SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco: shakedown concluso per i prioritari, Andreucci subito in forma al San Marino

Dopo 2 ore e 5 passaggi il campione in carica è stato il più veloce del Terra, seguito da Gryazin e Basso.
Due mesi di pausa per il Campionato Italiano Rally Terra, ma finito lo shakedown al 51° San Marino Rally è ancora Paolo Andreucci in coppia con Rudy Briani a far bella mostra delle proprie capacità, confermandosi subito avversario ostico anche per gli equipaggi del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco. Sui 2,03 km in località “Acquaviva” il campione infatti è stato il più rapido di tutti nei 5 passaggi completati, mangiando qualche decimo anche a Nikolay Gryazin, pilota del mondiale che proprio dalle strade bianche sanmarinesi ha annunciato la sua partecipazione al CIRT. Indicazioni positive anche per Basso-Granai, che sono riusciti a siglare ottimi tempi, tenendo dietro gli specialisti della terra e svettando tra i piloti dell’assoluto. Il San Marino Rally infatti, quarto appuntamento del CIAR Sparco, è il debutto su terra di questo campionato 2023, con gli equipaggi tricolori che dunque devono prendere le misure ed adattarsi al nuovo, insidioso fondo sterrato.
 
Dopo Andreucci, Gryazin e Basso hanno mostrato di essere a loro agio su queste strade anche Costenaro, uno dei principali concorrenti al CIRT, e Andolfi, in cerca di punti per tentare l’assalto all’Assoluto. Un po’ più cauti in questi primi momenti gli attuali leader del CIAR Sparco Crugnola-Ometto, che comunque ad ogni passaggio hanno abbassato di 2” il loro crono, prefazione di quella che sicuramente sarà una gara vissuta ancora da protagonisti.
 
Tra i giovani talenti dello Junior, anche loro al debutto stagionale sulla terra, ottimo stato di forma per Marco Zanin, più rapido di quasi 2” rispetto ai suoi compagni di ACI Team Italia. Adesso tuttavia continua lo shakedown per tutti colori che non erano parte dell’elenco prioritario, ed al pulirsi del tracciato i tempi si faranno sicuramente interessanti.
Fonte e foto: ACI Sport

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Sanremo, città dei rally, europei e italiani

Mancano tre mesi esatti all’arrivo dei concorrenti che disputeranno il 71° Rallye Sanremo e il 39° Sanremo Rally Storico. Le due gare apriranno i battenti con le verifiche sportive e tecniche giovedì 17 ottobre, anticipate dalle ricognizioni a partire dal 16 ottobre. Entrambi gli appuntamenti saranno i momenti conclusivi dei Campionati Italiani Rally, sia moderno

Online l’elenco iscritti del Rally di Roma Capitale

90 iscritti nella gara del FIA European Rally Championship e Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco. Crugnola-Ometto tentano di ripetersi, ma la lista dei contendenti è molto lunga. Pronostico difficilissimo. Pubblicato l’elenco iscritti del Rally di Roma Capitale, l’evento organizzato da Motorsport Italia e Max Rendina che si svolgerà il 26-28 luglio prossimi quale quinto round

Il CIVSA sui Monti Sibillini per il Trofeo Scarfiotti

Il sesto appuntamento con il Campionato italiano Velocità Montagna approda in provincia di Macerata alla Sarnano – Sassotetto. I big del tricolore si sfideranno in salita unica dalle 9.00 domenica 21 luglio, sabato 20 le ricognizioni dei 10 Km. Giuliano e Stefano Peroni, Riolo, Motti e Nocentini a caccia di punti decisivi.  Il Campionato Italiano

Civ Junior. Ritorno ad Aprilia per il quarto appuntamento stagionale

Un solo week end di pausa dopo la tappa di Modena, il Civ Junior torna dopo un’interruzione di diversi anni sul Circuito Internazionale di Aprilia. Un evento imperdibile per tutti gli appassionati di motociclismo che si terrà il prossimo week end del 20 e 21 luglio. Il ritorno delle gare della Ohvale 110, della Fim

error:
Torna in alto