Poche ore al via della Coppa Giulietta&Romeo

Il Campionato Italiano Regolarità Autostoriche sta per prendere il via dal Lungolago Lenotti di Bardolino. Oltre 130 equipaggi al via, nonostante la pioggia. Domattina si concluderanno le procedure di verifica, partenza alle 9:00.
Si sono concluse le verifiche antegara serali al TH Hotel Parchi del Garda di Lazise, Centro Direzionale della Coppa Giulietta&Romeo, l’evento organizzato dall’Automobile Club Verona, ACI Verona Sport e A.C. Verona Historic che domani entrerà nel vivo alle ore 9:00 dal Lungolago Lenotti.

L’evento darà inizio al Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche 2024 e come sempre si preannuncia come un concentrato di fascino e agonismo. Il percorso di circa 200 chilometri, scandito da 62 prove cronometrate, 5 controlli orari ed un controllo a timbro, si snoderà da Bardolino, dove le vetture, si muoveranno alla volta di Affi, Caprino Veronese, la Lessinia, l’alta Valpolicella e la sponda veronese del Benaco, passando anche per Fumane dove è prevista la sosta per il pranzo. Il fine gara è previsto per le ore 15.45 cui seguirà la tradizionale ACI Storico Power Stage Classic, una sorta di gara nella gara proprio sul Lungolago che però quest’anno sarà inclusa all’interno della classifica ufficiale.

L’evento metterà in palio anche il Trofeo Nicolis, riservato all’equipaggio autore della migliore prestazione assoluta al netto dei coefficienti correttivi, e lo stupendo Trofeo PIT Top, dedicato all’amico Maurizio Pitondo, che omaggerà con un modellino Porsche 1:43 l’equipaggio più performante nelle Prove Cronometrate 4, 14, 24, 34, 44, 54. 

L’evento sarà valido anche per il neonato Challenge Regolarità Verona-Mantova che unisce le manifestazioni di questa tipologia delle due province.

La Coppa Giulietta&Romeo 2024 esprimerà anche un alto valore sociale grazie alla collaborazione stretta con A.N.D.O.S. Onlus, Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, Comitato Oglio Po, realtà che opera con iniziative di informazione, educazione sanitaria e incentivazione degli screening preventivi al tumore al seno. L’associazione A.N.D.O.S. Onlus, Comitato di Oglio Po, che opera sul territorio provinciale di Verona, Mantova e Cremona e fa riferimento alla Breast Unit dell’Ospedale Pederzoli di Peschiera del Garda ed al day Hospital Oncologico dell’Ospedale Oglio Po, permetterà non solo di contribuire fattivamente alle iniziative dell’Associazione, ma anche di divulgarne la conoscenza attraverso un evento di caratura nazionale come la Coppa Giulietta&Romeo. 

Le poche defezioni già registrate sono dovute a motivi personali, e dopo la sessione di verifiche di domattina sarà chiaro il numero dei partenti. Il meteo incerto che sta interessando l’area di gara e che ha scoraggiato alcuni equipaggi con le vetture più impegnative e storiche. Oggi cielo grigio e leggera pioggia hanno interessato questa sponda del lago, e anche la giornata di domani non sembra essere particolarmente favorevole. La Coppa Giulietta&Romeo si svolgerà comunque, a prescindere dalla situazione meteorologica.
Fonte e foto: ufficio stampa Matteo Bellamoli

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 28 aprile, ad Arzachena, il 3° Raduno Alfa Romeo Club Gallura

Ad Arzachena, domenica 28 aprile, è in programma la terza edizione del Raduno Alfa Romeo Club Gallura. Il programma prevede, alle 8.30, il ritrovo dei partecipanti in via Ruzittu ad Arzachena, alle 10 la partenza con transito in piazza Risorgimento, alle 10.30 il passaggio sulla paratia della diga del Liscia e visita all’olivastro millenario. Alle

Franciacorta Historic 2024: aperte le iscrizioni, c’è tempo fino al 30 marzo

Da oggi è possibile iscriversi online alla 17ª edizione del Franciacorta Historic. La gara, prevista sabato 6 aprile 2024, avrà nuovamente come base logistica la Cascina San Lorenzo di Capriolo in Franciacorta, elegante struttura a un passo dal Lago d’Iseo con un ampio giardino immerso nel caratteristico paesaggio di vigneti e colline, che ospiterà le fasi salienti dell’evento a

error:
Torna in alto