SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Il Rally FIM riceve il patrocinio da parte del Ministero del Turismo

Manca sempre meno al Rally FIM, l’evento mototuristico di maggiore rilievo a livello internazionale che andrà in scena a Chianciano Terme (SI) dal 26 al 28 giugno. A dare ulteriore risalto alla manifestazione è la concessione del patrocinio da parte del Ministero del Turismo.

Il Mototurismo è un settore rilevante per il nostro Paese. Lo dimostrano i numerosi eventi organizzati su tutto il territorio nazionale, manifestazioni che puntano a diffondere una cultura del turismo in motocicletta sostenibile e rispettoso dell’ambiente. E i cui punti di forza sono rappresentati dall’indotto economico in favore delle comunità ospitanti e dalla possibilità di scoperta di luoghi sconosciuti al turismo di massa. Opportunità rese possibili anche dalla disponibilità delle amministrazioni locali.

Come dimostrato nei recenti incontri istituzionali, l’attenzione del Ministero del Turismo verso le istanze dei motociclisti portate dalla FMI è sempre più alta. L’obiettivo comune è creare servizi specializzati volti ad arricchire l’offerta turistica di una Regione e farla conoscere anche sul mercato internazionale. 

“Ringraziamo il Ministero del Turismo, che ha concesso il patrocinio rinnovando così la sua considerazione nei confronti del mototurismo e dei motociclisti”, ha spiegato il Presidente FMI Giovanni Copioli. “Il Rally FIM è un evento che sta a cuore di tutta la Federazione. Siamo soddisfatti di come procede l’organizzazione, ci faremo trovare pronti per accogliere i numerosi motociclisti che arriveranno sul nostro territorio. Dimostreremo ancora una volta quanto è forte la nostra passione per il motociclismo e quanto il turismo possa essere una risorsa importante per il Paese”.
Fonte e foto: ufficio stampa FMI

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto