SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione.

Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00 per le verifiche degli equipaggi, che domani dalle 9.00 prenderanno parte allo Shakedown, ovvero le prove cronometrate con le vetture da gara su un tratto della Sp 136.
Per gli altri si comincia domani con la seconda parte di verifiche che, come le prime, si svolgeranno a Gliaca di Piraino, poi dopo una breve sosta in parco assistenza la carovana si sposterà a Sant’Angelo di Brolo, sede delle partenze. Alle 15.30 da Piazza Santa Maria scatterà dal podio la vettura col numero 1 sulle fiancate che spetta di diritto ai vincitori del 2023, il beniamino di casa Alessandro Casella e l’esperta modenese Isabella Gualtieri, che come annunciato sarà una Volkswagen Polo. Allo scoccare del minuto successivo a scendere dalla pedana saranno il palermitano di Prizzi Marco Pollara e il peloritano Maurizio Messina, secondi lo scorso anno dopo una sfida conclusa sul filo del centesimo su Skoda Fabia. Terzi a prendere il via con una vettura identica, anche loro in ordine del piazzamento della passata edizione i fratelli pattesi Nunzio e Roberto Longo e via, via tutti gli altri fino a raggiungere, comprese le vetture del Rally Storico un numero prossimo a 126(iscritti) considerando qualche possibile defezione in sede di verifiche. Analizzando la lunga lista dei partecipanti oltre alle 7 vetture di classe regina R5, spiccano 22 Peugeot 208 di cui 10 Gt Line classe Rally4  e 12 Vti di classe Rally 4-R2b, tantissime anche le vetture dell’ex GRUPPO A, 9 in classe A5, 7 in classe A6 e 6 in classe A7. Tante le Super 1600 e le Super 2000 che insieme raggiungono quota 7. Affollata la N 2 dove si sfideranno ben 14 equipaggi. Le vetture storiche che partiranno in coda sono 18.
Dopo lo Start gli equipaggi affronteranno due passaggi della PS Raccuja di 7,25 km in programma alle 16.24 e alle 18.51. Alle 19.30 è previsto l’ingresso della prima vettura al riordino notturno di Piraino.
 Ri – partenza alle ore 7.55 di Domenica 16 giugno con ingresso in assistenza al Nebrodi Village. I tre loop di prove avranno il seguente svolgimento. La Piraino di 4,78 Km  alle 8.59, alle 12.42 e alle 16.25; mentre la Sant’ Angelo di Brolo di 10,55 Km alle 9.33 alle 12.42 e alle 16.50. L’arrivo della gara in Piazza a Sant’Angelo della prima vettura alle 18.00.
Per tutta la manifestazione è assicurata un’ampia copertura mediatica con la diretta streaming dell’evento operata da Ask Comunication sui social della manifestazione che inizierà mezz’ora prima della partenza, avrà alcune finestre con interviste subito all’uscita delle prove e dal parco assistenza e terminerà sul podio d’arrivo.
Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto