SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Vallate Aretine, Luise è pronto per la battaglia

Il campione italiano di quarto raggruppamento in carica è pronto a difendere il titolo, motivato ulteriormente da un anniversario a lui molto caro.

Correva l’anno 2017 quando, al termine di un 24 e 25 Febbraio indimenticabili, Matteo Luise saliva sul gradino più alto del podio della sua gara di casa, il Rally Storico Città di Adria, per la seconda volta consecutiva.
Rivivendo quei giorni da protagonista di fronte al suo pubblico, con l’amico Fabrizio Handel a condividere l’abitacolo della Subaru Legacy gruppo A di Balletti Motorsport, il pilota di Adria ha rinnovato la propria determinazione in vista del primo impegno di questa nuova stagione.

“Sono passati sette anni da quella vittoria ad Adria” – racconta Luise – “ed aver rivissuto quelle emozioni, condivise con Fabrizio ma anche con i fratelli Balletti, il Team Bassano ed i nostri tifosi, mi ha reso particolarmente motivato per questo primo fine settimana al volante. È anche un po’ triste però pensare che, proprio quando ci sarà il quarantennale dal primo Rally del Pane, la nostra città non ha più il suo evento più atteso. Continueremo a sognarne il ritorno.”

Messi da parte i ricordi per il portacolori del Team Bassano è ora di tornare a fare sul serio, avendo dall’altro fronte della barricata un corposo numero di avversari che punta a detronizzarlo, mirando al suo titolo di campione italiano di quarto raggruppamento.
Nel weekend via quindi alla battaglia per un Campionato Italiano Rally Auto Storiche che si preannuncia elettrizzante, già a partire dall’imminente Historic Rally delle Vallate Aretine.
Le strade toscane si sono rivelate particolarmente amiche nei confronti del polesano che, confermando il pacchetto tecnico a propria disposizione, punterà a ripetere il quinto assoluto, terzo di quarto raggruppamento e primo di classe con il quale ha dato il via alla caccia tricolore.

“Siamo partiti con il piede giusto nel 2023” – aggiunge Luise – “e siamo consapevoli di avere un team rodato quindi punteremo a fare bene al Vallate Aretine, una gara che si addice a noi.”

Tutto è pronto per rivedere Luise in azione al volante della Fiat Ritmo 130 gruppo A curata da Silvano Amati e Valentino Vettore mentre il sedile di destra sarà sempre di Melissa Ferro.
Due le giornate di gara, ad iniziare dal doppio passaggio sulla “Rosina” (7,48 km) che darà vita ad un Venerdì 1 Marzo già in grado di emettere importanti verdetti per la classifica provvisoria.
L’indomani, Sabato 2 Marzo, ci si sposterà sulle classiche “Portole” (16,55 km) e “Rassinata” (14,55 km), affrontando tre passaggi consecutivi per un totale di quasi centodieci chilometri.

“Da quanto abbiamo potuto constatare il percorso è uguale allo scorso anno” – conclude Luise – “e questo sarà sicuramente un punto a nostro favore. La particolare tipologia di queste speciali ci consente di essere molto competitivi con la nostra Ritmo, nonostante la minore cavalleria rispetto alla concorrenza in raggruppamento. Onestamente non sappiamo quanti e quali saranno i nostri avversari quest’anno ma certamente punteranno a renderci la vita dura. Siamo quelli da battere e tutti daranno il massimo per cercare di sottrarci il titolo tricolore.”

Foto: ACI Sport
Fonte: Fabrizio Handel

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto