SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

GR Yaris da top ten al “Valpolicella”

Nuova vibrante prestazione per la vettura versione trofeo alla gara in provincia di Verona, con due piazzamenti dentro la top ten assoluta, grazie ai due Under 23 Mattia Scandola e Jacopo Facco, rispettivamente settimi e ottavi assoluti.
Due nuove performance di spessore fornite dalle GR Yaris, quelle al 5° Rally della Valpolicella, in provincia di Verona, dove due vetture versione trofeo hanno conquistato la top assoluta, sulle quattro partecipazioni
a titolo di test in vista della ripresa del trofeo al Rally 1000 Miglia dell’8-9 settembre.
La migliore prestazione l’hanno fornita il giovane Mattia Scandola, in coppia con Alessandro Franco, giunti in settima posizione assoluta, concretizzando la sua migliore prestazione stagionale, elevandosi costantemente nelle zone alte della classifica assoluta con una prestazione
di livello che lo ha visto inserirsi tra le vetture Rally2/R5.
Risultato di spessore anche quello ottenuto dall’attuale leader della classifica di trofeo Jacopo Facco, con alle note Nicola Doria, ottavi assoluti ed anche per loro valgono le stesse parole che per Scandola, essendo gravitati costantemente nella top ten assoluta.
I due risultati ottenuti alla gara scaligera hanno dato conferma della competitività della GR Yaris, sempre più pronta, insieme ai suoi interpreti, a insidiare posizioni consone a vetture di categoria superiore.  
Al via vi erano anche Tommaso Paleari Henssler e Harshana Ratnayake, che hanno chiuso in 17^ posizione assoluta, mentre sfortuna per Thomas Paperini e Simone Fruini, i quali hanno dovuto alzare bandiera bianca dopo otto prove speciali
per problemi di natura elettrica quando gravitavano anche loro nelle zone da top ten assoluta.
Con le prove fornite sul campo dai trofeisti, è dunque sempre più attesa la ripresa delle sfide della GR Yaris Rally Cup, che vivrà la sua quarta tappa nelle iconiche prove speciali del Rally 1000 Miglia, in provincia di Brescia, tra due settimane.
CLASSIFICHE GR YARIS RALLY CUP:
ASSOLUTA: 1. Facco 76 punti; 2. Lo Cascio75; 3.  Paperini 72; 4. Di Giovanni 66; 5. Paleari 62; 6. Mattiauda 57;     7. Ciardi 51; 8. Andolfi 47; 9. Ricciu, Scandola 19; 11. Giovanella 18; 12. Vallino 6.
 
UNDER: 1. Facco 75 punti; 2. Scandola 44; 3. Ricciu 42; 4. Vallino 18.
 
PROMOTION: 1. Di Giovanni 72 punti; 2. Mattiauda 69; 3. Scandola 40; 4. Giovanella, Ricciu 36; 6. Vallino 14.
 
TEAM: 1. Emmeci sport DGS 101 punti; 2. Bluthunder LION Racing 91; 3. Promoracing Team 83; 4. Fuji auto sportec 73; 5. DLF academy 60; 6. New Star 3 Vieffe 45.
Fonte: ufficio stampa Alessandro Bugelli, Gabriele Michi

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Tutto pronto alla Ronde di Sperlonga: c’è un monte di…premi

Questo fine settimana si ripropone il classico appuntamento natalizio sulla “Riviera di Ulisse”, di nuovo con un plateau di partecipanti di alto livello e con il consueto montepremi, stabilito insieme ai partner dell’organizzazione. Vi saranno alcune novità sulla logistica, con la novità principale della partenza da Fondi, con confermati i quattro passaggi sulla iconica prova

La Ferla-Matteuzzi vincono il 44° Rally della Fettunta

Alessandro La Ferla e Giacomo Matteuzzi vincono, su Skoda Fabia, il 44° Rally della Fettunta. Il pilota, al debutto con una vettura di categoria R5, disputa una gara autorevole e perentoria. Vincenzo Massa secondo dopo un avvio pimpante. Mattia Zanin è terzo e porta la Toyota Yaris GR 4×4 per la seconda volta sul podio

Novelli-Longo vincono il Rally di Taormina con il colpo di scena

I leader per l’intera gara Rizzo-Pittella toccano e si  fermano dopo l’ultimo crono. Porro-Contini si arrampicano fino al secondo posto con il  bis Skoda Fabia.  Coriglie-Grilli su Peugeot, nuovamente sul podio in vetta tra le 2 ruote motrici. Grande successo per l’intero territorio Jonico con la professionale organizzazione della New Turbomark Rally Team. De Meo

Un’altra vittoria per Enea Carta su Suzuki Prosport

Il pilota sassarese Enea Carta ha conquistato un’altra vittoria al Formula Challenge Riviera del Corallo. Sulla Pista del Corallo, il portacolori del Racing Team Sorso, al volante della sua Suzuki Prosport, ha preceduto il driver della scuderia ABC Motorsport Lussorio Niolu (Suzuki Prosport, nella fotografia sotto) e l’ittirese Giovanni Cannoni su Elia Avrio 1400 (nella

error:
Torna in alto