SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Rally dei Nuraghi e del Vermentino: un equipaggio finlandese sarà al via della 20ª edizione

La trasferta degli organizzatori ha dato i propri frutti.
L’Assessore Regionale al Turismo, Gianni Chessa: “Se si fa promozione e si racconta al mondo che esistiamo, si ottengono questi risultati”. La manifestazione organizzata dalla Rassinaby Racing, che si disputerà il 15-16 settembre, sarà valida per l’Italiano Rally Terra e abbinata allo Storico e al Baja.
La trasferta in Finlandia degli organizzatori del Rally dei Nuraghi e del Vermentino, per promuovere la manifestazione che vanta una tripla titolazione tricolore e la Sardegna, ha dato i propri frutti. A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, in programma alle 9 di martedì 15 agosto, è già certa la presenza ai nastri di partenza della gara in programma il 15-16 settembre prossimi di un equipaggio finlandese.

Un colpo che non può che inorgoglire la Rassinaby Racing e l’uomo immagine del Rally basato a Berchidda, Paolo Diana, che due settimane fa erano volati a Tampere e, in occasione dello Hyacenter Ralli, avevano stretto nuovi interessanti contatti grazie alla presenza fissa nello stand allestito nel parco assistenza. Tra le mosse più riuscite, la distribuzione delle cartoline con il qr code che rimandava a una landing page del sito, scritta in finlandese, in cui si promuovevano le proposte per equipaggi e appassionati realizzate in collaborazione con l’agenzia di viaggi Costa del Sole Travel, partner della gara berchiddese.

“È stato un vero piacere incontrare qui in Finlandia gli organizzatori del Rally dei Nuraghi e del Vermentino e una leggenda come Paolo Diana. Abbiamo visto assieme lo shakedown e le prove ed è stato bello offrire loro uno spaccato di questa realtà a casa mia e credo che abbiano apprezzato. È stata una bella visita e hanno avuto l’occasione di promuove il Rally e il territorio. È chiaro che conoscendoli sarà facile venire a correre in Sardegna tra un mese e per questo ringrazio anche Dario Bigazzi, italiano che è stato qui in Finlandia già  quattro volte per correre e che mi sta aiutando tanto a realizzare il progetto di correre il Vermentino”, ha commentato il pilota Jakkoo Lavio, che disputa il Campionato Finlandese. “Sarà un’esperienza entusiasmante venire in Italia, e in Sardegna, a correre. Avevo gareggiato all’estero solo cinque anni fa, in Germania, e adesso sarà una nuova esperienza per me. Cercherò di godermi al massimo questa esperienza, che immagino positiva, e di arrivare in pedana alla fine, senza commettere errori. Vedremo come andrà, credo che le vostre prove saranno diverse dalle nostre, me le aspetto un po’ più lente ma più ostiche, complicate dalla presenza di pietre. Sarà una trasferta impegnativa, ma farò del mio meglio per ottenere un buon risultato”.

Soddisfatto anche l’Assessore Regionale del Turismo, Artigianato e Commercio, Gianni Chessa: “Se si fa una promozione mirata degli eventi e si cerca di raccontare al mondo che esistiamo, e che c’è una Sardegna che vive tutto l’anno, si ottengono risultati significativi come questo. Grazie a una prestigiosa manifestazione sportiva come il Rally del Nuraghi e del Vermentino, a settembre Berchidda verrà conosciuta ancor di più in Europa e non solo. L’obiettivo dell’Assessorato Regionale al Turismo, che supporta questo appuntamento, è valorizzare anche l’interno della Sardegna e permettere a chi arriva di conoscere l’Isola del Mito, una regione che ha una storia millenaria e identitaria unica al mondo, e che vanta il maggior numero di centenari grazie anche al bel mangiare e al buon vino: non è un caso se in questo caso si promuovono anche eccellenze come il Vermentino. Tutti gli eventi – identitari, folkloristici, enogastronomici, sportivi, dei cammini religiosi – servono a far crescere economicamente il nostro territorio e Berchidda e gli altri comuni toccati dal Rally fanno parte di questa grande famiglia che si chiama Sardegna”.

Il Rally dei Nuraghi e del Vermentino 2023. Sarà possibile iscriversi alle tre gare – rally Moderno, Storico e Baja – dalle ore 9 di martedì 15 agosto alle 24 di mercoledì 6 settembre. L’edizione 2023, che gode del supporto degli Assessorati Regionali al Turismo e allo Sport, prevederà circa 75 chilometri cronometrati, mentre la distanza totale da percorrere rimarrà al di sotto dei 300 chilometri. Il programma prevede lo shakedown a Berchidda nella mattinata di venerdì 15, la partenza alle 14 per i primi due passaggi sulla speciale “Filogosu” (ore 14.34 e ore 17.31, 8,20 km) e, nella giornata di sabato 16, le doppie tornate sulle prove “Alà dei Sardi-Buddusò” (9.38, 14,99 km) e “Pattada” (10.22, 13,97 km) e l’arrivo, alle 15.40 in piazza del Popolo a Berchidda.

Anche quest’anno, il Rally dei Nuraghi e del Vermentino si avvale della collaborazione dell’agenzia Costa del Sole Travel, partner logistico i cui contatti sono disponibili nella sezione “Travel & Hospitality” del sito ufficiale della manifestazione, https://www.rallyvermentino.it/.
Il Rally dei Nuraghi e del Vermentino è anche su Facebook e Instagram con le proprie pagine ufficiali.
Fonte e foto: ufficio stampa Vanna Chessa
Nella foto, gli organizzatori del Rally dei Nuraghi e del Vermentino con Paolo Diana e il pilota Jakkoo Lavio

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto