Extreme E 2024, a settembre in Sardegna la doppia tappa italiana co-organizzata dall’Automobile Club d’Italia e il debutto mondiale dei Suv a idrogeno

Presente in calendario fin dalla prima stagione della serie mondiale riservata ai Suv elettrici, la Sardegna a settembre ospiterà anche la prima uscita pubblica dei Suv a idrogeno, che saranno impiegati in gara dal 2025.
Nel calendario 2024 dell’Extreme E, serie internazionale Fia riservata ai Suv elettrici, spicca la conferma della doppia data italiana, in programma in Sardegna nei weekend del 14-15 e del 21-22 settembre. Protagonista nella innovativa competizione offroad fin dalla prima stagione, quella 2021, la tappa sarda resta imprescindibile grazie alla lunga e fruttuosa collaborazione con l’Automobile Club d’Italia, che co-organizza e coordina la manifestazione, e al supporto della Regione Sardegna.
Le date in Sardegna ospiteranno anche l’atteso debutto delle avveniristiche auto a idrogeno dell’Extreme H, un’anteprima mondiale sul tracciato sardo delle vetture che saranno protagoniste della serie che esordirà nel 2025.
La stagione 2024 dell’Extreme E si aprirà nel deserto dell’Arabia Saudita, in una nuova location nei pressi di Jeddah, con i Round 1 e 2 del 17-18 febbraio. Poi, il circus elettrico si sposterà in Europa per i successivi tre X Prix. Il Vecchio Continente sarà prima teatro dei Round 3 e 4 del 13-14 luglio, in una località che Extreme E svelerà a breve, seguito dall’attesissimo doppio appuntamento in Sardegna: i Round 5 e 6 del campionato verranno disputati il 14-15 settembre e, nel weekend successivo, il 21-22 settembre, piloti e team si rimetteranno all’opera per aggiudicarsi i Round 7 e 8. Il gran finale sarà, per la prima volta, a stelle e strisce, poiché le ultime due prove si correranno a Phoenix, in Arizona, il 23-24 novembre. 

Alejandro Agag, fondatore e Ceo di Extreme E, ha dichiarato: “Siamo lieti di svelare il calendario della quarta stagione di Extreme E, vogliamo regalare ai nostri fan qualcosa di speciale. Siamo felicissimi di tornare in Sardegna, dove abbiamo  corso in tutte le stagioni precedenti, per un’altra avvincente doppia tappa. Ringrazio l’Automobile Club d’Italia e la Regione Sardegna per il supporto significativo dato alla nostra serie – l’Isola ci ha regalato negli anni gare entusiasmanti e ci aspettiamo lo stesso nel 2024. Inoltre, la Sardegna ospiterà il primo showcase delle auto Extreme H, una prima volta assoluta per le offroad a idrogeno. Lo sviluppo delle vetture procede con un intenso e completo programma di test e il debutto delle Extreme H sul tracciato sardo sarà un momento storico per il motorsport in vista della prima serie a idrogeno al mondo, che si correrà dal 2025”.

Il Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, ha dichiarato: “Una grande soddisfazione aver visto l’Italia e la Sardegna confermate, con una doppia data, nel calendario 2024 dell’Extreme E. È una serie giovane ma particolarmente significativa e rilevante poiché rappresenta il futuro, in quanto si impegna a testare le macchine del domani in condizioni che, come dice il nome stesso, sono estreme. Poter contribuire alla ricerca e allo sviluppo di automobili con motorizzazione elettrica e, adesso anche a idrogeno, è un passo avanti anche nella lotta all’inquinamento. La presenza della Sardegna nell’Extreme E 2024 è inoltre motivo d’orgoglio perché si somma alle altre conferme tricolori nel calendario della Fia – il mondiale Wrc con il Rally Italia Sardegna, le due date della Formula 1 a Monza e Imola e il Wec, che il prossimo anno si terrà a Imola – rendendo di fatto quella italiana la Federazione con il maggior numero di titolazioni mondiali. Si tratta di manifestazioni che garantiscono un ritorno diretto in termini economici e di promozione del territorio, in particolare di quelli bellissimi della Sardegna. Il nostro obiettivo, al di là dello sport e della passione, è anche dare valore e risalto ai luoghi che ci ospitano”.
Fonte: Ufficio Stampa Aci/Aci Sassari 
Foto: Francesco Zedda

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Esordio stagionale di soddisfazione per Andrea Volpi al Trofeo Maremma

Il pilota elbano è tornato al volante dopo cinque mesi ed ha firmato il quinto posto a Follonica, utile allenamento in vista della gara all’Elba tra dieci giorni. Ha firmato la top five assoluta al 48° Trofeo Maremma, Andrea Volpi, nel week-end appena concluso. Il pilota di Portoferraio, che tornava al volante della Skoda Fabia

La MRC Sport al Rally Regione Piemonte

La portacolori della MRC Sport Silvia Franchini con Stefano Bruzzese alle note su Suzuki Swift era ai nastri di partenza  della 18esima edizione del Rally Regione Piemonte, tenutosi il 12 e 13 aprile ad Alba e dintorni, gara valida per il campionato italiano assoluto di Rally. Per lei un lusinghiero 102esimo posto in classifica assoluta

Grande festa per i 120 anni di AC Genova con Ruote nella Storia

Si è conclusa con entusiasmo e soddisfazione da parte di tutti i presenti la manifestazione, organizzata con il preziosissimo supporto dell’Automobile Club di Genova, che ha celebrato in due giornate di storia, cultura, tradizione e bellezza i 120 anni dalla fondazione dell’Ente oggi presieduto da Carlo Bagnasco e diretto da Raffaele Ferriello. Il 13 e

error:
Torna in alto