Slalom Città di Monte Sant’Angelo: il 10 settembre, per il Trofeo Centro ACI Sport

Si aprono le iscrizioni per la terza edizione della corsa organizzata sui celebri tornanti dauni da Tecno Motor e Gargano Racing Team.
Lo spettacolo su uno dei percorsi più affascinanti del motorsport italiano, il calore del pubblico, il coinvolgimento dei partecipanti: il prossimo 10 settembre ritorna, per la sua terza edizione, l’appuntamento con lo slalom Città di Monte Sant’Angelo, organizzato da Tecno Motor e Gargano Racing Team, che in tre anni ha conquistato sportivi ed appassionati e, dopo l’indimenticabile debutto del 2021, la titolarità di coppa di 4^ zona ACI SPORT ottenuta nel 2022, si presenta oggi come prova del Trofeo Centro 2023 della disciplina. 
 “Siamo davvero entusiasti di come questa gara stia crescendo – dichiara il presidente della Gargano Racing Team Giovanni Di Bari – l’apprezzamento dimostrato dai piloti con la loro partecipazione e l’accoglienza della città, con la presenza di tantissime persone sia lungo il percorso durante la gara che alla cerimonia di premiazione, ci motiva ulteriormente a proseguire un’avventura, quasi una scommessa – continua Di Bari – nata dalla passione di un gruppo di amici sportivi composto dai vice presidenti Pietro Azzarone e Giuseppe Troiano e da Daniele Decembrino e Francesco Lauriola, subito condivisa con la scuderia organizzatrice Tecno Motor Racing Team, la cui grande esperienza ha consentito di concretizzare il nostro sogno e di riportare a nuova vita sportiva il celebre tracciato della salita Macchia – Monte Sant’Angelo”.
Il Comitato organizzatore annuncia l’apertura delle iscrizioni, che i concorrenti potranno effettuare nell’area dedicata del sito della Federazione, con termine fissato alle ore 24 del 5 settembre. Alla competizione, vinta nella passata edizione dal pluri campione italiano Fabio Emanuele su Osella PA9 90,  sono ammesse le vetture appartenenti a diversi gruppi e classi, come prototipi, E2, E1 Italia, Speciale Slalom, bicilindriche, Vst (velocità su terra), auto rally (gr. A ed N), auto stradali (Racing Start) e Racing Start Plus, HST (auto storiche).
La gara,  che gode dei patrocini di Regione Puglia, Comune di Monte Sant’Angelo, Automobile Club Foggia, CONI Puglia e del Parco Nazionale del Gargano, si disputerà su un tratto della provinciale 55 di Foggia reso celebre dalla storica salita “Macchia-Monte Sant’Angelo”, lungo 3600 metri e rallentato da 13 birillate, sotto la direzione di Claudio D’Apote. Tutte le informazioni dettagliate, il programma e l’Albo di Gara sono disponibili sul sito https://www.garganoracingteam.it/.
Fonte: Silvana Sarli ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

7° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda: le prove e gli orari

A poche ore dallo start della gara organizzata da ACI Sassari, si forniscono informazioni e dettagli utili sulle località e le strade interessate. Con l’avvio delle verifiche sportive presso il Conference Center di Porto Cervo la settima edizione del Rally Internazionale Storico Costa Smeralda entra nella fase decisiva; di seguito, si forniscono alcune informazioni sugli

Team Bassano in forze al Rally Storico Costa Smeralda

Sfiorano le tre decine gli equipaggi della scuderia veneta, presente in massa al secondo round del CIRAS e del Trofeo A112 Abarth. Sono ben ventinove gli equipaggi del Team Bassano iscritti all’edizione 2024 del Rally Storico Costa Smeralda, ventotto dei quali in gara nel rally e un ulteriore, quello formato da Leopoldo Di Lauro e

Trofeo A112 Abarth: ecco la dozzina del Costa Smeralda

Dopo il rinvio del Rally Campagnolo la Serie organizzata dal Team Bassano riparte dalle speciali del rally sardo con dodici equipaggi, tre dei quali all’esordio. L’attesa di rivedere le A112 Abarth sfidarsi nuovamente dopo il Rally delle Vallate Aretine si sta per concludere grazie all’imminente Rally Storico Costa Smeralda. A seguito del rinvio a data

error:
Torna in alto