Vittoria di Boggio dei Pata Talenti Azzurri FMI nella ETC a Portimao

Un weekend di gare ricco di soddisfazioni per il progetto Pata Talenti Azzurri FMI. Nella Velocità nazionale ed internazionale, su due diversi fronti, i giovani piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack hanno conquistato risultati di prestigio in segno di continuità a quanto di buono raccolto finora, confermando a pieno la bontà del progetto e la validità del lavoro compiuto nei numerosi Raduni Collegiali organizzati dal Settore Tecnico FMI sin dallo scorso inverno.

Partendo dalla Velocità internazionale, il quarto round della European Talent Cup svoltosi all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão ha riproposto sul gradino più alto del podio Edoardo ‘Dodò’ Boggio (Aspar Junior Team). Da anni coinvolti nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI, nell’unica gara in programma si è assicurato la vittoria, lasciandosi alle spalle un periodo particolarmente sfortunato a causa di numerosi infortuni. Un successo che rilancia le sue quotazioni in campionato, ritrovandosi adesso terzo nella generale con 95 punti all’attivo, distanziando di 29 lunghezze dal capo-classifica Máximo Martínez Quiles.
Sul tracciato dell’Algarve inoltre il progetto Pata Talenti Azzurri FMI ha potuto annoverare due piloti sul podio grazie a Guido Pini (AC Racing Team), terzo all’esposizione della bandiera a scacchi con il #1 ben in vista da Campione in carica, arpionando la quarta posizione in campionato con 90 punti finora totalizzati. Nella medesima categoria, prosegue il percorso di crescita all’esordio a tempo pieno nella ETC di Edoardo ‘Edos’ Liguori (Pasini Racing Dodici Motorsport) con il sedicesimo posto in gara, mentre Giulio Pugliese (AC Racing Team), dopo promettenti qualifiche, per un inconveniente è stato costretto al ritiro.

La trasferta di Portimão ha inoltre riaffermato il talento e potenziale di Luca Lunetta (AC Racing Team KTM), confermatosi miglior pilota italiano del Mondiale JuniorGP. Sabato ha conquistato la personale seconda pole del 2023 dopo Estoril, rendendosi protagonista in Gara 1 di una spettacolare rimonta. Partito dai box in seguito ad un imprevisto, ha recuperato fino al terzo gradino del podio e ad un soffio della vittoria. In virtù dell’undicesimo posto conseguito in Gara 2, Lunetta figura adesso terzo in campionato con 76 punti. Sempre nel Mondiale JuniorGP, il Campione CIV Moto3 in carica Cesare Tiezzi (AC Racing Team KTM) continua a far esperienza in questa sua stagione da rookie con due diciannovesimi posti all’attivo nelle due gare.

Dalla Velocità internazionale all’attività nazionale, i Pata Talenti Azzurri FMI sono sempre protagonisti. A Modena, teatro del terzo round del CIV Junior 2023, un bottino di 11 podi comprensivi di 5 vittorie ha impreziosito un fine settimana da incorniciare. Con una sensazionale doppietta, Edoardo Savino (Leopard Academy) ha consolidato la sua leadership nella MiniGP Italy Series OHVALE 190, annoverando quest’anno già la conquista del titolo europeo di categoria. Da vincitore della FIM MiniGP World Final 2022, Gabriel Fabio Vuono (Bonafini Race) ha concluso quarto e secondo le due gare in una tappa che ha proiettato sul podio di Gara 1 Elisabetta Monti (Angeluss Team), terza confermando le buone potenzialità espresse anche nel contesto del CIV PreMoto3. Wild card d’eccezione, Cristian Borrelli ha concluso al diciassettesimo e quindicesimo posto le due gare, allenandosi nel migliore dei modi in previsione dei prossimi appuntamenti del CIV.

Passando alla MiniGP Italy Series OHVALE 160, successi continui dei Pata Talenti Azzurri FMI. Lorenzo Fino (Leopard Academy) ha concluso al terzo e primo posto le due gare con Luca Rizzi (DPS Racing) due volte secondo. In Gara 2 top-3 tutta a firma dei piloti coinvolti nel progetto grazie al terzo posto di Carmelo Greco (Bonafini Race) dopo il sesto nella prima manche. Settimo e quarto altresì Tomas Turetta (Fullmoto Squadra Corse), mentre al debutto nella OHVALE 160 continua a far esperienza Matteo Mancini (FRT by M&M Team), decimo e tredicesimo nelle due gare.

Sempre a Modena, la terza prova della Coppa Italia Junior ha visto impegnato in qualità di wild card d’eccezione Filippo Farioli, direttamente dal Mondiale Moto3 in grado di battere in volata nelle due gare l’altra guest star dalla serie iridata, Jaume Masia. Rimarchevoli i risultati conseguiti anche da Josephine Bruno (Angeluss Team), nona e settima dopo quanto di buono mostrato finora.

Roberto Sassone, Direttore Tecnico Velocità FMI: “Dodò Boggio aveva bisogno di ottenere un bel risultato dopo un periodo piuttosto difficile, pertanto siamo felici sia riuscito a vincere a Portimao. Il weekend per lui sembrava partito male con un sacco di problemi nel corso delle prove, invece poi si è portato a casa una vittoria meritatissima in una gara che ha visto Guido Pini terzo a completare una corsa da incorniciare per i nostri colori. In questo fine settimana si è distinto in positivo soprattutto Luca Lunetta con una superlativa pole position con mezzo secondo di vantaggio nel Mondiale JuniorGP, poi in Gara 1, dopo esser partito dai box, si è reso protagonista di una splendida rimonta finendo a un decimo dal primo. Per quanto concerne il weekend del CIV Junior a Modena, i Talenti Azzurri sono stati protagonisti in tutte le classi. Filippo Farioli ha corso da wild card nella Coppa Italia Junior e ha battuto in entrambe le gare un suo collega del Mondiale Moto3 del calibro di Jaume Masia, pertanto siamo molto felici per lui. Nella 190, Edoardo Savino ha vinto entrambe le gare: in questo momento è veramente forte, lo constatiamo in allenamento ad Ottobiano e, chiaramente, in gara. Gabriel Fabio Vuono ha perso la vittoria in Gara 2 per un errore all’ultimo giro, mentre in Gara 1 Elisabetta Monti è arrivata ad un soffio da Savino conquistando un piazzamento a podio. Betty è fortissima, ha compiuto un grande step e questo la aiuta ad accrescere il suo livello di consapevolezza, a credere nei propri mezzi e, non da meno, ha una grandissima motivazione. Siamo soddisfatti anche dei risultati della 160 con i Talenti Azzurri che hanno monopolizzato i primi 4 posti in Gara 2: Lorenzo Fino e Luca Rizzi se la giocano ad ogni gara, mentre Carmelo Greco e Tomas Turetta li abbiamo un po’ ritrovati in questo fine settimana. Il bilancio pertanto non può che esser assolutamente positivo, mi preme ringraziare Alessandro Brannetti, tecnico referente che ha svolto un ottimo lavoro a seguito dei Talenti Azzurri impegnati a Portimao, discorso analogo per Massimo Roccoli e Davide Stirpe che non si sono risparmiati a Modena a supportare i giovanissimi del CIV Junior”.
Il prossimo appuntamento per i Pata Talenti Azzurri FMI impegnati nel Mondiale JuniorGP e nella European Talent Cup è previsto per il fine settimana del 15-16 luglio al Circuit de Barcelona-Catalunya, mentre i giovanissimi del CIV Junior affronteranno il quarto round a Viterbo nel weekend del 22-23 luglio prossimi.
Fonte e foto: ufficio stampa Pata Talenti Azzurri FMI

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Del Coco e Mancuso campioni del Supermarecross EICMA

D’Agata, Milani, Sardisco e Amali vincono gli altri titoli – A Del Coco anche il trofeo Pirelli Vincenzo Lombardo. Gran finale degli Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross. A Maccarese, sul litorale di Fiumicino, vengono assegnati tutti i titoli in palio nel campionato di motocross su sabbia, con la vittoria nelle categorie principali di Matteo Del Coco

CIRAS E TRZ nel 2024 di Bonaso

Il pilota di Albignasego non lascia ma raddoppia e, dopo un 2023 di rodaggio nel tricolore storico, alza l’asticella e mette nel mirino due obiettivi. Reduce da un 2023 che lo ha visto prendere confidenza con la massima serie nazionale per le regine d’un tempo, il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, lasciando delle importanti tracce,

Vallate Aretine, Luise è pronto per la battaglia

Il campione italiano di quarto raggruppamento in carica è pronto a difendere il titolo, motivato ulteriormente da un anniversario a lui molto caro. Correva l’anno 2017 quando, al termine di un 24 e 25 Febbraio indimenticabili, Matteo Luise saliva sul gradino più alto del podio della sua gara di casa, il Rally Storico Città di

Il VM Motor Team premia i campioni sociali

Amicizia e solidarietà alla cena sociale della scuderia alessandrina. Si è svolta sabato 24 febbraio la premiazione del campionato sociale del VM Motor Team. Durante la serata i tantissimi rallysti e simpatizzanti presenti, circa un centinaio di persone, hanno ripercorso il 2023 sportivo della scuderia guidata da Moreno Voltan, passando poi alla presentazione dei programmi

error:
Torna in alto