SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Ruote nella Storia in auto e in treno un viaggio sereno

Ruote nella Storia arriva in Provincia di Ancona con un appuntamento davvero suggestivo che ripercorre un pezzo della cultura locale, ma più largamente italiana, attraverso un viaggio “inedito” in cui i mezzi di trasporto d’epoca sono il vero cuore pulsante dell’iniziativa.
Del resto, nato per tutelare il patrimonio motoristico storico italiano, ACI Storico da 10 anni è diventato punto di riferimento per gli appassionati e i collezionisti di veicoli storici. E in sinergia con l’Automobile Club d’Italia ha dato vita a questo prestigioso autoraduno che tappa dopo tappa racconta le meraviglie del patrimonio italiano, unite al valore unico delle vetture d’epoca. In questa occasione lo scenario affascinante sarà offerto, il prossimo 15 ottobre, dalle meraviglie della Valle dell’Esino.

A rendere possibile questa manifestazione, come sempre, anche il contributo fondamentale degli Automobile Club locali che in questa occasione sono rappresentati perfettamente dall’Automobile Club Ancona presieduto da Marco Rogano e diretto da Giulio Rizzi.
Oltre alla finalità principale della conservazione e della valorizzazione della conoscenza dei veicoli d’epoca è importante anche la possibilità di creare eventi e, attraverso itinerari storico-culturali, diffondere una passione per le bellezze del territorio vissute a bordo di auto storiche.

Il Presidente Marco Rogano si dice entusiasta del percorso originale e ricco d’interesse che, domenica 15 ottobre, si svilupperà in auto e in treno lungo la Valle dell’Esino. A Fabriano ci sarà la visita della vecchia stazione e, a bordo dell’antico treno si proseguirà sulla linea ferroviaria Sub-Appenninica con sosta a Cabernardi di Sassoferrato per vedere la Miniera di Zolfo e per poi spostarsi a Pergola per il pranzo conviviale a base di prodotti tipici e per la visita guidata del Museo dei Bronzi Dorati.
Un viaggio ricco di storia e tradizione che ha come filo conduttore i veicoli storici e che, in questo appuntamento, si pregia di un altro simbolo dell’evoluzione nei mezzi di trasporto: un affascinante e bellissimo treno d’epoca.
Molte le auto che prenderanno parte alla manifestazione con partenza dal Monumento di Ancona, tra queste una splendida Alfa Romeo Montreal del 1971 e una Ferrari 348tb del 1989, oltre ovviamente ad altri unici modelli che hanno scritto la storia dell’automobilismo e che con il loro prestigio continuano a rappresentare l’evoluzione tecnica e tecnologica in questo campo.

PROGRAMMA:
Ore 7.30 Raduno partecipanti
Ore 8.00 Partenza degli equipaggi dal Monumento ai Caduti di Ancona con direzione Fabriano
Ore 9.30 Visita guidata al Museo della Vaporiera di Fabriano
Ore 10.10 Partenza con il treno d’epoca sulla ferrovia Sub-Appeninica Italica, aperitivo sul treno e arrivo a Pergola
Visita al Museo dei Bronzi Dorati di Pergola
Pranzo conviviale
Visita alla miniera di zolfo “Cabernardi” di Sassoferrato
Ore 17.15 Partenza del treno per rientro a Fabriano e fine manifestazione

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Sanremo, città dei rally, europei e italiani

Mancano tre mesi esatti all’arrivo dei concorrenti che disputeranno il 71° Rallye Sanremo e il 39° Sanremo Rally Storico. Le due gare apriranno i battenti con le verifiche sportive e tecniche giovedì 17 ottobre, anticipate dalle ricognizioni a partire dal 16 ottobre. Entrambi gli appuntamenti saranno i momenti conclusivi dei Campionati Italiani Rally, sia moderno

Online l’elenco iscritti del Rally di Roma Capitale

90 iscritti nella gara del FIA European Rally Championship e Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco. Crugnola-Ometto tentano di ripetersi, ma la lista dei contendenti è molto lunga. Pronostico difficilissimo. Pubblicato l’elenco iscritti del Rally di Roma Capitale, l’evento organizzato da Motorsport Italia e Max Rendina che si svolgerà il 26-28 luglio prossimi quale quinto round

Il CIVSA sui Monti Sibillini per il Trofeo Scarfiotti

Il sesto appuntamento con il Campionato italiano Velocità Montagna approda in provincia di Macerata alla Sarnano – Sassotetto. I big del tricolore si sfideranno in salita unica dalle 9.00 domenica 21 luglio, sabato 20 le ricognizioni dei 10 Km. Giuliano e Stefano Peroni, Riolo, Motti e Nocentini a caccia di punti decisivi.  Il Campionato Italiano

Civ Junior. Ritorno ad Aprilia per il quarto appuntamento stagionale

Un solo week end di pausa dopo la tappa di Modena, il Civ Junior torna dopo un’interruzione di diversi anni sul Circuito Internazionale di Aprilia. Un evento imperdibile per tutti gli appassionati di motociclismo che si terrà il prossimo week end del 20 e 21 luglio. Il ritorno delle gare della Ohvale 110, della Fim

error:
Torna in alto