Scuderie. La MRC Sport al 35° Rallye Elba Storico

Grande successo per il Rallye Elba Storico 2023 (35esima edizione), che dal 14 al 16 settembre all’Isola d’Elba ha visto in lizza ben 113 equipaggi, e trionfo per il portacolori della MRC Sport, Matteo Musti, che con un turno di anticipo si è cucito sulla tuta lo scudetto di campione italiano Rally Auto Storiche.
Il pilota pavese era in coppia con il fiorentino Simone Brachi, su una Porsche 911 Carrera.
Gara di tattica da parte di Matteo Musti, arrivato sull’isola da leader del campionato dopo 5 vittorie in altrettante tappe.
Ha chiuso quinto assoluto, ma, visto anche il ritiro del suo più temibile competitor, che era Mannino, ha tirato i remi in barca per amministrare e conquistare con merito il titolo italiano. 

“E’ stata l’unica volta che abbiamo tenuto una condotta di gara calcolata – ha raccontato – di solito avevamo sempre puntato a vincere. Ma, quando anche Mannino ha alzato bandiera bianca, abbiamo deciso che bastava arrivare in fondo. Peraltro il meteo incerto mi ha portato ad una scelta di gomme che sulle strade viscide che abbiamo trovato si è rivelata non azzeccata. Poco male, abbiamo vinto il campionato ed è una gioia enorme che voglio condividere con tutti. Un ringraziamento va alla MRC Sport, al Team Guagliardo che ci ha fornito un motore perfetto, ai ragazzi della Ova Corse, guidati da mio padre Filippo, che ci hanno messo a disposizione una macchina impeccabile, nonché a tutti i navigatori, che si sono avvicendati al mio fianco: Simone Brachi, Agostino Benenti, Claudio Biglieri e Marsha Zanet”.  


Beniamino Lo Presti era in gara con Nicolò Gonella alle note su Porsche 911 Sc. Questo il suo racconto: “Il Rally Elba Storico ha riconfermato la suggestiva bellezza del contesto ambientale, unitamente all’attrattiva complessità delle prove speciali. Il risultato conseguito, ovverosia decimo assoluto e terzo di raggruppamento, è la sintesi armonica di un team, l’Ova Corse, di elevata competenza, di un navigatore eccellente e, in ultimo, di me medesimo. Un sentito grazie alla scuderia MRC Sport per la meticolosa attenzione offerta”.
Fonte: Piergiorgio Grizzo ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

FMI Campionato Italiano Motocross Junior 2024 by Racestore

Selezione 1 Zona Sud 125, 85 Junior, 65 Cadetti, 85 Senior. Con la prima prova di Partanna è iniziato ufficialmente l’Italiano Junior MX 2024. Ad avere la meglio sono stati Utech nella 125, Ferraro nella Senior, Paizs negli Junior, Montoneri nei Cadetti e Leto nei Debuttanti. Report Time – Poco meno di 100 piloti si

Superenduro: a Newcastle Billy Bolt conquista il quarto titolo mondiale

L’ASSO HUSQVARNA FACTORY RACING CALA IL POKER IRIDATO NELL’ENDURO INDOOR, CHIUDENDO SUL SUOLO DI CASA UNA PERFECT SEASON. Mettendo il suo sigillo sul Campionato mondiale FIM SuperEnduro 2024, il pilota Husqvarna Factory Racing Billy Bolt ha vinto il quarto titolo consecutivo con un’altra serata dominata nella gara di casa a Newcastle, in Gran Bretagna. Dando

Angelo Lombardo vince il 14° Historic Rally delle Vallate Aretine

Il pilota siciliano, al volante della Porsche Carrera RS della scuderia RO Racing, replica la vittoria di due anni fa regalandosi il bis. A completare il podio il campione italiano in carica Matteo Musti, in gara su Porsche Carrera RS, seguito – in terza posizione – da Pierluigi Fullone, su BMW M3. È di Angelo

Crugnola “accende” lo spettacolo al 32° Rally Internazionale dei Laghi

Migliaia di persone nonostante il maltempo hanno fatto da incredibile cornice alla Magugliani Arena per la prova spettacolo di apertura del rally varesino. Il campione italiano Crugnola è il primo leader inseguito da De Tommaso e Dipalma. Domani le prove montane. La 32esima edizione del Rally Internazionale dei Laghi è partita sotto il segno dell’entusiasmo.

error:
Torna in alto