittadino – Teramo.
Ore 18.30: Rievocazione storica del “Circuito del Castello”, centro cittadino – Teramo.
Fonte e foto: ufficio stampa ACI Storico

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto