SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

TIVM: Di Fulvio su Osella PA 30 ha dominato le Svolte di Popoli

Doppietta e crono da primato in casa per il pilota abuzzese che ha preceduto, su un podio tutto Osella, il siciliano Fazzino sulla versione turbo ed il calebrese Gentile sulla PA 2000 Honda. Quasi cento partecipanti hanno onorato la 61esima edizione della Cronoscalata Svolte di Popoli, che si conferma essere uno degli eventi clou dell’intera estate abruzzese. Oltre a essere una delle corse automobilistiche in montagna tra le più antiche d’Italia.
Il re di Popoli nel 2023 è il pescarese Stefano Di Fulvio su Zytek Osella PA 30, autore di un weekend eccezionale e lo si era capito già durante le prove del sabato. Ma in gara si è letteralmente superato, chiudendo nel tempo “monstre” di 3’05″25 in prima manche (meglio del crono record che deteneva Simone Faggioli) e con una sommatoria finale tra le due prove di 6’16″52.
Hanno provato a insidiarlo in ogni modo sia il giovane Luigi Fazzino (Osella PA 2000 turbo, 6’27″65) sia Dario Gentile (Honda PA 21 S, 6’54″36), ma hanno pagato un ritardo evidente dallo scatenato Di Fulvio.
Scatenato, esperto e profondo conoscitore della salita che da Contrada Canapine di Popoli porta fino a San Benedetto in Perillis dopo circa 7.5 km di curve ma anche di veloci rettilinei che fanno arrivare queste vetture al limite.
Stefano Di Fulvio: “Sono felicissimo, anche per il gran crono ottenuto. La macchina andava bene, l’asfalto era ottimo, insomma è stato un weekend perfetto in quella che considero la mia gara per eccellenza”.
Percorso spettacolare, molto apprezzato da tutti i piloti provenienti da svariate regioni italiane che non a caso ogni anno puntano molto a ben figurare nelle Svolte.
Peccato per la prematura uscita di scena del pilota che partiva con il numero 1, il driver nato proprio a Popoli, Vincenzo Ottaviani (su Aprilia Thunder), incappato in un incidente nel tratto conclusivo della prima manche, mentre volava verso un buonissimo risultato cronometrico.
Quest’anno la Cronoscalata Svolte di Popoli era valevole come tappa del Trofeo Italiano Velocità Montagna, ma l’auspicio è di tornare presto a essere di nuovo tappa di Campionato Italiano, anche se la concorrenza è spietata.
Il presidente della Asd Svolte di Popoli, che organizza la manifestazione, Carlo Trafficante: “Siamo soddisfatti, stiamo dando continuità e la daremo anche in futuro, questo aspetto è importantissimo. Ci impegneremo ancora di più per ambire a prestigiosi traguardi. Anche oggi, è stato molto bello ammirare il folto pubblico che non tradisce mai Popoli”.
Oltre alla validità per il Trofeo Italiano Velocità Montagna (Centro-Nord), le Svolte 2023 hanno concorso anche per il Campionato Italiano Bicilindriche e per il Challenge AssoMinicar.
Inoltre, le Svolte di Popoli sono state impreziosite anche quest’anno dalla parata non agonistica di auto d’epoca, organizzata dall’associazione “Rombi del Passato”, e dalla parata non agonistica di auto stradali di interesse storico e collezionistico, aperta a tutti gli appassionati.
Insomma, un vero e proprio bagno di folla, di partecipanti, simpatizzanti e spettatori che si sono assiepati a ridosso dei tornanti fin dalle prime luci della domenica.
E poi tutti a festeggiare Di Fulvio, per lui seconda affermazione in carriera alle Svolte di Popoli, probabilmente il successo che lo erge al pari dei più grandi delle corse automobilistiche in salita.
Fonte e foto: ufficio stampa ACI Sport

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Ruote nella Storia celebra i 100 anni della Catania-Etna

S’incentra sulla rievocazione di una celebre e storica gara automobilistica la tappa di Ruote nella Storia che, il prossimo 19 maggio, attraverserà alcune importanti località della Sicilia orientale, ai piedi del vulcano più alto d’Europa. Il format, nato dall’impegno di ACI Storico in collaborazione con Automobile Club d’Italia, affronterà un viaggio, con la storia e

Rally Sport Evolution: Abeti ed Intelvi, in tre all’esordio stagionale

Vigilucci al via del terzo atto della Coppa Rally ACI Sport di settima zona mentre nel comasco Asnaghi e Busnelli ritornano dopo una lunga pausa. L’imminente fine settimana coinciderà con l’esordio stagionale di tre punte sulle quali Rally Sport Evolution conta in particolar modo per ben figurare. Sabato 18 e Domenica 19 Maggio andrà in

In cinquanta alla 30ª Coppa Città di Partanna

Sono una cinquantina gli iscritti alla 30^ edizione della Coppa Città di Partanna, gara valida per il Trofeo d’Italia Slalom Sud e il Campionato Siciliano, organizzata dallo Sporting Club Partanna, in programma nella cittadina della Valle del Belice oggi e domenica 19 maggio. Chiuse le iscrizioni alla 30^ Coppa Città di Partanna, la gara tra

error:
Torna in alto