SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Scuderie. Verona Corse 23 pronta per il Rally della Valpolicella

Verona Corse 23 pronta a scendere in forze al prossimo Rally della Valpolicella.
La scuderia scaligera sarà presente sulle strade di casa con ben sette equipaggi al via nella gara in programma il 25 e 26 agosto.

Per la Verona Corse 23 la fine del mese di agosto si preannuncia decisamente caldo, indipendentemente da quelle che saranno le condizioni meteorologiche nel fine settimana.
Il 25 e 26 agosto si disputerà infatti il 5° Rally della Valpolicella ed il 3° Rally della Valpolicella Storico, la gara letteralmente di casa per molti equipaggi della scuderia scaligera.
Non a caso la compagine veronese avrà al via ben sette equipaggi sotto i suoi colori.

Seguendo l’elenco iscritti delle due gare, a guidare la pattuglia della Verona Corse 23 ci sarà nuovamente l’equipaggio composto da Diego Zantedeschi e Stefano Righetti, che dopo la recente chiusura nella top ten al Rally della Marca con la Skoda Fabia Rally2 Evo di Munaretto puntano, sempre con la vettura ceca, ad un altro risultato di rilievo sulle strade amiche per antonomasia: “Siamo reduci dalla bella prestazione del “Marca”, in mezzo ad una fossa di leoni – dice sorridendo il pilota scaligero – perciò sulla vettura cercheremo di non fare nessuna modifica anche se faremo dei test pre gara. Le prove speciali del Valpolicella mi piacciono molto, sono cosciente che avremo molti occhi puntati addosso in virtù del fatto che ci saranno molti amici e sponsor a seguirci in quanto questo per noi è il vero rally di casa, siamo in tanti della scuderia ad essere proprio della Valpolicella. Il nostro obiettivo resta comunque quello di fare una bella gara, magari con un buon risultato, divertirci e arrivare sabato sera a San Pietro in Cariano per fare festa con gli amici. Speriamo nel meteo che a quanto sembra sarà abbastanza incerto”.

Chi arriverà al Valpolicella con la voglia di riscatto sarà il giovane Riccardo Savoia, che affiancato nuovamente da Mattia Righetti vorrà dimenticare velocemente il ritiro al recente Rally della Marca, causato da un guasto mentre stava prendendo sempre più confidenza con la Peugeot 208 Rally4 della Baldon Rally. Duplice l’obiettivo del pilota veronese, in quanto vorrà fare bene sulle strade di casa, ma anche accumulare esperienza in ottica della prossima partecipazione al ben più impegnativo Rally 1000 Miglia, tappa del Campionato Italiano Rally.

Dopo un anno di lontananza dalle corse torna nuovamente in gara al Rally della Valpolicella Francesco Allegrini, con alle note Davide Spada. Per la prima volta al via con una Peugeot 208 Rally4 sempre di casa Baldon Rally, i due amici sono orgogliosi di poter essere al via della corsa che avrà ben due prove speciali che passeranno dalla loro Fumane.

Dopo il Rally Due Valli, nuovo appuntamento casalingo anche per Andrea Bollo, affiancato da Alberto Domenico Corradi. L’equipaggio sarà al via con una Peugeot 208 Rally4 R2 Baldon Rally, e la speranza del pilota scaligero è quella di trovare un Rally della Valpolicella asciutto, dato che il suo ritorno alle corse dopo moltissimi anni – con il supporto del cugino Diego Zantedeschi – ha coinciso con un Valpolicella sotto la pioggia.

Gara tutta in famiglia per Corrado e Federico Dalla Vecchia, con il papà Corrado al suo debutto stagionale ed al via per la prima volta con una Peugeot 208 Rally 4 R2 della Julli Racing. Debutto assoluto invece per il figlio Federico, che per la prima volta detterà le note in un rally, anche per loro sulle strade amiche del Valpolicella.

Rientro nei rally dopo quattro anni di lontananza per Manuel Soprana, che affiancato alle note dall’esperto pilota e navigatore Francesco Girardi, sarà ai nastri di partenza con una Fiat Seicento Sporting A0 preparata dalla PFA con lo scopo di divertirsi nel rally di casa.

Come sempre, a tenere alte le fila della Verona Corse 23 nei rally storici ci penserà l’equipaggio composto da Giuseppe Bottoni ed Elisabetta Sansone, con la sempreverde Opel Kadett GT/E con cui puntano ad un ruolo da protagonisti nel 3° Rally della Valpolicella Storico. Alla terza gara dell’anno, l’equipaggio scaligero punta a confermare quanto di buono fatto vedere in avvio di stagione al Rally Due Valli, ed a cancellare invece la delusione per il recente ritiro al Rally della Marca dovuto ad un guasto.

La quinta edizione del Rally della Valpolicella e la terza del Rally della Valpolicella Storico, si svilupperanno su dieci prove speciali, suddivise in due nella giornata di venerdì 25 agosto e le restanti previste per sabato 26 agosto.

La gara avrà come quartier generale San Pietro in Cariano (VR), con il primo concorrente che prenderà il via venerdì alle 19.31 e con l’arrivo previsto il giorno successivo alle 18.00.
Il percorso ha una lunghezza totale di 192,86 chilometri, di cui 56,32 di tratti cronometrati.
Tutte le informazioni e gli aggiornamenti si possono trovare all’indirizzo www.rallydellavalpolicella.com

La presenza della Verona Corse 23 non si ferma solo ai rally, ma prosegue anche nelle cronoscalate grazie alla passione di Giulio Vettorello.
Dopo aver preso parte alla gara per eccellenza della specialità, la Trento – Bondone, il pilota veronese recentemente si è presentato con la sua Peugeot 106 N1600 ai nastri di partenza di un’altra gara iconica della specialità come la 49^ Alpe del Nevegal, corsa sempre inserita nel calendario del Campionato Italiano Velocità Montagna.
“Per me è stata la prima volta in cui mi sono trovato a correre sotto la pioggia battente – inizia a spiegare Vettorello – soprattutto nella giornata di sabato non ha mai smesso di venire giù acqua. Ho preso fin da subito questa cosa come un motivo per acquisire esperienza di guida in queste condizioni così difficili. Ho fatto la prima salita di prove molto cauto, poi nella seconda ho abbassato già di una ventina di secondi il mio tempo. Il giorno della gara fortunatamente il tempo è migliorato anche se l’asfalto a tratti era ancora umido. Al termine comunque della giornata sono stato soddisfatto della mia gara, ho abbassato di quarantuno secondi il mio tempo iniziale del sabato. Non era mia intenzione confrontarmi con gli specialisti delle salite che sappiamo benissimo essere di un altro pianeta, ma confrontandomi con chi solitamente corre nei rally, posso dirmi soddisfatto dei tempi che ho staccato e soprattutto del costante miglioramento che ho avuto durante il fine settimana della gara.”
La stagione agonistica per Vettorello potrebbe riservargli ancora qualche uscita, questo dipenderà da come proseguiranno i lavori sulla sua Peugeot 106 per quanto riguarda gli aggiornamenti relativi al nuovo serbatoio imposto dal regolamento. In base a quando la vettura potrà essere pronta il portacolori della Verona Corse 23 programmerà il suo finale di stagione, che potrebbe proseguire nelle cronoscalate o chiudere con la partecipazione ad un rally.
Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Ruote nella Storia celebra i 100 anni della Catania-Etna

S’incentra sulla rievocazione di una celebre e storica gara automobilistica la tappa di Ruote nella Storia che, il prossimo 19 maggio, attraverserà alcune importanti località della Sicilia orientale, ai piedi del vulcano più alto d’Europa. Il format, nato dall’impegno di ACI Storico in collaborazione con Automobile Club d’Italia, affronterà un viaggio, con la storia e

Rally Sport Evolution: Abeti ed Intelvi, in tre all’esordio stagionale

Vigilucci al via del terzo atto della Coppa Rally ACI Sport di settima zona mentre nel comasco Asnaghi e Busnelli ritornano dopo una lunga pausa. L’imminente fine settimana coinciderà con l’esordio stagionale di tre punte sulle quali Rally Sport Evolution conta in particolar modo per ben figurare. Sabato 18 e Domenica 19 Maggio andrà in

In cinquanta alla 30ª Coppa Città di Partanna

Sono una cinquantina gli iscritti alla 30^ edizione della Coppa Città di Partanna, gara valida per il Trofeo d’Italia Slalom Sud e il Campionato Siciliano, organizzata dallo Sporting Club Partanna, in programma nella cittadina della Valle del Belice oggi e domenica 19 maggio. Chiuse le iscrizioni alla 30^ Coppa Città di Partanna, la gara tra

error:
Torna in alto