XXXVII FMI Campionati Internazionali d’Italia EICMA Series 2024

L’atto conclusivo degli Internazionali d’Italia EICMA Series 2024  di motocross è andato in scena sul tracciato di Mantova che per l’occasione ha ospitato più di 150 piloti in gara nelle tre classi, 125, MX2 ed MX1, incoronando campioni Gyan Doensen (KTM), Simon Langenfelder (GASGAS) e Tim Gajser (Honda).
Start Time – In MX1 è Tim Gajser il nuovo Campione degli Internazionali d’Italia; lo sloveno, arrivato dalla Sardegna con la tabella rossa sulla sua moto si è imposto nel corso delle prove cronometrate, centrando la Pole Position 24MX davanti al compagno di squadra Ruben Fernandez (Honda) e a Romain Febvre (Kawasaki). Primo al termine della prima frazione, proprio davanti allo spagnolo e al francese, lo sloveno, autore del Raven Hole-Shot è caduto al via della seconda manche, ripartendo ultimo. Con una rimonta forsennata, Gajser ha conquistato il secondo posto finale, vincendo anche il secondo round e il titolo della classe regina. Secondo sul podio di giornata e di campionato anche Febvre, primo in gara due e Fernandez, quarto nella seconda frazione. 
In MX2 finale a sorpresa con la vittoria del titolo della 250 che va a Simon Langenfelder; il tedesco, primo del suo gruppo davanti ad Andrea Adamo (KTM), si è schierato secondo dietro a Ferruccio Zanchi (Honda), più veloce del suo gruppo e autore della Pole Position 24MX davanti a Valerio Lata (GASGAS). La prima gara di giornata è stata appannaggio di Liam Everts (KTM), al comando dalla prima curva dopo aver centrato il Raven Hole-Shot che ha chiuso davanti a Zanchi e Oriol Oliver (KTM). In gara due è Lata a prendere il comando, mantenendo la leadership per sei giri, fino a quando Everts e Adamo non lo hanno superato, con il siciliano vittorioso sul traguardo dopo aver avuto la meglio sul compagno. Terzo posto per Lata che precede Langenfelder. Caduta nelle prime fasi per Zanchi che si ritira nel corso della manche a causa di noie tecniche. Sul podio Everts precede Adamo e Lata, in campionato vittoria a Langenfelder che precede Oliver e Adamo, con Zanchi quarto davanti a Lata.
In 125 è Gyan Doensen, il nuovo campione degli Internazionali d’Italia; l’olandese che ha chiuso davanti a Noel Zanocz (Fantic) e a Kasimir Hindersson (KTM). I due di testa sono arrivati a Mantova a pari punti ma la vittoria è andata a Doensen, primo davanti a Maximilian Ernecker (KTM) e a Hindersson in gara uno e primo in gara due, davanti al rivale ungherese e a Hindersson. Quarto posto di giornata per il francese Mano Faure (Yamaha), autore della pole position 24MX.
E per quest’anno è tutto, appuntamento con gli Internazionali D’Italia MX nel 2025…
Fonte e foto: Off Road Pro Racing

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 28 aprile, ad Arzachena, il 3° Raduno Alfa Romeo Club Gallura

Ad Arzachena, domenica 28 aprile, è in programma la terza edizione del Raduno Alfa Romeo Club Gallura. Il programma prevede, alle 8.30, il ritrovo dei partecipanti in via Ruzittu ad Arzachena, alle 10 la partenza con transito in piazza Risorgimento, alle 10.30 il passaggio sulla paratia della diga del Liscia e visita all’olivastro millenario. Alle

Franciacorta Historic 2024: aperte le iscrizioni, c’è tempo fino al 30 marzo

Da oggi è possibile iscriversi online alla 17ª edizione del Franciacorta Historic. La gara, prevista sabato 6 aprile 2024, avrà nuovamente come base logistica la Cascina San Lorenzo di Capriolo in Franciacorta, elegante struttura a un passo dal Lago d’Iseo con un ampio giardino immerso nel caratteristico paesaggio di vigneti e colline, che ospiterà le fasi salienti dell’evento a

error:
Torna in alto