SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Ruote nella Storia a Santo Stefano Belbo

Domenica 1 ottobre Ruote nella Storia approda in uno splendido scenario offerto dalla Provincia di Cuneo. I partecipanti all’autoraduno, dedicato al motorismo d’epoca e organizzato in sinergia da ACI Storico e Automobile Club d’Italia, potranno darsi appuntamento a Santo Stefano Belbo, che oltre alle sue suggestive caratteristiche paesaggistiche e culturali è noto anche per essere il luogo natale, oltre che dello scrittore Cesare Pavese, anche del pilota campione e pluri-vincitore della 24h di Le Mans, Rinaldo Capello detto ‘Dindo’, padrone di casa e ospite d’onore attesissimo alla manifestazione di domenica 1 ottobre. 
Una tappa molto interessante che intente coniugare ancora una volta il fascino sempiterno delle vetture d’epoca alla bellezza dei borghi e dei paesaggi che il ‘tour’ di Ruote nella Storia dona il privilegio di seguire. 
Come per ogni tappa della manifestazione, anche l’appuntamento cuneese gode della fondamentale collaborazione degli Automobile Club locali che, in questa sede, sono rappresentati dall’Automobile Club Cuneo presieduto da Francesco Revelli e diretto da Giuseppe De Masi.

-“Partecipazione ed entusiasmo caratterizzano ogni anno ‘Ruote nella Storia’, una manifestazione 
che annovera tantissimi amanti dell’automobilismo d’epoca, promuovendo territorio, cultura e aggregazione – sottolinea Giuseppe De Masi, Direttore dell’AC Cuneo – Dopo il successo della manifestazione 2022 tenutasi a Revello, l’appuntamento cuneese di quest’anno è a Santo Stefano Belbo, città che ha dato lustro al celebre scrittore Cesare Pavese. Grazie alla preziosa sinergia con ACI Storico, il club degli appassionati di auto d’epoca, siamo felici di poter ospitare questa nuova edizione dedicata alla cultura dell’automobilismo e delle vetture che hanno scandito l’evoluzione della tecnica e della tecnologia oltre che del costume”. –

L’edizione 2023, che si presenta come la seconda per l’Automobile Club Cuneo, si aprirà con l’accoglienza degli equipaggi nella piazza centrale di Santo Stefano Belbo e annessa collocazione espositiva delle vetture. Prima della partenza, sarà riservata ai partecipanti la possibilità di visitare la Fondazione Cesare Pavese. Successivamente è previsto il giro turistico con pre-allineamento all’uscita di piazza Umberto I in direzione corso Piave, punto nevralgico della manifestazione. Il viaggio seguirà alla volta delle ‘Strade del Moscato’ e quindi Camo, Pian del Bosco e Valdivilla, fino al rientro in piazza Umberto I.
Dopo il pranzo e la consegna delle targhe di partecipazione si partirà per la seconda parte della manifestazione, durante la quale sarà data agli equipaggi partecipanti la possibilità di prendere parte a prove pratiche di guida su un circuito ad anello. In alternativa, i partecipanti potranno proseguire per il giro turistico sul versante opposto delle colline cuneesi attraversando Robini, Seirole, Rocchea, San Grato e ritorno in piazza Umberto I.
Ovviamente immancabile la presenza delle vetture storiche collante fondamentale di tutto l’evento che, con la loro presenza, apporteranno maggiore prestigio ad un evento che si basa sulla valorizzazione sotto diversi aspetti. Tra i tantissimi modelli attesi, solo per citarne alcuni, arriveranno una Lancia Fulvia Coupé Rallye del 1967, una Ferrari 348 GTB 3400 del 1990, una Lancia Delta Evoluzione prima serie 200 del 1991, una Lotus Seven 2000 del 1995, una Abarth 1000 Bialbero modello 229 1000 del 1965, una Morgan 1500 del 1988 e altri meravigliosi modelli simbolo come sempre di evoluzione tecnica e tecnologica nel campo del motorismo.
PROGRAMMA:
Ore 8:00: Accoglienza degli equipaggi in Piazza Umberto I e collocazione espositiva delle loro vetture
Ore 8:30-10:00: Accreditamento degli equipaggi, distribuzione info giornata. verifiche amministrative e briefing
Ore 10:15-11:30: Visita guidata alla Fondazione Cesare Pavese
Ore 11:45: Partenza giro turistico con preallineamento all’uscita di Piazza Umberto
I (direzione Corso Piave), punto nevralgico della manifestazione, con presentazione dei singoli equipaggi e delle loro vetture ed inizio del giro turistico sulle “Strade del Moscato”(Camo, Pian del Bosco, Valdivilla. etc.), con rientro in Piazza Umberto I.
Ore 13:00: Pranzo c/o il Salone  “Franco Gallo” Via Bruno Caccia 24, Santo Stefano Belbo. Al termine del pranzo consegna targhe di partecipazione a ricordo della manifestazione
Ore 15:30 (circa): Parte pratica avviamento alla regolarità, con prove pratiche su circuito ad anello. In alternativa: 2° Giro Turistico sul versante opposto delle colline del giro turistico del mattino (Loc. Robini, Seirole, Rocchea, San Grato e rientro in Piazza Umberto I)
Ore 18:00: Chiusura della manifestazione 
Fonte: Rosario Giordano | Ufficio stampa Aci Storico

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto