SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Extreme E. Sara Price di Chip Ganassi Racing n. 99 GMC HUMMER EV parla del prossimo doppio round in Sardegna, l’Island X Prix

Dopo la stagione 2021 afflitta dalla sfortuna, il n. 99 GMC HUMMER EV Chip Ganassi Racing ha iniziato la stagione 2 terminando quarto a NEOM, in Arabia Saudita.
Abbiamo incontrato Sara Price in vista dei prossimi round in Sardegna, così come quello che ha tenuto occupato il pilota americano dall’inizio della stagione a febbraio.

Extreme E: La pausa dall’evento di apertura in NEOM avrà assicurato molto tempo per riflettere. Com’è andato il primo round della stagione?
Sara Price, n. 99 GMC HUMMER EV Chip Ganassi Racing: “Il primo round della stagione è stato un modo coerente per iniziare la stagione, sia per me che per Kyle (LeDuc) e l’intero team. Ci sentiamo decisamente come se fossimo dentro una buona posizione in vista del prossimo evento in Sardegna”.

XE: Abbiamo avuto un divario prolungato dal round di apertura della stagione. Cosa hai combinato durante la pausa?
SP: “Sono stata concentrata e impegnata per tutta la pausa. Ho anche intensificato il mio programma di allenamento per essere il più pronta possibile per il prossimo round. Non vedo l’ora di tornare al volante! Sono andata anche in Amazon con Extreme E come parte di una visita al programma legacy. È stata un’esperienza incredibile”.

XE: Quali sono stati i tuoi pensieri sul programma legacy in Brasile e sul visitare effettivamente l’Amazzonia?
SP: “Il viaggio in Amazzonia è stata un’esperienza che ha cambiato la vita e non sono nemmeno sicura che ciò gli renda giustizia. Vedere cosa sta succedendo nella foresta pluviale e cosa possiamo fare per cambiarla, e le azioni degli agricoltori che Extreme E sostiene per fare la differenza, è stato davvero incredibile.

XE: Qual è stato il tuo principale bagaglio di esperienza dal viaggio in Amazzonia?
SP: “Quando visitiamo i progetti supportati da Extreme E, veniamo portati fuori dalla bolla delle corse e impariamo cose che probabilmente non avremmo mai imparato prima – e lo adoro! Mi piace imparare e apprendo molto da esso. Anche se la visita in Amazzonia è durata solo pochi giorni, mi ha regalato ricordi che dureranno tutta la vita. È stato incredibile vedere culture diverse e uno stile di vita diverso, che di conseguenza, mi rende una persona migliore”.

XE: Torniamo alle corse: hai gareggiato in Sardegna l’anno scorso, ma come cambieranno le condizioni questa volta?
SP: “Anche se in un periodo dell’anno diverso, presumo che sarà equivalente allo scorso anno dal punto di vista delle condizioni. Il formato e il percorso saranno nuovi per noi, ma ho adorato il terreno della Sardegna. Mi ricorda casa”.

XE: E infine, qual è l’obiettivo prioritario per le prossime gare in Sardegna?
SP: “La coerenza sarà sicuramente la chiave. Dobbiamo mostrare il nostro duro lavoro e fare ciò che facciamo e amiamo!”

Per saperne di più su Extreme E, potete visitare il sito https://www.extreme-e.com/
Fonte e foto: ufficio stampa Extreme E

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto