SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Un ottimo ritorno in gara per Lorenzo Delladio

Dopo 4 mesi di assenza dalle gare il portacolori del Manghen Team. Ritrova il volante della Porsche 911 ed assapora il piacere del podio al Rally Valli Oltrepò Historic.
Ci è voluto il Rally Valli Oltrepò Historic per rivedere in gara Lorenzo Delladio tornato finalmente alla guida della sua Porsche 911 RS Gruppo 4, spinta da un motore tutto nuovo, con la quale ha colto un convincente risultato assieme a Giovanni Agnese nuovamente al suo fianco dopo l’esordio allo sfortunato Costa Smeralda dello scorso aprile.
Per il gentleman driver trentino portacolori del Manghen Team, la trasferta sulle insidiose strade dell’Oltrepò Pavese è stata una ghiotta occasione per ritrovare i ritmi di gara e, soprattutto, per testare il nuovo propulsore montato nei giorni antecedenti il rally.
“Sono davvero soddisfatto per il risultato ottenuto sabato scorso al termine di un rally decisamente impegnativo – racconta Delladio – sia per il piazzamento in classifica, sia per aver potuto testare al meglio il nuovo motore preparato da Balletti Motorsport. Assieme a Giovanni che mi ha stimolato alla perfezione, ho ritrovato il ritmo di gara dopo quattro mesi di stop, soffrendo solo la prova in notturna del venerdì corsa sotto la pioggia, ma decisamente impegnativi sono stati anche i passaggi del sabato su strade rese molto sporche dalle vetture moderne che ci precedevano. Una parola di merito anche per gli organizzatori che hanno realizzato una manifestazione di ottimo livello caratterizzata anche da una bella accoglienza per gli equipaggi. Non manca un sentito ringraziamento all’onnipresente Stefano Dalla Palma e ora non resta che attendere lo scorrere dei giorni verso la data del Rallye Elba Storico per il rientro nel Campionato Italiano Rally Auto Storiche”.
Dopo le otto prove speciali, Delladio e Agnese si sono classificati terzi assoluti aggiudicandosi la vittoria di classe e di 2° Raggruppamento.
Fonte: Ufficio Stampa Lorenzo Delladio Andrea Zanovello
Foto: Diessephoto

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Presentata la 21ª edizione del Rally Italia Sardegna

Svelati anche gli ultimi dettagli della prossima tappa italiana del Mondiale Rally, attesa sugli sterrati dell’Isola dei Quattro Mori dal 30 maggio al 2 giugno. “Il RIS è un patrimonio per il nostro Paese, frutto del solido matrimonio con la Sardegna” ha commentato il Pres. ACI Sticchi Damiani. 87 equipaggi rappresenteranno 34 nazionalità nell’evento iconico

error:
Torna in alto