SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Rallye San Martino 2024, vernissage da collezione

Compie 60 anni la splendida sfida dolomitica. Appuntamento a “La Sportiva” in Ziano di Fiemme venerdì 3 maggio (ore 20) per celebrare il traguardo e scoprire i segreti dell’edizione di giugno che riavrà la coda meravigliosa delle auto storiche.
“Bella pensata”. Fossero ancora qui l’avvocato Luigi Stochino e il conte Pietro Bovio, inventori del Rallye San Martino di Castrozza nel 1964, si può star certi che sarebbero contenti di celebrare i 60 anni della loro creatura presso la “Collezione Rally 1970-1992” di Lorenzo Delladio, accanto alla sede della sua azienda. Appuntamento venerdì 3 maggio, ore 20, presso “La Sportiva” in via Ischia 2 a Ziano di Fiemme. Evento d’eccezione mettendo assieme i valori della montagna, le suggestioni della sfida automobilistica, la mostra di splendide vetture d’epoca, un brand di calzature e abbigliamento sportivo conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, la simpatia contagiosa del padrone di casa, pilota e imprenditore. Si alzerà il velo sulla doppia gara del prossimo 14/15 giugno, ovvero il 44° Rallye Internazionale valido per il Trofeo Italiano Rally, nuova denominazione della serie tricolore asfalto, e il 14° Historique Rallye che ripropone le vetture vintage come la coda di una meravigliosa cometa. Organizzazione a cura della Scuderia San Martino Corse, orgogliosa espressione di una tradizione rombante, sempre prodiga di emozioni e suggestioni. “Delladio è nostro amico fraterno – sottolinea il presidente, Cristian Marin – e condivide una passione cristallina per l’arte del traverso, testimoniata dalla sua magnifica collezione di auto. Presentare l’edizione 2024 presso “La Sportiva” è un rimando di luci per un patrimonio condiviso tra Primiero e Val di Fiemme, significando che il Rallye è motore di sport e turismo sul quale vale la pena investire”.
Foto Acisport

 

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto