SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

“Zippo” presenta la stagione sportiva 2024

Giovedì 7 marzo a Voghera, il bicampione europeo svelerà il programma sportivo che lo vedrà nuovamente al volante dell’Audi quattro per una nuova rincorsa al titolo continentale.
 
Mentre si stanno definendo gli ultimi dettagli in vista della nuova stagione sportiva di “Zippo”, scorre veloce anche il conto alla rovescia verso giovedì 7 marzo, data in cui si terrà la presentazione ufficiale agli organi d’informazione e ai sostenitori del programma del due volte campione europeo rally auto storiche.
Sarà il Cowboy’s  Guest Ranch di Voghera la struttura destinata ad ospitare l’evento durante il quale il portacolori della Scuderia Palladio Historic andrà ad annunciare il rinnovato impegno nel FIA European Historic Rally Championship, la massima Serie continentale dedicata alle vetture del passato, che già nel 2021 e 2022 ha visto il pilota dell’Audi “quattro” in versione Gruppo 4, conquistare il titolo nella categoria del 3° Raggruppamento; sarà inoltre svelata un’altra prestigiosa presenza nel primo rally della stagione.
«Lo staff dell’Audi quattro Historic Team ed io – racconta “Zippo” – siamo in dirittura d’arrivo coi preparativi per la stagione sportiva durante la quale punteremo a conquistare il titolo europeo per la terza volta. Sono molto motivato e, dopo la defezione dello scorso anno, voglio ripartire col giusto passo sin dal Costa Brava, gara che mi ha visto sul gradino più alto del podio nel 2023 dopo una grande rimonta. L’intenzione è quella di riuscire a prender il via in tutte le nove gare, correndo anche sugli sterrati della Finlandia e della Grecia, dove in quest’ultima non ho mai corso prima. Al mio fianco ci sarà Nicola Arena, la cui esperienza sarà uno dei valori aggiunti e saremo nuovamente portacolori della Scuderia Palladio Historic, alla quale contiamo di portare in dote dei risultati prestigiosi. Il Costa Brava 2024 celebrerà anche la vittoria ottenuta nel 1984 da Michele Cinotto ed Emilio Radaelli i quali, onoreranno nel migliore dei modi il quarantennale partecipando alla gara, ovviamente alla guida di una “quattro” con la stessa livrea di allora».
Dopo il rally catalano, il Campionato Europeo farà tappa ad aprile in Repubblica Ceca per il Vltava Rallye prima di tornare in terra iberica, a maggio, con l’Asturias. Giugno propone il Mecsek in Ungheria e il mese successivo si correrà in Austria al Rally Weiz. A fine agosto sarà la volta della trasferta finlandese al Lahti Rally seguito della “doppietta” italiana all’Elba e a Sanremo, tra settembre e ottobre prima del gran finale in Grecia per l’Acropolis nel secondo fine settimana di novembre.
La presentazione della serata si terrà al Cowboy’s  Guest Ranch di Voghera dove sarà anche esposta la vettura di “Zippo”; l’inizio è fissato per le 19.30 e al termine seguirà la cena nello stile del tipico locale.
Notizie ed informazioni al sito web www.audisport.it
Fonte: Andrea Zanovello | ufficio stampa
Foto: Diessephoto

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto