SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Successo confermato per Ruote nella Storia nel pesarese

Soddisfazione e gradimento sono gli ingredienti di base che giungono dall’appuntamento con Ruote nella Storia che, domenica 25 giugno, ha toccato alcuni splendidi paesaggi del pesarese. Un evento che in questa occasione si è svolto in concomitanza con l’8^ edizione della 100 miglia in provincia accogliendo un numero importante tra partecipanti, possessori di auto d’epoca e appassionati di questi meravigliose vetture che, senza dubbio, sono pilastro portante della storia dell’automobilismo e filo conduttore tra passato, presente e futuro che si sviluppa attraverso la costante evoluzione in campo tecnologico e tecnico.
La manifestazione ideata e realizzata da ACI Storico e Automobile Club d’Italia ha potuto contare, in questa giornata, dell’attenta e preziosa collaborazione dell’Automobile Club Pesaro Urbino, presieduto da Paolo Emilio Comandini e diretto da Antonella Mati.
Il patrocinio dei Comuni di Pesaro e Mondavio e l’Associazione Terra di Piloti e Motori hanno contribuito, inoltre, alla riuscita eccellente della manifestazione culturale e turistica che ha raggiunto un grande successo condiviso da partecipanti e organizzatori.

“35 macchine presenti – ha tenuto a sottolineare la Direttrice di AC Pesaro Urbino Antonella Mati – alcuni equipaggi ci seguono dalla prima edizione e questo ci fa davvero piacere, così come la presenza di equipaggi fuori dal capoluogo e precisamente Ancona ed equipaggi arrivati, persino, da fuori Regione e precisamente da Forlì. C’è stato sicuramente un bel mix di modelli presenti oggi, da una Rolls Royce a una Dumbaghi passando da una Mini Morris Cabriolet, modelli davvero per tutti i gusti. Alla partenza abbiamo avuto un saluto speciale da parte di Mila Della Dora assessore alla Rapidità con delega allo Sport. Sempre alla partenza abbiamo consegnato a tutti gli equipaggi uno zainetto personalizzato con il nostro logo, con dentro diversi gadget tra cui anche delle buonissime ciliegie e per questo ringraziamo i nostri sponsor”.

E tra le bellissime vetture che hanno preso parte a questo appuntamento di Ruote nella Storia, oltre a quelle sopracitate dalla Direttrice di AC Pesaro Urbino Antonella Mati, anche una Lancia Beta Spider, una Porche 912, una Volkswagen Maggiolino, un’Alfa Romeo GTV, una Lancia Fulvia Rally, un’Alfa Romeo Duetto, una Mercedes SL 190, una Ferrari 355 Berlina, una Jaguar 4.2 XJC, una Maserati Spider e una trentina di altre vetture di grande prestigio.
Anche in questa occasione non sono mancati per i partecipanti alla manifestazione momenti culturali e ricchi di storia come la visita alla fortificazione rinascimentale nota come Rocca Roveresca e il Teatro settecentesco sito a Mondavio. Un finale, poi, tra i profumi della lavanda presso l’azienda L’Infinito.

Dopo questo grande successo sembra tutto pronto anche l’edizione 2024. In questa stagione, tuttavia, Ruote nella Storia torna i prossimi 30 giugno, 1 e 2 luglio a Rieti, l’1 e il 2 luglio a Bari, ancora l’1 luglio tra gli Appennini modenesi e il 2 luglio a Macugnaga.
Fonte e foto: Rosario Giordano | Ufficio Stampa ACI Storico

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto