SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Vittorie mondiali in Romania per i Pata Talenti Azzurri FMI Enduro

Tre round del Mondiale Enduro 2024 finora disputati, sempre i Pata Talenti Azzurri FMI protagonisti. Come nei precedenti due appuntamenti, anche al Gran Premio di Romania svoltosi a Bacau nel fine settimana del 10-12 maggio i giovani piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack hanno messo a segno dei risultati prestigiosi, ritrovandosi nelle posizioni che contano delle classi Youth e Junior.

Proprio nel Mondiale Enduro Youth, la prima giornata di gara svoltasi sabato ha visto i Pata Talenti Azzurri FMI monopolizzare il podio con Alberto Elgari, Manuel Verzeroli e Pietro Scardina, con quest’ordine, ai primi tre posti. Al successo conseguito sabato, Alberto Elgari (TM Boano Junior Team) ha completato l’opera l’indomani conquistando nuovamente la vittoria, assicurandosi contestualmente la tabella leader da capo-classifica di campionato con 102 punti finora totalizzati.
Con un secondo ed un settimo posto all’attivo Manuel Verzeroli (Team KTM Pro Racing Sport) figura in seconda posizione nella generale distanziato di sole 6 lunghezze da Elgari mentre Pietro Scardina (Fantic Racing Junior Enduro Team Specia), due volte sul podio a Bacau classificandosi terzo e secondo, a sua volta è terzo in campionato a completare una Top-3 tutta Pata Talenti Azzurri FMI. Sfortunatamente costretto al forfait Luca Colorio (JET Husqvarna Zanardo) complice un infortunio riportato alla vigilia di questa trasferta in Romania prevista dal calendario iridato.

Passando al Mondiale Enduro Junior, nuovo fine settimana vissuto da grande protagonista da parte di Kevin Cristino (Fantic Factory Racing Enduro Team). Il Campione del Mondo Enduro Youth in carica ha concluso al secondo e terzo posto le due giornate, primeggiando nella graduatoria di Coppa del Mondo Enduro Junior 1 con una perentoria doppietta. Secondo in campionato nella EJ1 altresì Manolo Morettini (Honda Racing RedMoto Enduro Team), quarto e terzo a Bacau con un ottavo ed un sesto nella graduatoria del Mondiale Junior. Due decimi posti invece per Enrico Rinaldi (Satellite-Factory GASGAS-GTG Motogamma Contec S.p.A.-Lunigiana Team), il quale ha centrato una doppia Top-5 per quanto concerne la Junior 1.

Cristian Rossi, Direttore Tecnico Enduro FMI: “Una trasferta che ha visto i Talenti Azzurri confrontarsi in una bella gara da un punto di vista tecnico, con una prova in linea ed un fettucciato di livello ed una estrema che ha fatto selezione. I risultati conseguiti sono molto buoni a cominciare dai giovani della Youth, in grado di disputare due buone giornate. In particolar modo Elgari il quale, grazie a due vittorie, si è portato in testa al campionato. A sua volta Verzeroli è andato molto bene, per quanto una caduta l’ha un po’ condizionato e non gli ha permesso di lottare per la vittoria domenica anche a causa di qualche problema. Bene anche Scardina che si è ripreso sabato dopo una partenza un po’ a rilento, mentre domenica è andato molto forte. Purtroppo Colorio è stato costretto alla resa a causa della lussazione alla spalla riportata in prossimità di questo appuntamento. Nella Junior Cristino ha confermato di essere sempre là davanti. Con un piccolo step potrà giocarsi la vittoria ad ogni gara, in quanto la velocità non gli manca affatto. Morettini sabato è partito benissimo, ma sfortunatamente una brutta caduta nel fettucciato, risoltasi in ogni caso senza gravi conseguenze, ha un po’ segnato il suo andato in questa due-giorni. Peccato perché ha messo in mostra un buon potenziale con tempi di rilievo. Rinaldi ha invece incontrato diverse difficoltà e non è riuscito ad entrare in partita nelle due giornate”.
Il Mondiale Enduro 2024 tornerà in azione nel fine settimana del 21-23 giugno prossimi con l’attesissimo Gran Premio d’Italia di scena tra Ponte dell’Olio e Bettola.
Fonte e foto: ufficio stampa
Podio tutto Pata Talenti Azzurri FMI nella prima giornata del Mondiale Enduro a Bacau classe Youth con Alberto Elgari, Manuel Verzeroli e Pietro Scardina (Ph. Dario Agrati)

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto