SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

“Zippo” pronto al debutto continentale

Dopo la riuscita serata di presentazione del programma sportivo, inizia per il pilota dell’Audi quattro la settimana del via alla rincorsa al titolo europeo 2024. Venerdì e sabato prossimi è di scena in Spagna il Rally Motul Costa Brava.

Oltre un centinaio i presenti che si sono contati giovedì 7 scorso alla serata di presentazione del programma stagionale di “Zippo”, ospitata nella particolare ambientazione del Cowboy’s Guest Ranch di Voghera. A far bella mostra nello spazio antistante il locale erano i due esemplari di “quattro”; oltre a quella che sarà utilizzata in gara dal portacolori della Scuderia Palladio Historic assieme a Nicola Arena, era presente anche il secondo esemplare riconoscibile dalla livrea Rally Costa Brava 1984 realizzata per rievocare la gara nella quale Michele Cinotto ed Emilio Radaelli vinsero proprio utilizzando una vettura dai “quattro anelli” e con la quale saranno presenti all’imminente gara catalana grazie all’attenzione degli organizzatori che ne rievocheranno il successo quarant’anni dopo.
Durante la presentazione perfettamente organizzata da Lorenzo Delucchi è stato illustrato ai presenti, tra i quali vi erano anche alcuni sponsor del pilota reggiano, il programma sportivo che si svilupperà da marzo a novembre partecipando alle nove gare a calendario del Fia European Historic Rally Championship; tra gli ospiti anche il Presidente di ACI Pavia, Marino Scabini ed il titolare del Cowboy’s Guest Ranch, Roberto Ottolini, oltre al suo copilota Bruno Massei e alla navigatrice modenese Umberta Gibellini nel cui passato sportivo ci sono anche gare e successi con le Audi condivise con Paola De Martini.
L’attenzione si sposta ora sull’atteso Rally Costa Brava dove “Zippo” e Nicola Arena partiranno col numero 1 sulle fiancate dell’Audi quattro e si ritroveranno a duellare con un parterre di notevole livello dal quale spiccano nomi di piloti che daranno lustro alla gara e filo da torcere al duo che parte con l’intenzione di bissare la bella vittoria ottenuta lo scorso anno.

Dichiara “Zippo” nel pre gara: “Siamo pronti, Nicola ed io, ad iniziare il lungo cammino che da qui a novembre ci porterà a rincorrere il terzo titolo europeo di categoria ma con uno stimolo in più rispetto al passato visto che da quest’edizione sarà assegnato anche il titolo assoluto all’equipaggio che avrà totalizzato il maggior punteggio considerando tutte le nove gare senza scarto alcuno. Sarà quindi imperativo iniziare col passo giusto sin dal primo round di venerdì e sabato prossimi a Girona”.
Dodici sono le prove speciali, suddivise in due tappe di sei ciascuna, per 160 chilometri cronometrati sui 610 del percorso totale; la prima scatterà alle 9.30 di venerdì 15 marzo da Girona per concludersi alle 20.50. Alle 7.30 dell’indomani lo start della seconda con l’arrivo previsto alle 18.10 a cui farà seguito la cerimonia delle premiazioni sulla pedana d’arrivo.  
Fonte: Ufficio Stampa “Zippo” Andrea Zanovello
Foto: Diessephoto

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto