SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Si scaldano i motori della prima edizione di Vicenza Classic Car Show, in mostra da venerdì 19 a domenica 21 aprile, nei padiglioni della Fiera di Vicenza di Italian Exhibition Group

Mancano due settimane all’inaugurazione della prima edizione di Vicenza Classic Car Show, l’imperdibile appuntamento di primavera per chi ama i modelli d’epoca e contemporanei. Da venerdì 19 a domenica 21 aprile, presso i padiglioni della Fiera di Vicenza, si potrà ammirare un’esclusiva esposizione di tutto il meglio del settore di auto classiche e sportive, inclusa la vendita di ricercati modelli d’epoca a cura dei privati e una selezionata offerta di ricambi ed accessori per ogni esigenza.
 
Per celebrare adeguatamente la prima edizione di Vicenza Classic Car Show, non può mancare il prezioso contributo delle Federazioni di categoria.
 
ACI Storico, l’Automobile Club Vicenza e le testate di ACI Editore l’Automobileclassica, Youngclassic e L’A – L’Automobile presenziano con un proprio stand a Vicenza Classic Car Show, esponendo alcuni modelli iconici del motorismo d’epoca ed animando il fine settimana per conquistare il pubblico di appassionati.
 
“È con grande entusiasmo che ACI Storico, AC Vicenza e ACI Editore partecipano insieme alla prima edizione di Vicenza Classic Car Show per sottolineare il nostro grande impegno nel sostenere la diffusione della cultura del motorismo storico e del collezionismo delle auto che hanno rappresentato la storia del Paese, chiosa Angelo Sticchi Damiani, Presidente ACI e ACI Storico. Una tradizione ben radicata in questo territorio, fucina di rallisti, che abbiamo il dovere di trasmettere alle generazioni più giovani.”
 
Gli fa eco Luigi Battistolli – Presidente AC Vicenza: “La nostra è una provincia molto legata al motorsport e al mondo dei rally, con nomi quali Cariolato, Marzotto, Cunico, il bicampione del mondo Miki Biasion: abbiamo dunque accolto con grande interesse questa nuova fiera. Un plauso va agli organizzatori, che hanno ideato e coperto velocemente le aree disponibili, confermando quanto la passione per i motori e per il collezionismo sia viva e pulsante nel territorio.”
 
Sabato 20 aprile si svolgerà il primo raduno organizzato dal mensile Youngclassic presso lo spazio esterno al Padiglione 7 del polo fieristico. Tra le numerose richieste di iscrizione, la redazione di Youngclassic sta selezionando i 50 modelli che meglio rappresentano i testimoni più significativi a cavallo degli anni ‘70 del ’900 fino ai primi anni 2000. Nel pomeriggio di sabato, dalle ore 15.00, presso l’Area Incontri della manifestazione, sita nel Padiglione 7, si svolgeranno le premiazioni delle migliori rappresentanti delle cinque categorie promosse dalla redazione: Il meglio del meglio; La migliore hot hatch; La migliore rally replica; La migliore tra le piccole bombe; La migliore cabrio. (Per info: https://www.lautomobile.aci.it/attualita/youngclassic-ti-aspetta-a-vicenza-classic-car-show/).
 
ASI Automotoclub Storico Italiano presenzia attraverso i suoi Club Federati del Triveneto per celebrare a Vicenza l’importanza culturale e sociale del motorismo storico.
“Siamo molto felici che una città come Vicenza creda sempre di più nel settore automotive e soprattutto nella grande passione che anima espositori, partecipanti e visitatori di eventi come il nuovo Vicenza Classic Car Show – ha dichiarato Alberto Scuro, Presidente ASI. Vicenza si conferma una location significativa e suggestiva, dove la storia dei motori è sempre più di casa. Per questo abbiamo deciso di aderire con entusiasmo alla prima edizione della kermesse. ASI, ente di riferimento nazionale per il settore del motorismo storico, sarà rappresentata dai propri club federati del Triveneto, come il Circolo Patavino, l’Historic Car Club di Verona, l’Historic Car Club di Schio e lo Zagato Car Club, veri custodi della cultura e dei veicoli più prestigiosi, che saranno esposti in Fiera in un grande spazio dedicato.”
 
A Vicenza Classic Car Show, accanto ai marchi storici con i modelli classici e sportivi più rappresentativi, viene data voce anche alle proposte più attuali, riunendo in un unico contesto collezionisti, appassionati di motori e semplici curiosi, forse alla ricerca di un’occasione imprevista, che si faranno guidare dal cuore.
 
Non solo auto storiche – Il passato, il presente e il futuro dell’automobile s’incontrano alla Fiera di Vicenza: dalle vetture classiche dall’appeal intramontabile, passando per le accattivanti Youngtimer, fino a pezzi unici che saranno le star di domani e a modelli super attuali, protagonisti della grande sfida della transizione ecologica. Tesla partecipa a Vicenza Classic Car Show, mettendo a disposizione due dei suoi modelli di punta nell’area test drive esterna al Padiglione 7. Model 3, la berlina progettata per garantire massime prestazioni, con accelerazione rapida, autonomia elevata e ricarica veloce e Model Y, crossover SUV di medie dimensioni che offre una protezione senza precedenti e uno spazio di carico versatile saranno a disposizione del pubblico della manifestazione da venerdì 19 a domenica 21 aprile, dalle ore 09.45 fino a chiusura della giornata di manifestazione, previa prenotazione del test drive effettuabile direttamente da qui.
 
Le prevendite per Vicenza Classic Show sono attive. I biglietti si possono acquistare sul sito ufficiale della manifestazione: vicenzaclassiccarshow.com.
ORARI E INFO
Vicenza Classic Show sarà aperto Venerdì 19 aprile, Sabato 20 e Domenica 21 aprile con orario: 09.30- 19.00.
 
COME RAGGIUNGERE LA FIERA DI VICENZA sita in Via Dell’Oreficeria, 36100 Vicenza
IN AUTO: il quartiere Fieristico Vicenza è a 400 metri dal casello Vicenza Ovest dell’Autostrada A4 Venezia – Milano. In Fiera ampia disponibilità di parcheggio.
IN TRENO: Vicenza è sulla linea ferroviaria Venezia – Milano. Informazioni sull’orario dei treni: trenitalia.com; italotreno.it.
 
Invalidi e disabili: ingresso gratuito anche per l’eventuale accompagnatore. I biglietti omaggio potranno essere ritirati direttamente presso la biglietteria collocata all’ingresso Ovest dopo aver presentato il tesserino di disabilità o invalidità.
Ingresso cani: è consentito con guinzaglio. Se di taglia medio/grande è necessaria anche la museruola.
 
Fonte: Désirée Baldini
Ufficio Stampa Vicenza Classic Car Show 

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alberto e Giuseppe Scapolo centrano il “6” a La Marca Classica

Ancora una vittoria, la sesta, per i portacolori della Nettuno Bologna con la Fiat 508C con la quale precedono la vettura gemella di Barcella – Ghidotti e la Lancia Lambda di Sisti – Gualandi. Vignato – Bellin con la Lancia Fulvia e Susto – Serafini su Citroen C2 sono i vincitori della “turistica” storica e moderna.

Luca Rossetti e Debora Fancoli vincono il 67° Rally Coppa Valtellina

Quinta vittoria al Coppa Valtellina per Luca Rossetti che insieme a Debora Fancoli sbaraglia la concorrenza sulla Skoda della Lion Team. Rush al cardiopalma per gli altri gradini del podio: secondi Bracchi-Rocchi e terzi Medici-De Luis. Cinquina di Luca Rossetti al Rally Coppa Valtellina. Nell’edizione 2024 il driver tiranese, navigato per la prima volta da

Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano all’8° Rally Val d’Aveto

Finale sotto una pioggia battente, sul podio Federici e Gangi. Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano nell’ottava edizione del Rally Val d’Aveto. La coppia della BB Competition formata dal pilota spezzino e dal navigatore toscano ha dominato la gara già dalle prime battute a bordo della Skoda Fabia RS Rally2 curata dalla Erreffe, andando a

Pistoia Corse già al lavoro per il 45° Rally Città di Pistoia

Confermato per il 5-6 ottobre sarà l’atto finale della Coppa Rally di zona 7, valido anche per il Trofeo Rally Toscano oltre che come ultima prova del Campionato Provinciale Aci Pistoia. La Scuderia Pistoia Corse da delineando i caratteri del 45° Rally Città di Pistoia, l’ultimo atto della Coppa Rally di zona 7, in programma

error:
Torna in alto