11° Slalom dei Trulli: “Un’edizione adrenalinica”

Automobile Club Bari Bat e Basilicata Motorsport, soddisfatti per il successo della gara tricolore, ringraziano i partecipanti e le centinaia di persone che hanno lavorato per la riuscita dell’evento. Appuntamento al 2024!
Lo Slalom dei Trulli archivia la sua undicesima edizione, tappa consolidata del Campionato Italiano ACI Sport, che nei giorni scorsi ha sancito la vittoria del plurititolato campione Luigi Vinaccia su Osella PA9/90. Undici gare di fila, disputate anche nei due anni della pandemia grazie alla capacità organizzativa dell’Automobile Club Bari Bat e della Basilicata Motorsport.
“Sono orgoglioso di questa gara – ha dichiarato il presidente ACI Bari Bat Francesco Ranieri (nella foto sotto) – perché ormai è una gara molto apprezzata. Abbiamo registrato  86 iscritti, per il terzo anno consecutivo, a differenza di altre gare di Slalom che si sono svolte in Italia dove si è accusata una defezione, purtroppo, anche del  50%, per tanti motivi, soprattutto di carattere economico. Noi abbiamo mantenuto alta la partecipazione dei piloti, e questo ci fa un infinito piacere. È un prezioso riconoscimento del lavoro svolto dai direttori di gara e da tutto il personale“.
L’Albo d’Oro della competizione ha ritrovato tra le sue righe il nome di Luigi Vinaccia, dominatore della corsa pugliese nel 2018, che si aggiunge a quelli di altri campioni come Fabio Emanuele, vincitore nelle edizioni 2019 e 2020, come Michele Puglisi, vincitore del 2021, e Salvatore Venanzio, mattatore del 2022 e quest’anno sul secondo gradino del podio. Come sempre, i tornanti della bella “panoramica” che da Monopoli conduce ad Alberobello danno vita a sfide spettacolari e da raccontare. 
“È stata un’edizione adrenalinica quella di quest’anno- ha aggiunto il direttore Maria Grazia De Renzo-. Chiudiamo il nostro evento sportivo ringraziando innanzitutto la Regione Puglia per l’attenzione che presta al nostro evento. Ringraziamo poi il nostro direttore di gara e tutto il suo staff, i nostri ufficiali di gara e le forze dell’ordine che ci coadiuvano. I nostri sponsor tecnici e tutti gli appassionati che ci hanno seguito ed incoraggiato. Il nostro è un arrivederci al 2024, ricordandoci ancora della campagna “allenati contro la violenza sulle donne” alla quale abbiamo aderito confidando di poter contribuire ad un messaggio sociale importantissimo”.
L’11° Slalom dei Trulli, sostenuto come “Grande Evento” dalla Regione Puglia, è rientrato quest’anno anche tra gli appuntamenti del calendario della Campagna promossa dagli assessorati al Welfare e allo Sport per tutti, in collaborazione con i centri antiviolenza pugliesi, che si propone di sensibilizzare le tante  persone che praticano  lo sport a livello agonistico e dilettantistico e di far conoscere i servizi e le attività che i centri antiviolenza realizzano nel proprio territorio.
“Stiamo già lavorando per poter confermare la validità di Campionato Italiano il prossimo anno – annuncia il presidente della scuderia Basilicata Motorsport e direttore di gara Carmine Capezzera-. E’ una gara impegnativa, che si svolge su un tracciato molto tecnico e veloce. Ringraziamo tutti gli addetti ai lavori e lo staff, ed un plauso particolare è rivolto al miniesercito di ben settanta commissari di percorso che monitorano e garantiscono lo svolgimento della gara in sicurezza”. 
Fonte: L’Ufficio Stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 28 aprile, ad Arzachena, il 3° Raduno Alfa Romeo Club Gallura

Ad Arzachena, domenica 28 aprile, è in programma la terza edizione del Raduno Alfa Romeo Club Gallura. Il programma prevede, alle 8.30, il ritrovo dei partecipanti in via Ruzittu ad Arzachena, alle 10 la partenza con transito in piazza Risorgimento, alle 10.30 il passaggio sulla paratia della diga del Liscia e visita all’olivastro millenario. Alle

Franciacorta Historic 2024: aperte le iscrizioni, c’è tempo fino al 30 marzo

Da oggi è possibile iscriversi online alla 17ª edizione del Franciacorta Historic. La gara, prevista sabato 6 aprile 2024, avrà nuovamente come base logistica la Cascina San Lorenzo di Capriolo in Franciacorta, elegante struttura a un passo dal Lago d’Iseo con un ampio giardino immerso nel caratteristico paesaggio di vigneti e colline, che ospiterà le fasi salienti dell’evento a

error:
Torna in alto