SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari.
Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna, la città di Alghero è stata al centro di una serie di attività dedicate ai temi green e all’educazione stradale organizzate dall’Automobile Club d’Italia con AC Sassari. Quattro giornate che hanno rappresentato non soltanto un’occasione di incontro tra esperti e appassionati dei temi legati all’ecosostenibilità, soprattutto sul fronte della mobilità, ma anche una importante occasione per sensibilizzare i più giovani su aspetti più che mai attuali.
 
Un percorso in realtà iniziato ancora prima dell’appuntamento mondiale del RIS 2024, con il progetto “WRC nelle scuole”, coordinato dal Direttore dell’Automobile Club Sassari, Alberto Marrone. Oltre 500 gli studenti coinvolti, tra scuole primarie e secondarie: da Sassari a Olbia, passando per Berchidda e Budoni. Si sono tenuti diversi incontri con programmi formativi e di sensibilizzazione in tema di sicurezza stradale, educazione ambientale e anche sportiva.

Le basi per una guida sicura e responsabile sono state al centro anche delle due giornate formative tenutesi il 31 maggio e il 1 giugno nel kartodromo “Pista del Corallo” di Alghero con gli istruttori di ACI Ready2Go, senza dimenticare il successo riscontrato con l’iniziativa “Karting in piazza” che ha invece coinvolto circa 300 bambini di alcune scuole primarie di Tempio Pausania e Alghero che hanno imparato le regole della sicurezza stradale e i valori dello sport grazie ai kart elettrici.

Casa ACI è stata invece il punto di riferimento per ulteriori e altrettanto importanti iniziative: dai workshop sulla cosmesi naturale organizzati da Manuela Pisanu ai convegni nel corso dei quali esperti e appassionati hanno discusso di temi cruciali come il turismo green, la mobilità sostenibile e le energie rinnovabili.

Il presidente dell’Automobile Club Sassari, Giulio Pes di San Vittorio, nell’esprimere soddisfazione per l’evento che ha visto grande partecipazione e coinvolgimento, ha voluto ringraziare il direttore Alberto Marrone per l’impegno profuso in questi mesi. «Il programma ‘RIS Green 2024’ anche quest’anno è riuscito ad attuare le proprie iniziative finalizzate all’educazione stradale, sportiva ed ambientale, alla conoscenza dello sviluppo del Turismo Green in Sardegna e dello stato dell’arte della mobilità sostenibile e delle energie rinnovabili – commenta Alberto Marrone, direttore di AC Sassari – Tramite alcuni workshop, inoltre, si è cercato di promuovere lo studio delle risorse naturali in cui vengono contemplate non solo le piante spontanee ma anche i processi di lavorazione di prodotti naturali. Come responsabile dell’AC Sassari ritengo che nel loro complesso le attività svolte abbiano raggiunto l’obiettivo di una attiva promozione di una serie di attività declinate ai temi “green”».
Fonte: Stefano Soro | Ufficio Stampa per il Progetto Green del Rally Italia Sardegna 2024

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto