SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Per Paolo Andreucci un’altra grande stagione con MRF Tyres

Paolo Andreucci, navigato da Rudy Briani, nelle prossime settimane svelerà, di concerto con MRF Tyres, i programmi per la stagione.
Al volante della Citroen C3 Rally2 del Team PRT gommata MRF Tyres sarà il portacolori della Scuderia Ro Racing di Rosario Montalbano.

Passata la pausa invernale, dopo un breve stop di appena due mesi, Paolo Andreucci si prepara a tornare ad indossare tuta e casco e riprendere la sua attività agonistica al volante della Citroen C3 Rally2 di PRT Rally Team. Ancora una volta, il 14 volte campione italiano rally sarà impegnato nello sviluppo delle coperture MRF Tyres e sarà affiancato dall’ormai fidato ed esperto navigatore Rudy Briani.

Il portacolori della Scuderia RO racing di Rosario Montalbano ha deciso di inviare l’iscrizione al Campionato Italiano Rally Terra per fare qualche gara e per continuare il lavoro di sviluppo delle gomme su terra, ma non solo.

“Veniamo da tre anni di successi consecutivi nel campionato terra e quest’anno abbiamo in programma di prendere il via ad alcune gare su terra, per continuare il lavoro di sviluppo delle MRF Tyres su terra – ha commentato il pluricampione italiano Paolo Andreucci-. Grazie al grande successo che stanno riscontrando e l’elevato numero di piloti che sta decidendo di correre con le MRF Tyres, il campionato terra si preannuncia più avvincente che mai, con un elenco di pretendenti al titolo di tutto rispetto. Tra qualche settimana saremo impegnati con dei test asfalto, per lavorare sullo sviluppo delle gomme, visto che il nostro interesse per quest’anno, di concerto con MRF Tyres, è quello di potenziare le gomme su asfalto, senza tralasciare quanto di buono fatto fin adesso su terra. Siamo parte integrante di una grande squadra e insieme all’ingegnere Fiorenzo Brivio stiamo lavorando per presentare prodotti sempre più evoluti. Anche in questa stagione saremo supportati da molti partner, che ringrazio, e continuerò il lavoro di tester e di brand ambassador con Sparco. Da quest’anno, saremo inoltre affiancati dalla Scuderia Ro racing di Rosario Montalbano, che già dalla scorsa stagione aveva deciso di supportare il nostro campionato. Per questa stagione, abbiamo intrapreso un percorso condiviso, che presenteremo nelle prossime settimane.”

Dal rally di Foligno prenderà il via il neonato MRF Rally Trophy Italia, dove i partecipanti, ad esclusione dai piloti supportati direttamente da MRF Tyres, potranno contendersi il trofeo, con un ricco montepremi messo a disposizione dalla casa indiana.
Fonte: Giuseppe Di Gesù
Foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto