Scuderie. Daytona Race pronta per il Rally della Valpolicella

Daytona Race pronta per essere protagonista con i suoi equipaggi al 5° Rally della Valpolicella ed al 3° Rally della Valpolicella Storico, in programma i prossimi 25 e 26 agosto.
È tutto pronto in casa Daytona Race per il 5° Rally della Valpolicella ed il 3° Rally della Valpolicella Storico.
Una gara particolare per la scuderia scaligera, che la vede coinvolta nel supportare gli organizzatori delle due gare, ma anche in veste di detentrice della bella vittoria conseguita lo scorso anno dai suoi alfieri Cristian Dal Castello e Fabio Pachera.
I portacolori della Daytona Race si presenteranno nuovamente al via del Rally della Valpolicella, lasciando però da parte la Skoda Fabia R5 che gli ha permesso di salire sul gradino più alto del podio lo scorso anno per tornare alla Peugeot 208 Rally4 che tanti risultati di rilievo gli ha permesso di conseguire in queste stagioni.
L’obiettivo dichiarato del pilota veronese è quello di mettere piede a fine gara nelle prime dieci posizioni assolute.

Importante e di rilievo sarà la presenza della Daytona Race nella terza edizione del Rally della Valpolicella Storico, grazie alla partecipazione di tre suoi equipaggi.
Da sottolineare tra questi il ritorno dopo diciassette anni di lontananza dalle competizioni di Carlo Arcozzi. Il veloce pilota veronese, grande interprete tra gli anni novanta e duemila della oramai leggendaria Renault Clio Williams, tornerà ad indossare le vesti del pilota con un altrettanto bella pietra miliare dei rally come la Ford Escort MKII Gruppo 4, completamente restaurata in ogni suo particolare e pronta a tornare in gara con gli storici colori Rothmans assunti ad icona dal leggendario Ari Vatanen: “Sono due anni che lavoriamo a questa macchina, adesso non vedo l’ora di portarla in gara – spiega Arcozzi a pochi giorni dal via – è stata testata pochissimo, perciò spero che vada tutto per il meglio. Il percorso del Valpolicella poi mi piace molto, è bello guidato e penso che la macchina si adatti bene a questo tipo di prove speciali.”
Per l’occasione Arcozzi avrà al suo fianco a dettargli le note il fratello Ferdinando, anche lui per l’occasione al rientro nelle competizioni dopo una lunga lontananza dai rally.

Un’altra spettacolare vettura a trazione posteriore che sarà al via del rally storico sotto i colori della Daytona Race sarà la Ford Sierra Cosworth due volumi, portata in gara oramai da alcuni anni con soddisfazione da Sebastiano Serpelloni navigato come da tradizione da Nicola Petrin.

A chiudere il trittico storico della scuderia scaligera ci penseranno Maurizio Pioner e Bruna Ugolini, che per l’occasione riprenderanno in mano l’Opel Corsa Gsi 8V Gruppo A che nel corso degli anni gli ha permesso di portare a casa ottimi risultati di classe.

Il 5° Rally della Valpolicella ed il 3° Rally della Valpolicella Storico prenderanno il via da San Pietro in Cariano (VR) venerdì 25 agosto con la partenza del primo concorrente prevista alle 19.31.
Successivamente gli equipaggi disputeranno le due prove speciali previste per la prima tappa.
Sabato 26 agosto saranno in programma le restanti otto prove speciali, con l’arrivo del primo concorrente previsto sempre a San Pietro in Cariano (VR) per le 18.00.
Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulla gara si possono trovare all’indirizzo https://www.rallydellavalpolicella.com/.
Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Inaugurata l’edizione 2024 dei Vespa World Days

MIGLIAIA DI VESPISTI PROVENIENTI DA TUTTO IL MONDO HANNO GIÀ INVASO PONTEDERA NEL PRIMO GIORNO DEL GRANDIOSO RADUNO. IL TAGLIO DEL NASTRO AL VESPA VILLAGE, MENTRE AL MUSEO PIAGGIO SI È APERTA LA MOSTRA “VESPA ALL OVER THE WORLD”. CONSEGNATA ALLA POLIZIA DI STATO UNA SPECIALE VESPA GTS, CHE APRIRÀ LA SPETTACOLARE PARATA DI SABATO

7° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda: le prove e gli orari

A poche ore dallo start della gara organizzata da ACI Sassari, si forniscono informazioni e dettagli utili sulle località e le strade interessate. Con l’avvio delle verifiche sportive presso il Conference Center di Porto Cervo la settima edizione del Rally Internazionale Storico Costa Smeralda entra nella fase decisiva; di seguito, si forniscono alcune informazioni sugli

Team Bassano in forze al Rally Storico Costa Smeralda

Sfiorano le tre decine gli equipaggi della scuderia veneta, presente in massa al secondo round del CIRAS e del Trofeo A112 Abarth. Sono ben ventinove gli equipaggi del Team Bassano iscritti all’edizione 2024 del Rally Storico Costa Smeralda, ventotto dei quali in gara nel rally e un ulteriore, quello formato da Leopoldo Di Lauro e

error:
Torna in alto