La MRC Sport al 43° Istanbul Rallisi

Al Rally di Istanbul nello scorso fine settimana si è deciso il campionato nazionale di rally turco.
Dopo essere stato a lungo in testa alla classifica della manifestazione, il portacolori della MRC Sport Burak Cukurova ha compromesso il grande cammino percorso fin ad allora nelle ultime due tappe del circuito con prestazioni al di sotto degli standard consueti (nell’ultima a causa di uno stato febbrile che lo aveva colto).
La gara di Istanbul, tutta su terra, è risultata quindi decisiva. Cukurova doveva assolutamente vincere e sperare in un risultato non brillante dei suoi competitor. A bordo di una Hyundai i20 Rally 2, con il fido Burak Akcay alle note, è partito in sordina nella prima tappa.

Nella seconda, invece, ha iniziato ad ingranare facendo registrare il secondo posto nella assoluta, ma mantenendosi sempre ad una trentina di secondi dal primo. Alla fine della manifestazione il distacco non si è assottigliato: Cukurova ha chiuso al secondo posto, sia nel Rally di Istanbul a 32 secondi dal primo, sia nella classifica del campionato, dove, nonostante i due punti presi per la Power Stage, è rimasto a 5 punti dal vincitore.

“Peccato – ha commentato – in quest’ultima gara avrei dovuto svegliarmi prima, mentre nel campionato ho perso per strada dei punti che poi si sono rivelati preziosissimi. Pazienza, ci riproveremo il prossimo anno”.
Piergiorgio Grizzo

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

7° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda: le prove e gli orari

A poche ore dallo start della gara organizzata da ACI Sassari, si forniscono informazioni e dettagli utili sulle località e le strade interessate. Con l’avvio delle verifiche sportive presso il Conference Center di Porto Cervo la settima edizione del Rally Internazionale Storico Costa Smeralda entra nella fase decisiva; di seguito, si forniscono alcune informazioni sugli

Team Bassano in forze al Rally Storico Costa Smeralda

Sfiorano le tre decine gli equipaggi della scuderia veneta, presente in massa al secondo round del CIRAS e del Trofeo A112 Abarth. Sono ben ventinove gli equipaggi del Team Bassano iscritti all’edizione 2024 del Rally Storico Costa Smeralda, ventotto dei quali in gara nel rally e un ulteriore, quello formato da Leopoldo Di Lauro e

Trofeo A112 Abarth: ecco la dozzina del Costa Smeralda

Dopo il rinvio del Rally Campagnolo la Serie organizzata dal Team Bassano riparte dalle speciali del rally sardo con dodici equipaggi, tre dei quali all’esordio. L’attesa di rivedere le A112 Abarth sfidarsi nuovamente dopo il Rally delle Vallate Aretine si sta per concludere grazie all’imminente Rally Storico Costa Smeralda. A seguito del rinvio a data

error:
Torna in alto