Tutte le novità della “scuderia” Mustang e un debutto globale: Ford si prepara al Goodwood Festival of Speed 2023

Ford è pronta a scatenarsi a Goodwood con il debutto di Mustang GT3 e Dark Horse nonché con l’emozionante anteprima di un nuovo componente della famiglia.
Debutto su strada anche per il nuovo Ford Explorer 100% elettrico, affiancato dalla M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1 che celebra i 50 anni del WRC.
L’Ovale Blu ospiterà per l’occasione un dibattito tutto al femminile sul mondo automotive che coinvolgerà una serie di personalità di spicco del settore.

Ford si prepara a partecipare al Goodwood Festival of Speed 2023 con le nuove varianti da strada e da corsa dell’iconica famiglia Mustang.
La nuova Mustang GT3 da corsa, svelata per la prima volta il mese scorso, in occasione della 24 Ore di Le Mans, e la nuova Mustang Dark Horse 1, la Mustang stradale con il DNA da pista, faranno il loro debutto all’evento che si terrà vicino a Chichester, nel Regno Unito, dal 13 al 16 luglio, facendo risuonare il rombo inconfondibile del potente motore V8 tra la folla presente al festival.
 
La famosa collina di Goodwood è il palcoscenico perfetto per spingere al limite e dimostrare le reali capacità di un’auto da sempre sinonimo di libertà e prestazioni. Ed è per questo che Ford presenterà, il 14 luglio, a Goodwood, un nuovo ed entusiasmante componente della famiglia Mustang, non solo per svelarne le caratteristiche, ma anche per mostrarne tutto il potenziale di guida.
L’emozionante reveal avverrà nel First Glance Paddock il 14 luglio alle ore 13:00 CET
“Da una parte c’è Mustang, un’auto in grado di suscitare emozioni come nessun’altra vettura sa fare, e dall’altra il Goodwood Festival of Speed, che ospita ogni anno fan e appassionati di auto provenienti da tutto il mondo: per questi motivi, svelare qui il nuovo componente della famiglia Mustang rappresenta per noi un’occasione perfetta”, ha dichiarato Darren Palmer, Vice President Electric Vehicle Programs, Ford Model e.
 
A Goodwood ci sarà, inoltre, il debutto di un’altra icona americana. Gli ospiti potranno vedere, per la prima volta in azione, il Ford Explorer 2, il nuovo crossover elettrico di medie dimensioni, capace di combinare lo stile americano con l’ingegneria tedesca per rispondere alle esigenze dei clienti europei.
 
Il marchio americano celebra anche i 50 anni del FIA World Rally Championship, con l’auto che ha contribuito a far entrare l’Ovale Blu in una nuova era del motorsport mondiale con il suo motore ibrido, la M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1, che proprio qui a Goodwood aveva fatto il suo debutto nel 2021.
 
Con la partecipazione al Goodwood 2023 Ford non si limita a spingere oltre i confini delle prestazioni estreme, ma continua a concentrarsi su programmi che sfidano gli stereotipi dell’industria automobilistica. L’azienda, infatti, ospiterà, presso lo stand Ford, una compagine tutta al femminile di personaggi di spicco che hanno ispirato il settore delle quattro ruote, per un dibattito sull’elettrificazione dei veicoli e sulle nuove esperienze e opportunità di acquisto e possesso che questa transizione sta portando alle donne.
 
I visitatori dello stand potranno, inoltre, partecipare a vere e proprie sfide “per la produzione di energia”, utilizzando uno speciale pavimento che cattura l’energia cinetica, e a un’emozionante gara ciclistica ispirata alle iniziative Ford Share the Road e Park the Car.
 
Icone americane in azione per la prima volta
Dopo aver inserito ufficialmente la Mustang nella categoria FIA GT3 della 24 Ore di Le Mans, nel giugno 2024 Ford scenderà di nuovo in campo con la nuova Mustang GT3, lì dove ha messo a segno le sue vittorie più significative nel mondo del motorsport.
 
Con un nuovo look audace firmato da Troy Lee – noto per essere uno dei più importanti designer del motorsport mondiale – la vettura da corsa è alimentata da un motore V8 da 5,4 litri sviluppato da Ford Performance e assemblato da M-Sport, ed è dotata di sospensioni su misura, cambio transaxle, pacchetto aerodinamico e pannelli della carrozzeria in fibra di carbonio.
 
La Mustang GT3 da corsa è basata sulla nuova Mustang Dark Horse, progettata come massima espressione delle prestazioni in pista, e sarà il punto di partenza per i programmi di motorsport basati sulla Mustang. Il V8 da 5,0 litri della Mustang Dark Horse è dotato di un’aspirazione a doppio corpo farfallato, di un radiatore dell’olio ausiliario e di un radiatore alleggerito con una maggiore capacità di raffreddamento. La potenza viene trasmessa attraverso un cambio manuale TREMEC a sei rapporti e un differenziale a slittamento limitato Torsen, disponibili come optional, alle ruote sfalsate, equipaggiate con pneumatici Pirelli P Zero PZ4 di nuova generazione sviluppati appositamente per questa vettura.
 
“Il punto di forza di ogni Mustang è un’esperienza di guida che invoglia a essere sempre più esigenti”, ha dichiarato Mark Rushbrook, Global Director Ford Performance Motorsports. “Questo è lo spirito che continuerà a vivere in ogni Mustang, sia essa a benzina, elettrica, da strada o da corsa. È per questo che Ford ama partecipare a Goodwood, per condividere questa passione con un pubblico che concorda sul fatto che le prestazioni da motorsport dovrebbero essere messe a disposizione di chiunque voglia provarle”.
 
Presentato all’inizio di quest’anno, il nuovo Ford Explorer elettrico arriverà sul mercato nel 2024 facendo da apripista a una nuova gamma di veicoli elettrici audaci e iconici, tutti accomunati dalle radici americane di Ford e progettati per l’Europa. La sua straordinaria esperienza digitale comprende un sistema di infotainment completo, uno schermo da 15 pollici regolabile in altezza 3 e l’integrazione di app wireless, 4 mentre gli interni sono progettati per affrontare ogni nuova esplorazione, grazie a un MyPrivate Locker per nascondere effetti personale e a una console centrale da 17 litri, grande tanto da contenere un computer portatile. La batteria dell’Explorer elettrico passa dal 10 all’80% in soli 25 minuti grazie alla ricarica rapida in corrente continua. 5
 
A spingere al massimo i prodotti iconici dell’entusiasmante gamma Ford a Goodwood saranno professionisti del motorsport mondiale, tra cui i piloti di rally Ott Tänak e Adrien Fourmaux, insieme al team principal Malcolm Wilson, tutti appartenenti all’M-Sport Ford World Rally Team, che schiera la Puma Hybrid Rally1, la prima auto da competizione elettrificata di Ford a livello globale. Al volante delle iconiche vetture Ford ci saranno anche il pilota del FIA World Endurance Championship, Harry Tincknell, e il sette volte campione britannico di motorsport, Paul Swift.
 
All’incontro con i clienti e i media parteciperanno anche Darren Palmer, vicepresidente Electric Vehicle Programs di Ford Model e, Doug Field, Chief Advanced Product Development and Technology Officer di Ford Motor Company, e Mark Rushbrook, direttore globale di Ford Performance Motorsports.
Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Del Coco e Mancuso campioni del Supermarecross EICMA

D’Agata, Milani, Sardisco e Amali vincono gli altri titoli – A Del Coco anche il trofeo Pirelli Vincenzo Lombardo. Gran finale degli Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross. A Maccarese, sul litorale di Fiumicino, vengono assegnati tutti i titoli in palio nel campionato di motocross su sabbia, con la vittoria nelle categorie principali di Matteo Del Coco

CIRAS E TRZ nel 2024 di Bonaso

Il pilota di Albignasego non lascia ma raddoppia e, dopo un 2023 di rodaggio nel tricolore storico, alza l’asticella e mette nel mirino due obiettivi. Reduce da un 2023 che lo ha visto prendere confidenza con la massima serie nazionale per le regine d’un tempo, il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, lasciando delle importanti tracce,

Vallate Aretine, Luise è pronto per la battaglia

Il campione italiano di quarto raggruppamento in carica è pronto a difendere il titolo, motivato ulteriormente da un anniversario a lui molto caro. Correva l’anno 2017 quando, al termine di un 24 e 25 Febbraio indimenticabili, Matteo Luise saliva sul gradino più alto del podio della sua gara di casa, il Rally Storico Città di

Il VM Motor Team premia i campioni sociali

Amicizia e solidarietà alla cena sociale della scuderia alessandrina. Si è svolta sabato 24 febbraio la premiazione del campionato sociale del VM Motor Team. Durante la serata i tantissimi rallysti e simpatizzanti presenti, circa un centinaio di persone, hanno ripercorso il 2023 sportivo della scuderia guidata da Moreno Voltan, passando poi alla presentazione dei programmi

error:
Torna in alto