SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Sono 158 i piloti iscritti alla 22ª «Levico Vetriolo Panarotta»

Ben 21 protitipi al via, tanti i big della salita.
Sono 158 i piloti iscritti alla 22ª edizione della «Levico Vetriolo Panarotta – Trofeo Francesco Pera», un numero interessante per la gara rilanciata lo scorso anno dopo venti di stop dalla neonata Trentino Motorsport, ma ancora più interessanti sono i nomi e la qualità delle vetture che la animeranno nel prossimo fine settimana, sabato per le prove ufficiali e domenica per dare vita alla classifica. Nell’elenco ufficiale degli iscritti, reso pubblico ieri sera, compaiono infatti 14 bolidi del gruppo E2SC-SS e quattro del gruppo TMSC-SS, tutti prototipi in grado portare sul podio i propri conduttori.
Tre di essi appartengono alla categoria fino a 3000 cc, ovvero le due Osella PA30 di Luigi Fazzino e Giuseppe Vacca e la Nova Proto di Franco Caruso. Nella categoria fino a 2000 cc troviamo invece l’Osella PA21 di Christian Merli, l’Osella PA2000 di Thomas Pedrini e la Nova Proto di Marco Satta. Altro otto montano propulsori fino al 1600 cc, si tratta di Alberto Dall’Oglio, Damiano Schena, Virgilio Gosio, Mirko Venturato, Enrico Zandonà, Ronny Marchegger, Nicola Grazioli e Francesco Ballarini. Nel gruppo TMSC-SS si daranno battaglia Adolfo Bottura, Gino Pedrotti, lo svizzero Victor Darbellay e Markus Schuster, mentre sono tre le vetture del gruppo CN, nelle mani di Marco Capucci, Daniele Filippetti e Mario Conci. Un bel drappello di pretendenti alla top ten e ad un podio che sarà completamente nuovo rispetto al 2023, dato che per motivi diversi né Diego Degasperi (dedicatosi interamente alla macchina organizzativa), né Federico Liber, né Filippo Golin hanno potuto iscriversi. Nell’elenco troviamo poi una vettura del gruppo E2SH, sei del GT, tre del TCR, undici del gruppo E1, otto del gruppo rally, 17 del gruppo A, 21 del gruppo N, poi altre 35 fra RS, RS-S, RS Plus e RS Cup. Imponente la presenza di vetture storiche, ben 33.
Il primo appuntamento ufficiale della 22ª «Levico Vetriolo Panarotta – Trofeo Francesco Pera» è in programma domani pomeriggio alle 18, quando prenderà il via la presentazione della manifestazione al PalaLevico. Un’occasione per rinfrescare qualche ricordo e mettere in luce tutto ciò che gravita attorno a questa competizione, che da quest’anno assegna punti per il Civm Nord.
Venerdì sarà tempo di verifiche tecniche e sportive, poi alle 18 si svolgerà il briefing, condotto dal nuovo direttore di gara, nonché la presentazione di tutti i piloti, sempre nell’accogliente struttura di viale Lido. La giornata di sabato sarà dedicata alle due sessioni di prova, quella di domenica alla gara. Il pubblico potrà accedere al percorso gratuitamente e fruire di un servizio di bus navetta che collegherà la partenza ai punti nevralgici di Levico Terme.
Fonte: ufficio stampa Pegaso Media
Foto: ACI Sport

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto